testata Forum Natura Mediterraneo
Forum | Registrati | Msg attivi | Msg Recenti | Msg Pvt | Utenti | Galleria | Map | Gadgets | Cerca | | FAQ | Regole |NUOVA Tassonomia | Pagina Facebook di Natura Mediterraneo | Google+
Suggerimento: Come inserire i video di Youtube nel Forum Clicca qui!
Cerca
Salva
Password dimenticata

 Galleria Tassonomica
 di Natura Mediterraneo
 


ATTENZIONE! Con tutti gli opilionidi è estremamente importante vedere l'oculario e la zona di fronte ad esso. Questo è vero in particolare per gli opilionidi a zampe corte nei quali il tridente è una caratteristica distintiva.
Si dovrebbe misurare la lunghezza del corpo. Se è possibile scattare fotografie prese dall'alto e di lato. Naturalmente non dovrebbe mancare una semplice foto dorsale. Anche se sono la caratteristica più notevole degli opilionidi, le zampe possono essere ignorate senza problemi perché non hanno virtualmente alcun ruolo nella determinazione.
Per la maggior parte degli Opiliones si arriva ad una determinazione già con le foto. Le eccezioni sono Nemastomatidae ('i piccoli neri') e soprattutto Trogulidae, per i quali è meglio l'analisi del DNA.


 Tutti i Forum
 Forum Animali - Natura Mediterraneo
   ACARI, SCORPIONI E RAGNI
 Opiliones
 Opilio canestrinii del Veneto (TV)
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

Pinog
Utente Super

Città: Villorba
Prov.: Treviso

Regione: Veneto


7490 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 27 dicembre 2011 : 17:03:51 Mostra Profilo  Apri la Finestra di Tassonomia

Di questo colore, quasi verdino, non ne avevo mai visti. Potrebbe essere O. canestrinii? Grazie, Pino
Sul muro di casa a Villorba (TV), 30m , 19 Dicembre 2011
Immagine:
Opilio canestrinii del Veneto (TV)
195,45 KB

Modificato da - Cmb in Data 11 gennaio 2012 17:04:33

MaggieGrubs
Moderatore

Città: Milano
Prov.: Milano

Regione: Lombardia


3701 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 27 dicembre 2011 : 18:29:35 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Ciao Pino
credo di sì, forse un maschio perché secondo la descrizione data in Wikipedia dovrebbe avere le zampe dai femori in poi nere con coxae e patelle arancioni. Corrisponde anche il periodo in cui si trovano gli adulti, che secondo Wikipedia è dicembre.
Alida
Torna all'inizio della Pagina

Cmb
Moderatore


Città: Buers
Prov.: Estero

Regione: Austria


12844 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 11 gennaio 2012 : 17:00:48 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
fonte: Link

Diagnose (aus Gruber 1984:253): Opilio-Art mit granulierter Dorsalcuticula, Penisschaft mit zwei ventralen Längskielen, weiße (Quer-)Zeichnungen des Dorsums auf Medianfeld des Abdomens beschränkt, Beinfemora i. a. subbasal gebräunt - ohne auffällige Längsstreifen. Pedipalpenfemur bei beiden Geschlechten ventral unbezähnelt.

Man erkennt Opilio canestrinii (Weibchen!) sofort durch ihr äußeres Erscheinungsbild. Es sind große Weberknechte [KL(m): 3,8 - 6,1 mm; KL(w): 4,7 - 8,1mm] mit typischen hellen und kurzen Querstrichen auf dem großen rötlichbraunen bis grünlichbraunen Opisthosoma. Das Prosoma zeigt ein enges Gesichtsfeld mit einem recht hohen Augenhügel und weissgerandeten Augen. Der Augenhügelrand besitzt dorsal ca. 5 spitze Tuberkeln. Der Vorderrand des Prosomas weist keine Zacken oder nach vorne gerichtete Dornen auf. Auch die suprachelicheren Lamellen sind ohne „Zähnchen“. Opilio canestrinii hat sehr lange Beine. Diese sind in der Regel im Querschnitt rund und mit niedrigen dunklen Dornreihen versehen.

Die Ventralseite von Opilio canestrinii wird durch die markante Genitalplatte dominiert. Sie weist in der Regel eine charakteristische Pilz-Form auf. Die feinen, schmalen Loben (lo) der Coxa II bilden miteinander einen deutlichen Winkel.

Die Cheliceren von Opilio canestrinii sind robust und dorsal nahezu glatt. Es können ventral lediglich feine niedrige Stacheln und Tuberkeln ausgebildet sein (vgl. Bild rechts).

