testata Forum Natura Mediterraneo
Forum | Registrati | Msg attivi | Msg Recenti | Msg Pvt | Utenti | Galleria | Map | Gadgets | Cerca | | FAQ | Regole |NUOVA Tassonomia | Pagina Facebook di Natura Mediterraneo | Google+
Suggerimento: L'iscrizione al nostro Forum è gratuita e permette di accedere a tutte le discussioni.
Cerca
Salva
Password dimenticata

 Galleria Tassonomica
 di Natura Mediterraneo
 


ATTENZIONE! Con tutti gli opilionidi è estremamente importante vedere l'oculario e la zona di fronte ad esso. Questo è vero in particolare per gli opilionidi a zampe corte nei quali il tridente è una caratteristica distintiva.
Si dovrebbe misurare la lunghezza del corpo. Se è possibile scattare fotografie prese dall'alto e di lato. Naturalmente non dovrebbe mancare una semplice foto dorsale. Anche se sono la caratteristica più notevole degli opilionidi, le zampe possono essere ignorate senza problemi perché non hanno virtualmente alcun ruolo nella determinazione.
Per la maggior parte degli Opiliones si arriva ad una determinazione già con le foto. Le eccezioni sono Nemastomatidae ('i piccoli neri') e soprattutto Trogulidae, per i quali è meglio l'analisi del DNA.


 Tutti i Forum
 Forum Animali - Natura Mediterraneo
   ACARI, SCORPIONI E RAGNI
 Opiliones
 Opilione sardo: Opilio canestrinii
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

torecanu
Moderatore


Città: Selargius
Prov.: Cagliari

Regione: Italy


8888 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 27 dicembre 2011 : 20:27:43 Mostra Profilo  Apri la Finestra di Tassonomia

Classe: Arachnida Ordine: Opiliones Famiglia: Phalangiidae Genere: Opilio Specie:Opilio canestrinii
Fotografato oggi a Usini, in veranda.
Immagine:
Opilione sardo: Opilio canestrinii
186,97 KB
Immagine:
Opilione sardo: Opilio canestrinii
210,28 KB
Immagine:
Opilione sardo: Opilio canestrinii
166,81 KB
Immagine:
Opilione sardo: Opilio canestrinii
237,72 KB


Opilione sardo: Opilio canestrinii

Modificato da - elleelle in Data 17 gennaio 2012 23:03:34

Cmb
Moderatore


Città: Buers
Prov.: Estero

Regione: Austria


12844 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 17 gennaio 2012 : 18:10:51 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Opilio sp. - det. Lars Friman - Link

La variebilità: Link

Ich bin auch für O. canestrinii. Die Färbung verändert sich auch mit dem Alter und wird dann immer extremer. A. Schönhofer det.



"La distinction des espèces de limaces est extrêmement difficile,
et aucun zoologiste n’est encore parvenu à quelque chose
d’un peu satisfaisant sous ce rapport."
H. M. DUCROTAY DE BLAINVILLE 1823

Vieni nel mondo dei Limax d'Italia

Opilione sardo: Opilio canestrinii
Torna all'inizio della Pagina

MaggieGrubs
Moderatore

Città: Milano
Prov.: Milano

Regione: Lombardia


3701 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 18 gennaio 2012 : 00:11:59 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
TRAD

Sono d'accordo anch'io con O. canestrinii. La colorazione cambia con l'età e diventa sempre più estrema. Det. A. Schönhofer


Torna all'inizio della Pagina

Cmb
Moderatore


Città: Buers
Prov.: Estero

Regione: Austria


12844 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 18 gennaio 2012 : 00:20:51 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
K. Duske: Gibt es die auch bei uns in Deutschland oder ist das für den Süden wahrscheinlicher?

A. Schönhofer: Ich erinnere mich dunkel das Siegfried Huber mir mal ein Foto eines solchen Tieres geschickt hat (?) aber ob aus Deutschland? Ich hatte mal Tier Ende Dezember, Anfang Januar gefunden, dien waren extrem dunkel und bunt, nicht mit ganz so extremem Rückenstreifen. Man muß vielleicht bedenken dass die Tiere in Italien noch stärker variieren als die genetisch wahrscheinlich sehr einheitlichen mitteleuropäische Population.

