testata Forum Natura Mediterraneo
Forum | Registrati | Msg attivi | Msg Recenti | Msg Pvt | Utenti | Galleria | Map | Gadgets | Cerca | | FAQ | Regole |NUOVA Tassonomia | Pagina Facebook di Natura Mediterraneo | Google+
Suggerimento: Leggi il nostro regolamento!! Clicca qui!
Cerca
Salva
Password dimenticata

 Galleria Tassonomica
 di Natura Mediterraneo
 



 Tutti i Forum
 Forum Biologia Marina - Mare Mediterraneo
   MOLLUSCHI
 Cephalopoda
 Tremoctopus sp.
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

strombus
Utente V.I.P.

Città: Reggio Calabria
Prov.: Reggio Calabria

Regione: Calabria


385 Messaggi
Biologia Marina

Inserito il - 03 ottobre 2012 : 21:26:47 Mostra Profilo  Apri la Finestra di Tassonomia

Classe: Cephalopoda Ordine: Famiglia: Octopodidae Genere: Tremoctopus Specie:Tremoctopus sp.
ho avuto queste foto di cefalopode preso in superficie nell'Area dello Stretto di Messina , poi è stato rimesso in acqua, per cui non ho potuto esaminarlo meglio o avere altri dati; vorrei sapere la specie [ presumo Octopus defilippi (Verany, 1851)],
Immagine:
Tremoctopus sp.
161,02 KB

Modificato da - vladim in Data 25 marzo 2016 05:38:53

strombus
Utente V.I.P.

Città: Reggio Calabria
Prov.: Reggio Calabria

Regione: Calabria


385 Messaggi
Biologia Marina

Inserito il - 03 ottobre 2012 : 21:28:15 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
2a foto
Immagine:
Tremoctopus sp.
162,45 KB
Torna all'inizio della Pagina

strombus
Utente V.I.P.

Città: Reggio Calabria
Prov.: Reggio Calabria

Regione: Calabria


385 Messaggi
Biologia Marina

Inserito il - 03 ottobre 2012 : 21:29:40 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
3a foto

Immagine:
Tremoctopus sp.
188,34 KB
Torna all'inizio della Pagina

domenico capua
Utente V.I.P.

Città: Livorno
Prov.: Livorno

Regione: Toscana


198 Messaggi
Biologia Marina

Inserito il - 04 ottobre 2012 : 12:52:52 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Si,bravo.
Potrebbe essere O.defilippi.Ma cerca di sapere cosa vuol dire in superficie, spesso si possono fare delle ipotesi dalla caratteristiche del rinvenimento. Ad es. da noi defilippi è raro e abbastanza costiero, mentre Pteroctopus ttetracirrhus (potrebbe essere questa specie in alternativa)da noi vive più profondo e più frequente.
La documentazione fotografica è insufficiente, per le prossime volte per gli Octopodiformi fotografa anche se l'esemplare è vivo la parte terminale del braccio 3° destro e sinistro dalla parte interna, cioè dalla parte delle ventose. Nel maschio si può cercare di capire qualche cosa.
Altri punti di riferimento da fotografare rapidamente prima di liberare l'animale:
Dettaglio della parte sopraorbitale (assenza o presenza e numero di cirri)
File di ventose (numero)
Membrana interbrachiale
L'animale intero (lunghezza braccia in relazione alle dimensioni del mantello)

Intanto questo sarebbe già abbastanza e l'animale non subisce danni.
Altra cosa per i sepiolidi
ciao
domenico

Torna all'inizio della Pagina

strombus
Utente V.I.P.

Città: Reggio Calabria
Prov.: Reggio Calabria

Regione: Calabria


385 Messaggi
Biologia Marina

Inserito il - 05 ottobre 2012 : 12:22:36 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
ti ringrazio per la risposta ;
avevo consultato il tuo testo sui cefalopodi ma come ti ho spiegato ho avuto solo le foto;
per le profondità di cattura , nell'Area dello Stretto sono relative, poichè come sai sotto costa si possono raggiungere profondità di 1500 m (off Lazzàro)
e sussiste un grande idrodinamismo con notevole upwelling;

saluti Angelo V.
Torna all'inizio della Pagina

domenico capua
Utente V.I.P.

