testata Forum Natura Mediterraneo
Forum | Registrati | Msg attivi | Msg Recenti | Msg Pvt | Utenti | Galleria | Map | Gadgets | Cerca | | FAQ | Regole |NUOVA Tassonomia | Pagina Facebook di Natura Mediterraneo | Google+
Suggerimento: L'iscrizione al nostro Forum è gratuita e permette di accedere a tutte le discussioni.
Cerca
Salva
Password dimenticata

 Galleria Tassonomica
 di Natura Mediterraneo
 



 Tutti i Forum
 Forum Scuola e Ragazzi
 FORUM SCUOLE
 Gita scolastica nel delta
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

Rupibex
Utente Senior

Città: Ferrara
Prov.: Ferrara

Regione: Emilia Romagna


1260 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 18 febbraio 2012 : 18:46:53 Mostra Profilo  Apri la Finestra di Tassonomia

Intanto salve a tutti! La mia prof di scienze naturali ha scelto me per organizzare una gita nel delta del Po in quanto mio padre le ha detto della ma passione per il bw. Sarebbe una durata di un giorno verso i primi di maggio, ma non sono sicuro del progetto. La prof voleva "toccare" come punti chiave l'evoluzione del delta, la biodiversità delle zone umide e anche (facoltativo) un giro in barca. Sono in prima superiore al liceo scientifico.
Avevo pensato ad una cosa così:
- dune fossili di Massenzatica: 3000 anni fa erano dune costiere, mentre adesso sono situate 12 km più al'interno rispetto al Mar Adriatico.
- sacca di Goro: gita in motonave nell'ambiente lagunare.
- oasi di Canneviè: tipica zona umida.
Cosa ne pensate? Aggiungereste qualcos'altro (magari le saline, come economia delle valli)?
Grazie.

"Ogni cosa che puoi immaginare, la natura l'ha già creata." A. Einstein
Rupibex

enotria
Utente Senior


Città: Gaibanella FE
Prov.: Ferrara

Regione: Emilia Romagna


1322 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 18 febbraio 2012 : 19:20:15 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Molto bella la vostra escursione, io la completerei con il Museo delle Valli ed il relativo giro in barca per casoni di valle e lavorieri e poi con una visita a Punte Alberete per vedere il bosco allagato e la garzaia.

Dubito però che tu riesca a far vedere tutto in un giorno, vedi tu cosa tagliare.

Cordiali saluti

Andrea ---> Link

Ogni oggetto ha la sua storia,
. . . io non vendo oggetti,
. . . . . . io racconto storie. (Enotria)
Torna all'inizio della Pagina

Degefossil
Utente Senior


Città: Cremona
Prov.: Cremona

Regione: Lombardia


1264 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 18 febbraio 2012 : 19:57:17 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Che gita stupenda!!
Anch’io sono uno studente e frequento la seconda superiore al liceo scientifico di Cremona.
La zona che hai citato non la conosco direttamente, e quindi difficilmente potrei darti suggerimenti su come ampliare la gita. Nonostante ciò penso che il parere di un altro studente ti possa venire utile.
Sicuramente le proposte che hai fatto sono tutte molto interessanti per me (soprattutto le dune fossili), ma mi sento di darti un buon consiglio; cerca di puntare su scelte che possano "attirare" il maggior numero di ragazzi, anche se magari a tuo avviso ne sarebbero migliori altre (a scuola non bisogna mai pensare solamente ai propri interessi!!!). Pertanto ti consiglio di appoggiare le ultime due proposte (in particolare la gita in motonave); per la prima senti magari cosa ne pensano i tuoi compagni di classe (noi a scuola per decidere come svolgere una gita organizziamo addirittura una riunione in orario scolastico).
Prima però di prendere decisioni avventate ti consiglio di sentire il parere di chi conosce bene quella zona (per poi magari discuterne in classe). Tieni poi presente il problema del tempo a disposizione come ha detto Enotria.

Saluti
Federico
Torna all'inizio della Pagina

Albisn
Utente Senior


Città: Seregno
Prov.: Milano

Regione: Lombardia


3981 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 18 febbraio 2012 : 20:37:27 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Un posto che io amo molto è S. Alberto. C'è un piccolo traghetto che porta sull'argine delle Valli di Comacchio oltrepassando il Reno. Per me è un paesaggio affascinante, ma non so per chi è già abituato a quei luoghi.

A S. Alberto c'è anche un museo ornitologico (Brandolini) che prima era a Ravenna. Io l'avevo visto lì e quello che stupisce è la varietà di uccelli che oggi non esiste più. Non ho idea di come funzioni adesso. Una visita senza guida, proiezioni o spiegazioni, richia di annoiare perchè gli uccelli esposti sono migliaia.

