testata Forum Natura Mediterraneo
Forum | Registrati | Msg attivi | Msg Recenti | Msg Pvt | Utenti | Galleria | Map | Gadgets | Cerca | | FAQ | Regole |NUOVA Tassonomia | Pagina Facebook di Natura Mediterraneo | Google+
Suggerimento: Conosci la funzione scorciatoia? Clicca qui!
Cerca
Salva
Password dimenticata

 Galleria Tassonomica
 di Natura Mediterraneo
 


ATTENZIONE! Con tutti gli opilionidi è estremamente importante vedere l'oculario e la zona di fronte ad esso. Questo è vero in particolare per gli opilionidi a zampe corte nei quali il tridente è una caratteristica distintiva.
Si dovrebbe misurare la lunghezza del corpo. Se è possibile scattare fotografie prese dall'alto e di lato. Naturalmente non dovrebbe mancare una semplice foto dorsale. Anche se sono la caratteristica più notevole degli opilionidi, le zampe possono essere ignorate senza problemi perché non hanno virtualmente alcun ruolo nella determinazione.
Per la maggior parte degli Opiliones si arriva ad una determinazione già con le foto. Le eccezioni sono Nemastomatidae ('i piccoli neri') e soprattutto Trogulidae, per i quali è meglio l'analisi del DNA.


 Tutti i Forum
 Forum Animali - Natura Mediterraneo
   ACARI, SCORPIONI E RAGNI
 Opiliones
 Trogulus graecus (?) della prov. di Taranto
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

Ferrero Ugo
Utente Senior


Città: Taranto


697 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 25 aprile 2012 : 19:44:32 Mostra Profilo  Apri la Finestra di Tassonomia

Classe: Arachnida Ordine: Opiliones Famiglia: Trogulidae Genere: Trogulus Specie:Trogulus graecus
Salve,
stava sotto una piccola pietra e davvero non riesco a capire se si tratta di un ragno ! Ha otto zampe, ma per il resto non saprei proprio, mi date una mano ?
Fotografato in prov. di Taranto in un ambiente di macchia molto roccioso il 23/04/12.
Grazie infinite

Immagine:
Trogulus graecus (?) della prov. di Taranto
273,16 KB

Ugo Ferrero
Link
le meravigle della natura a Taranto

Modificato da - Cmb in Data 20 maggio 2012 19:22:15

elleelle
Moderatore Trasversale

Città: roma

Regione: Lazio


31119 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 25 aprile 2012 : 20:27:29 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
E' un Aracnida, ma non un ragno.
Si tratta di un opilione della famiglia Trogulidae.
luigi
Torna all'inizio della Pagina

Ferrero Ugo
Utente Senior


Città: Taranto


697 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 25 aprile 2012 : 21:29:24 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Grazie anche qui Luigi ! Speravo che mi rispondessi proprio tu visto che sei un esperto di "sotto una pietra..."
Grazie e saluti !

Ugo Ferrero
Link
le meravigle della natura a Taranto
Torna all'inizio della Pagina

elleelle
Moderatore Trasversale

Città: roma

Regione: Lazio


31119 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 25 aprile 2012 : 22:13:52 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
In effetti, io vivo sotto una pietra; ogni tanto, come i vampiri, la sollevo e me ne vado in giro a fare foto .....
luigi
Torna all'inizio della Pagina

Cmb
Moderatore


Città: Buers
Prov.: Estero

Regione: Austria


12844 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 26 aprile 2012 : 12:17:36 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Link

Trogulus sp. - det. Friman



"La distinction des espèces de limaces est extrêmement difficile,
et aucun zoologiste n’est encore parvenu à quelque chose
d’un peu satisfaisant sous ce rapport."
H. M. DUCROTAY DE BLAINVILLE 1823

Vieni nel mondo dei Limax d'Italia o raggiungimi dagli Opiliones d'Italia o Dermaptera d'Italia

Trogulus graecus (?) della prov. di Taranto

Torna all'inizio della Pagina

Juventino
Utente Super

Città: Nizza

Regione: France


10135 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 26 aprile 2012 : 17:18:47 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Mi spaventi Elleelle..
me ne vado
!!