Die Pedipalpen (insb. Patella) weisen keine Apophysen auf. Der Tarsus ist in etwa gerade, nicht säbelartig gebogen wie z. B. bei Nelima sempronii.

Die Männchen von Opilio canestrinii sind in der Regel klein und runzelig (Geschlechtserkennung) und oft auffallend gelblich bis rötlich. Das Opisthosoma ist nahezu zeichnungslos (Bild unten). Die Coxa sind immer hellbraun bis orange gefärbt (nicht schwarz).

trad.: Coxa sempre marrone/aranciata (non nera).



"La distinction des espèces de limaces est extrêmement difficile,
et aucun zoologiste n’est encore parvenu à quelque chose
d’un peu satisfaisant sous ce rapport."
H. M. DUCROTAY DE BLAINVILLE 1823

Vieni nel mondo dei Limax d'Italia

Opilio canestrinii del Veneto (TV)
Torna all'inizio della Pagina

MaggieGrubs
Moderatore

Città: Milano
Prov.: Milano

Regione: Lombardia


3701 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 11 gennaio 2012 : 19:39:42 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Ecco la traduzione:


Diagnosi (secondo Gruber 1984:253): Specie di Opilionide con cuticola dorsale granulata, pene con due linee (carinae) longitudinali ventrali, disegni (ondulati) bianchi sul dorso limitati alla zona mediana dell'addome, femori delle zampe in generale marroni in posizione sub-basale – senza evidenti strisce longitudinali. Femore dei pedipalpi di entrambi i sessi senza dentelli ventrali.

La femmina di Opilio canestrinii è immediatamente riconoscibile per il suo aspetto. Si tratta di grossi opilioni [lunghezza corpo (maschio): 3,8 - 6,1 mm; lunghezza corpo (femmina): 4,7 - 8,1mm] con tipici segni trasversali chiari e corti sull'opistosoma di grosse dimensioni il cui colore va dal marron rossiccio al marrone giallognolo. Il prosoma mostra uno stretto campo di visione con oculario piuttosto alto con occhi bordati di bianco. Il bordo dell'oculario porta dorsalmente circa 5 tubercoli appuntiti. Il bordo anteriore del prosoma non presenta denti né spine rivolti in avanti. Anche le lamelle supra-chelicerali sono prive di 'dentelli'. Opilio canestrinii ha zampe molto lunghe solitamente con sezione trasversale tonda e con file di spine corte e scure.

Il lato ventrale di Opilio canestrinii è dominato da una piastra genitale prominente, solitamente di forma a fungo. I lobi stretti e fini delle coxae II sono fra loro ad angolo.

I cheliceri di Opilio canestrinii sono robusti e dorsalmente quasi lisci. Possono essere presenti solamente spine e turbercoli fini e bassi (vedere foto a destra).

I pedipalpi (in particolare la patella) non hanno apofisi. Il tarso è approssimativamente diritto e non curvo a mo' di scimitarra come ad esempio in Nelima sempronii.

I maschi di Opilio canestrinii sono solitamente piccoli e grinzosi (identificazione del sesso) e spesso sono da giallastri a rossicci . L'opistosoma quasi privo di disegni (foto sotto). Le coxae sono sempre di un colore che va dal marrone giallognolo all'arancione (non nere)
Torna all'inizio della Pagina

Cmb
Moderatore


Città: Buers
Prov.: Estero

Regione: Austria


12844 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 19 gennaio 2012 : 14:28:04 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
confermo la det. (L. Friman): Link



"La distinction des espèces de limaces est extrêmement difficile,
et aucun zoologiste n’est encore parvenu à quelque chose
d’un peu satisfaisant sous ce rapport."
H. M. DUCROTAY DE BLAINVILLE 1823

Vieni nel mondo dei Limax d'Italia

Opilio canestrinii del Veneto (TV)
Torna all'inizio della Pagina

Pinog
Utente Super

Città: Villorba
Prov.: Treviso

Regione: Veneto


7490 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 22 gennaio 2012 : 19:48:56 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Vi ringrazio anche se in ritardo, per l'esauriente risposta che senza l'aiuto di Maggie con la traduzione, sarebbe stata per me incomprensibile. Sono veramente Pino
Torna all'inizio della Pagina
  Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
Scorciatoia






Natura Mediterraneo © 2003-2020 Natura Mediterraneo Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina è stata generata in 1,23 secondi. TargatoNA.it | Movie BackStage | Snitz Forums 2000

Leps.it | Herp.it | Lynkos.net