Non so se Enotria per Museo delle Valli intende quello che sta tra Argenta e il Campotto. L'ho visto, ma non ricordo se è proprio lì che c'è un bel plastico con tanto di acqua che fa comprendere come funzionano le opere idrauliche che proteggono il territorio dalle esondazioni. Se è quello direi che è OK. In ogni caso lì sono ben organizzati con saletta di proiezione, ecc. Da quelle parti i musei in genere sono molto validi sul piano didattico. Lì vicino c'è anche un ostello, magari per pranzare.

Per quanto riguarda Punta Alberete, credo che il posto sia un poco trascurato, ma sono diversi anni che non ci vado. Senza una guida la visita rischia di diventare avventurosa. Portare maniche lunghe e chili di repellente per zanzare!

Saluti e buona gita
Alberto



"Ogni nostra cognizione prencipia da sentimenti".
"Come è più difficile a 'ntendere l'opere di natura che un libro d'un poeta"
"La natura è piena d'infinite ragioni, che non furon mai in isperienzia." (L.d.V.)
Torna all'inizio della Pagina

moef76
Utente V.I.P.

Città: Milano


125 Messaggi
Fotografia Naturalistica

Inserito il - 20 febbraio 2012 : 09:32:31 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
sono stato a punte alberete 2 anni fa a giugno e devo dire che l'ho trovato molto tracurato.
conosco bene la zona facendo le vacanze ai lidi da qualche anno, consiglio di contattare il palazzone di s.alberto dove organizzano anche tour in pullmino (elettrico credo) lungo tutto l'argine sud della valle di comacchio fino a volta scirocco, avendo la (quasi) certezza di avvistare parecchie specie abbastanza comodamente.
Torna all'inizio della Pagina

Rupibex
Utente Senior

Città: Ferrara
Prov.: Ferrara

Regione: Emilia Romagna


1260 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 20 febbraio 2012 : 15:14:05 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Grazie per i consigli... Fare tutto il delta in una giornata è troppo, ma magari potremmo fare in tempo a organizzare una visita anche al Museo. Comunque a scuola ho chiesto di organizzare un'assemblea di classe per discuterne.

"Ogni cosa che puoi immaginare, la natura l'ha già creata." A. Einstein
Rupibex
Torna all'inizio della Pagina

oceanodroma
Utente V.I.P.

Città: forlì
Prov.: Forlì-Cesena

Regione: Emilia Romagna


212 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 21 febbraio 2012 : 19:10:06 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Che fortuna!!! Beato te che vai in gita!!! Anch'io sono uno studente dello scientifico e appassionato di bw, ma di gite purtroppo non ne faccio. Sicuramente al museo ci dovete andare perchè è il luogo che attira di più, poi ci sono le saline dove potreste vedere i fenicotteri e in più, come hai già detto, studiare l'aspetto economico delle valli! Comunque le tue proposte sono tutte stupende. Ciao e divertitevi!!!

Leo
Torna all'inizio della Pagina

Cmb
Moderatore


Città: Buers
Prov.: Estero

Regione: Austria


12844 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 21 febbraio 2012 : 22:20:00 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Messaggio originario di Rupibex:

Grazie per i consigli... Fare tutto il delta in una giornata è troppo, ma magari potremmo fare in tempo a organizzare una visita anche al Museo. Comunque a scuola ho chiesto di organizzare un'assemblea di classe per discuterne.

"Ogni cosa che puoi immaginare, la natura l'ha già creata." A. Einstein
Rupibex


Fai e non discuti troppo - la scuola non è il parliamento....



"La distinction des espèces de limaces est extrêmement difficile,
et aucun zoologiste n’est encore parvenu à quelque chose
d’un peu satisfaisant sous ce rapport."
H. M. DUCROTAY DE BLAINVILLE 1823