Link
L’école buissonnière
Torna all'inizio della Pagina

Ferrero Ugo
Utente Senior


Città: Taranto


697 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 26 aprile 2012 : 18:10:11 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Messaggio originario di Cmb:

Link

Trogulus sp. - det. Friman



Grazie Clemens per la tua conferma. Per la raccolta di qualche campione la vedo difficile perchè mi capita raramente di incontrarli.
Grazie e ciao

Ugo Ferrero
Link
le meravigle della natura a Taranto
Torna all'inizio della Pagina

Cmb
Moderatore


Città: Buers
Prov.: Estero

Regione: Austria


12844 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 20 maggio 2012 : 19:16:05 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Locality and ecology point to Trogulus cf. graecus. There should be no other species but this is a juvenile, so surprises can happen. If you find adult specimens please take pictures of the tarsus of leg II (side view) or even better collect and send them to me.
Cheers!
Axel Schönhofer

Tu ne trovi sotto pietre come hai trovato questo esemplare. Come ha scritto Axel: ci servano esemplare per lo studio (DNA).




"La distinction des espèces de limaces est extrêmement difficile,
et aucun zoologiste n’est encore parvenu à quelque chose
d’un peu satisfaisant sous ce rapport."
H. M. DUCROTAY DE BLAINVILLE 1823

Vieni nel mondo dei Limax d'Italia o raggiungimi dagli Opiliones d'Italia o Dermaptera d'Italia

Trogulus graecus (?) della prov. di Taranto

Torna all'inizio della Pagina

torecanu
Moderatore


Città: Selargius
Prov.: Cagliari

Regione: Italy


8888 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 20 maggio 2012 : 20:17:05 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Ciao Ugo, anche per me all'inizio sembrava difficile poterli ritrovare. Ma una volta preso dal "virus elleelliano" ovvero la mania di sollevare le pietre in modo compulsivo come Luigi e me, ne troverai tantissimi, per i Trogludidae e Dicranolasma sp. è molto semplice raccoglierli perchè stanno quasi sempre immobili una volta sollevata la pietra, io nelle escursioni porto sempre un marsupio con all'interno tre contenitori per l'esame delle urine, quando trovo qualche esemplare lo fotografo e poi lo metto in un contenitore, puoi mettere quanti esemplari vuoi nello stesso contenitore, gli opilionidi a differenza dei ragni non si uccidono a vicenda. Ovviamente se metti molti esemplari corri il rischio di non sapere a quale foto corrisponde l'uno o l'altro, allora quando li trovi, li metti direttamente in un contenitore e quando arrivi a casa li fotografi con calma uno per uno come faccio io. Mi sono procurato alcune pietre in modo da fotografarli in maniera più realistica. poi come dice Axel, Lars, Clemens se puoi spedirli per un'ulteriore studio ancora meglio, si avrà la certezza della determinazione e non ti ritroverai l'archivio con indicazioni del genere Opilio sp., Trogulus sp. etc..etc. Personalmente ho raccolto e inviato per lo studio oltre cento esemplari, una volta terminato lo studio sarà più facile arrivare ad una determinazione con le sole fotografie.

Ciao Salvatore

Link
Torna all'inizio della Pagina

Lars Friman
Utente Senior

Città: D-14806 Bad Belzig


680 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 30 maggio 2012 : 21:18:15 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Moin Ferrero Ugo,
wenn Axel says it is T. cf. creacus, then it is that species.
Lars Friman

Torna all'inizio della Pagina

Lars Friman
Utente Senior

Città: D-14806 Bad Belzig


680 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 25 giugno 2012 : 19:35:41 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
spelling mistake: Trogulus cf. graecus
Lars Friman

Torna all'inizio della Pagina

Cmb
Moderatore


Città: Buers
Prov.: Estero

Regione: Austria


12844 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 18 ottobre 2012 : 22:05:57 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Vedi anche

"Good people don't go into government" (D. Trump)

Trogulus graecus (?) della prov. di Taranto
Link - nothing is more dangerous than the truth - solo chi conosce il passato, può capire il presente!
Torna all'inizio della Pagina
  Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
Scorciatoia






Forum Natura Mediterraneo © 2003-2020 Natura Mediterraneo Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina è stata generata in 0,39 secondi. TargatoNA.it | Movie BackStage | Snitz Forums 2000

Leps.it | Herp.it | Lynkos.net