J. Pageler: @Clemens: Ich hatte es ja schon angedroht: Fragst Du bitte mal nach, ob wir diese Bilder im Wiki verwenden dürfen? So eine Variation muß dokumentiert werden! Dazu bräuchten wir aber den richtigen Namen des Fotografen (für den Copyright-Hinweis). Und der Frosch am unteren Bildrand sollte auch weg. Wenn er mir die ersten beiden Bilder in dieser Auflösung mailen könnte, wäre das prima. Meine Adresse hast Du ja.





"La distinction des espèces de limaces est extrêmement difficile,
et aucun zoologiste n’est encore parvenu à quelque chose
d’un peu satisfaisant sous ce rapport."
H. M. DUCROTAY DE BLAINVILLE 1823

Vieni nel mondo dei Limax d'Italia

Opilione sardo: Opilio canestrinii
Torna all'inizio della Pagina

MaggieGrubs
Moderatore

Città: Milano
Prov.: Milano

Regione: Lombardia


3701 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 18 gennaio 2012 : 14:10:24 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
TRADUZIONE

K. Duske: c'è anche qui in Germania o magari è solo a sud?

A. Schönhofer ricordo vagamente che Siegfried Huber mi ma mandato una foto di un opilionide simile ma dalla Germania ? Una volta a fine dicembre, inizio gennaio ho trovato un opilionide che era molto scuro e colorato ma non con una linea dorsale così evidente. Ci si dovrebbe anche ricordare che gli opilionidi in Italia potrebbero variare di più della popolazione mitteleuropea che geneticamente è forse più uniforme.

J. Pageler: @Clemens: ti ho già detto: chiedi se possiamo usare questa foto in Wiki? Una tale variazione dovrebbe essere documentata! Per far ciò, abbiamo bisogno del nome corretto del fotografo (notifica di copyright). Inoltre deve essere tolta la rana in basso nella foto. Se mi potesse mandare la prima delle due foto con questa risoluzione sarebbe fantastico. Hai il mio indirizzo e-mail.

Modificato da - MaggieGrubs in data 18 gennaio 2012 14:11:53
Torna all'inizio della Pagina

torecanu
Moderatore


Città: Selargius
Prov.: Cagliari

Regione: Italy


8888 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 18 gennaio 2012 : 14:56:21 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Grazie Alida, per la traduzione, ho già inviato a Jörg Pageler le immagini tramite e-mail, questo il suo messaggio di risposta:


" Hi Salvatore,

thank you very much for these nice pictures! I´ve never seen a pattern like this in Opilio canestrinii! Very interesting!
Your photos are already in our Wiki:

Link

The text of the article still needs to be revised. There always is a lot to do.
If you have a website, we could put a link to the side with the photographers, if you want:

Link

Best regards,
Jörg "


Ciao Tore


Opilione sardo: Opilio canestrinii
Torna all'inizio della Pagina

Cmb
Moderatore


Città: Buers
Prov.: Estero

Regione: Austria


12844 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 18 gennaio 2012 : 16:36:37 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Un bel supplemento per la ricera dei Opiliones!



"La distinction des espèces de limaces est extrêmement difficile,
et aucun zoologiste n’est encore parvenu à quelque chose
d’un peu satisfaisant sous ce rapport."
H. M. DUCROTAY DE BLAINVILLE 1823

Vieni nel mondo dei Limax d'Italia

Opilione sardo: Opilio canestrinii
Torna all'inizio della Pagina

MaggieGrubs
Moderatore

Città: Milano
Prov.: Milano

Regione: Lombardia


3701 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 18 gennaio 2012 : 19:37:46 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
GRANDE SALVATORE!!!!
Alida
Torna all'inizio della Pagina
  Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
Scorciatoia






Forum Natura Mediterraneo © 2003-2020 Natura Mediterraneo Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina è stata generata in 0,89 secondi. TargatoNA.it | Movie BackStage | Snitz Forums 2000

Leps.it | Herp.it | Lynkos.net