Vieni nel mondo dei Limax d'Italia
o raggiungimi dagli Opiliones d'Italia

Gita scolastica nel delta

Torna all'inizio della Pagina

Jacopo Longo
Utente Junior

Città: Bassano del Grappa
Prov.: Vicenza

Regione: Veneto


32 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 09 marzo 2012 : 12:51:18 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
ciao! anch'io quando ero studente amavo moltissimo le poche gite di stampo naturalistico che facevamo (noi andavamo sulle Dolomiti principalmente). Adesso studio scienze naturali e mi piace organizzare gite e attività negli ambienti naturali.
per quanto riguarda il Delta non posso dire di esserne un profondo conoscitore, ma x quanto riguarda ecosistemi deltizi/lagunari posso consigliarti "porto Caleri" (RO), ma mi sembrano molto azzeccati anche quelli che hai proposto tu (non ci sono mai stato ma ho dato un'occhiata da internet).
Cmq se pensi di aver bisogno di una mano a prepararti la gita, (negli aspetti naturalistici, scelta della guida o delle attività)ci possiamo sentire.
a proposito cosa avete deciso in assemblea? è importante coinvolgere gli studenti xche se organizzi la gita di classe solo basandoti sui tuoi interessi rischi di annoiare tutti e non coinvolgere i tuoi compagni nell'attività. Le gite nei luoghi naturali hanno sempre un potenziale in più di quelli artistici: non si è lì solo per ammirare, ma anche e soprattutto x capirne l'importanza. se non si fanno attività o esperienze mirate coinvolgere i visitatori, rischiamo di mancare l'obiettivo di fargli acpire quanto importanti siano le riserve naturali!
a parte tutti questi discorsi, se hai piacere posso aiutarti a organizzare.

Jacopo Longo
Torna all'inizio della Pagina

Rupibex
Utente Senior

Città: Ferrara
Prov.: Ferrara

Regione: Emilia Romagna


1260 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 09 marzo 2012 : 18:56:16 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Messaggio originario di Jacopo Longo:

ciao! anch'io quando ero studente amavo moltissimo le poche gite di stampo naturalistico che facevamo (noi andavamo sulle Dolomiti principalmente). Adesso studio scienze naturali e mi piace organizzare gite e attività negli ambienti naturali.
per quanto riguarda il Delta non posso dire di esserne un profondo conoscitore, ma x quanto riguarda ecosistemi deltizi/lagunari posso consigliarti "porto Caleri" (RO), ma mi sembrano molto azzeccati anche quelli che hai proposto tu (non ci sono mai stato ma ho dato un'occhiata da internet).
Cmq se pensi di aver bisogno di una mano a prepararti la gita, (negli aspetti naturalistici, scelta della guida o delle attività)ci possiamo sentire.
a proposito cosa avete deciso in assemblea? è importante coinvolgere gli studenti xche se organizzi la gita di classe solo basandoti sui tuoi interessi rischi di annoiare tutti e non coinvolgere i tuoi compagni nell'attività. Le gite nei luoghi naturali hanno sempre un potenziale in più di quelli artistici: non si è lì solo per ammirare, ma anche e soprattutto x capirne l'importanza. se non si fanno attività o esperienze mirate coinvolgere i visitatori, rischiamo di mancare l'obiettivo di fargli acpire quanto importanti siano le riserve naturali!
a parte tutti questi discorsi, se hai piacere posso aiutarti a organizzare.

Jacopo Longo

Ciao! In assemblea ho solo detto a tutti il programma finale, ma non sembravano molto interessati alla gita. Spero di farli cambiare idea, ma forse la prof ci farà fare una relazione/verifica sulla gita, e questo non sarà d'aiuto a farli capire quanto siano interessanti le zone umide (che per loro sono paludi, zanzare, puzza, acqua sporca).

"Ogni cosa che puoi immaginare, la natura l'ha già creata." A. Einstein
Rupibex
Torna all'inizio della Pagina

Jacopo Longo
Utente Junior

Città: Bassano del Grappa
Prov.: Vicenza

Regione: Veneto


32 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 11 marzo 2012 : 20:48:04 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
proprio per questo motivo (che non resti, nei loro pensieri e nelle loro convinzioni un'idea di fondo dell'inutilità delle zone umide un po' come di tutte le aree naturali) vi consiglio veramente di avere con voi una guida naturalistica! nel caso non sapessi dove/ come contattarne una, ma soprattutto come capirne la validità, possiamo parlarne insieme.

Jacopo Longo
Torna all'inizio della Pagina

Rupibex
Utente Senior

Città: Ferrara
Prov.: Ferrara

Regione: Emilia Romagna


1260 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 11 marzo 2012 : 23:05:05 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Direi che la mia prof ne ha già contatta una, in caso questa non possa ne ha una lista intera.

"Ogni cosa che puoi immaginare, la natura l'ha già creata." A. Einstein
Rupibex
Torna all'inizio della Pagina

Jacopo Longo
Utente Junior

Città: Bassano del Grappa
Prov.: Vicenza

Regione: Veneto


32 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 15 marzo 2012 : 19:54:31 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
ottimo allora! direi che siete a posto!
buona gita!!

Jacopo Longo
Torna all'inizio della Pagina
  Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
Scorciatoia






Natura Mediterraneo © 2003-2020 Natura Mediterraneo Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina è stata generata in 0,34 secondi. TargatoNA.it | Movie BackStage | Snitz Forums 2000

Leps.it | Herp.it | Lynkos.net