Città: Livorno
Prov.: Livorno

Regione: Toscana


198 Messaggi
Biologia Marina

Inserito il - 05 ottobre 2012 : 14:24:43 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Si, lo so è cosi Angelo.
A proposito, verso fine mese dovrei venire a Catona e se hai cefalopodi da farmi vedere ti vengo a trovare.
ciao

domenico

Torna all'inizio della Pagina

parnassius
Utente Super


Città: Torino
Prov.: Torino

Regione: Piemonte


9168 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 22 gennaio 2013 : 19:53:48 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Octopus defilippi è un taxon accettato o sarebbe meglio Macrotritopus defilippi?
Torna all'inizio della Pagina

domenico capua
Utente V.I.P.

Città: Livorno
Prov.: Livorno

Regione: Toscana


198 Messaggi
Biologia Marina

Inserito il - 23 gennaio 2013 : 14:45:21 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Attualmente è corretto usare Octopus defilippi Verany,1851 non Macrotritopus che è comunque vecchio sinonimo, ma non per worms.
O.defilippi crea in effetti problemi e la sua posizione tassonomica non è chiara e Norman ad esempio nel suo lavoro se la cava collocando questa specie nel gruppo di quelle non ben sistemate per il genere Octopus. E’ descritto la prima volta in Mediterraneo, ma per molti autori anglosassoni questo loro “Atlantic longarm octopus” del tutto simile a O.defil non sarebbe questo ma un’altra cosa e in effetti è attualmente difficile confutarli dal momento che questa specie ha la fase larvale macrotritopica (terzo paio di braccia molto lungo) non presente in tutti gli Ottopodi e non ancora documentata per il nostro defilippi.
Mancano molti studi di biologia molecolare sul genere Octopus anche per altre specie intragenere che chiarirebbero molte questioni.
ciao

domenico

Torna all'inizio della Pagina

parnassius
Utente Super


Città: Torino
Prov.: Torino

Regione: Piemonte


9168 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 24 gennaio 2013 : 20:43:32 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
un bel casino, insomma. grazie mille!
Torna all'inizio della Pagina

Ottopode1976
Utente nuovo

Città: Cagliari


2 Messaggi
Biologia Marina

Inserito il - 23 marzo 2016 : 11:02:49 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Messaggio originario di strombus:

ho avuto queste foto di cefalopode preso in superficie nell'Area dello Stretto di Messina , poi è stato rimesso in acqua, per cui non ho potuto esaminarlo meglio o avere altri dati; vorrei sapere la specie [ presumo Octopus defilippi (Verany, 1851)],
Immagine:
Tremoctopus sp.
161,02 KB
questo polpo appartiene al genere Tremoctopus.

Torna all'inizio della Pagina

Ottopode1976
Utente nuovo

Città: Cagliari


2 Messaggi
Biologia Marina

Inserito il - 23 marzo 2016 : 11:19:47 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Scusatemi se rispondo, tra le altre cose, a un post del 2012 e questo senza nemmeno che mi sia presentato. Mi chiamo Andres, sono stato più volte attratto e interessato da questo meraviglioso sito. vi faccio i miei più sentiti complimenti. oltretutto ho notato che gli utenti che ne fanno parte sono oltre che grandi appassionati degli ottimi esperti. per quel che mi riguarda studio gli ottopodi del Mediterraneo, in particolare mi occupo di etologia ed ecologia dell'Octopus vulgaris, del Macrotritopus defilippi e del Callistoctopus macropus. se la nomenclatura binomiale di alcuni di questi vi sembra errata vi premetto, a riguardo, che aderisco alla classificazione scientifica delle specie marine suggerita dal "WoRMS". spero di rendermi utile come esperto nel campo, con la premessa che molto, anzi troppo avrò da imparare da tutti voi. io stesso, che studio e allevo il polpo comune da quando ero bambino (ormai oltre trent'anni) sono dell'idea che ogni uomo potrebbe trascorrere un'intera vita a studiare una sola entità biologica e riuscire a carpirne ben pochi segreti. il polpo, e in generale ogni cefalopode ne ha ancora a bizzeffe. grazie e perdonate la mia intrusione dovuta al fatto che l'immagine di questo rarissimo ottopode risulta erroneamente tra quelle accostate al defilippi con il quale non ha niente a che vedere.

Torna all'inizio della Pagina
  Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
Scorciatoia






Natura Mediterraneo © 2003-2020 Natura Mediterraneo Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina è stata generata in 0,34 secondi. TargatoNA.it | Movie BackStage | Snitz Forums 2000

Leps.it | Herp.it | Lynkos.net