testata Forum Natura Mediterraneo
Forum | Registrati | Msg attivi | Msg Recenti | Msg Pvt | Utenti | Galleria | Map | Gadgets | Cerca | | FAQ | Regole |NUOVA Tassonomia | Pagina Facebook di Natura Mediterraneo | Google+
Suggerimento: Leggi il nostro regolamento!! Clicca qui!
Cerca
Salva
Password dimenticata

 Galleria Tassonomica
 di Natura Mediterraneo
 


Nota! La determinazione degli insetti necessita quasi sempre di un'indicazione geografica e temporale precisa.
Invitiamo quindi gli utenti ad inserire questi dati ogni volta che viene richiesta una determinazione o viene postata una foto di un insetto. I dati forniti dagli utenti ci consentiranno anche di attribuire un valore scientifico alle segnalazioni, contribuendo a migliorare e integrare le attuali conoscenze sulla distribuzione delle specie postate.


 Tutti i Forum
 Forum Animali - Natura Mediterraneo
   INSETTI
 Lepidoptera
 Bruco di Eriogaster arbusculae (Lasiocampidae)
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

ellenne
Utente V.I.P.


Città: Roma

Regione: Lazio


418 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 02 settembre 2006 : 16:53:03 Mostra Profilo  Apri la Finestra di Tassonomia

Classe: Hexapoda Ordine: Lepidoptera Famiglia: Lasiocampidae Genere: Eriogaster Specie:Eriogaster arbusculae
Rinvenuta a 2000 m. slm, lepidottero alpino?
saluti
ellenne


Eriogaster arbusculae
Bruco di Eriogaster arbusculae (Lasiocampidae)
113,28 KB

Modificato da - Velvet ant in Data 04 settembre 2006 08:36:37

mazzeip
Moderatore


Città: Rocca di Papa
Prov.: Roma

Regione: Lazio


13560 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 02 settembre 2006 : 22:25:57 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Direi un Eriogaster arbusculae, che è un interessantissimo lasiocampide tipico delle alte quote, molto simile all'Eriogaster lanestris, specie comune che vive anche in pianura; si nutre soprattutto dei piccoli salici prostrati che vivono dai duemila in su, e pare che sia quasi impossibile allevarlo a quote più basse, muoiono tutti... Se hai altre foto (magari da un po' più lontano) potresti farle vedere? Grazie...



Bruco di Eriogaster arbusculae (Lasiocampidae) Paolo Mazzei   Link   Link
Torna all'inizio della Pagina

ellenne
Utente V.I.P.


Città: Roma

Regione: Lazio


418 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 03 settembre 2006 : 11:12:48 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Insomma, mi ritrovo mio malgrado ad essere un "cacciatore" di bruchi di Eriogastres spp.
Link
purtroppo dell'Eriogaster arbusculae ho questa unica foto, l'unica cosa che posso fare è riproporla nella sua versione originale di inquadratura ed orientamento...
saluti
ellenne

Immagine:
Bruco di Eriogaster arbusculae (Lasiocampidae)
167,26 KB

Per Paolo: ho notato sul tuo sito che nella foto del bruco sul dorso ci sono meno punteggiature, comunque meno in risalto e non appaiono le serie color giallo...è un fatto di polimorfismo o solo una questione fotografica ?

Modificato da - ellenne in data 03 settembre 2006 11:19:56
Torna all'inizio della Pagina

mazzeip
Moderatore


Città: Rocca di Papa
Prov.: Roma

Regione: Lazio


13560 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 03 settembre 2006 : 21:30:40 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Su leps.it c'è una (brutta ) foto di un bruco norvegese, le nostre popolazioni sono più colorate (c'è infatti chi vuole separarle in due specie diverse), mi piacerebbe mettere la tua foto...



Bruco di Eriogaster arbusculae (Lasiocampidae) Paolo Mazzei   Link   Link
Torna all'inizio della Pagina

ellenne
Utente V.I.P.


Città: Roma

Regione: Lazio


418 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 03 settembre 2006 : 22:50:47 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Messaggio originario di mazzeip:

Su leps.it c'è una (brutta ) foto di un bruco norvegese, le nostre popolazioni sono più colorate (c'è infatti chi vuole separarle in due specie diverse), mi piacerebbe mettere la tua foto...


Sei libero di farlo, anzi...ti dirò... sotto sotto mi fa piacere. Non è una bella foto ma se al momento è l'unica e migliore di quella che è già in uso..
saluti
ellenne
Torna all'inizio della Pagina

Cmb
Moderatore


Città: Buers
Prov.: Estero

Regione: Austria


12844 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 22 marzo 2012 : 08:46:35 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Letteratura:

TRAWÖGER, A. & P. BRUNNER: Radioaktiver Niederschlag als mögliche Ursache für den dramatischen Rückgang von Eriogaster arbusculae FREYER 1843 - Populationen in den Zentralalpen (Insecta, Lepidoptera, Lasiocampidae). - Berichte des naturwissenschaftlich-medizinischen Vereins in Innsbruck, Vol. 91





"La distinction des espèces de limaces est extrêmement difficile,
et aucun zoologiste n’est encore parvenu à quelque chose
d’un peu satisfaisant sous ce rapport."
H. M. DUCROTAY DE BLAINVILLE 1823

Vieni nel mondo dei Limax d'Italia
o raggiungimi dagli Opiliones d'Italia

Bruco di Eriogaster arbusculae (Lasiocampidae)

Torna all'inizio della Pagina

mazzeip
Moderatore


Città: Rocca di Papa
Prov.: Roma

Regione: Lazio


13560 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 22 marzo 2012 : 09:26:17 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Messaggio originario di Cmb:

Letteratura:

TRAWÖGER, A. & P. BRUNNER: Radioaktiver Niederschlag als mögliche Ursache für den dramatischen Rückgang von Eriogaster arbusculae FREYER 1843 - Populationen in den Zentralalpen (Insecta, Lepidoptera, Lasiocampidae). - Berichte des naturwissenschaftlich-medizinischen Vereins in Innsbruck, Vol. 91

che vuol dire più o meno:
Fallout radioattivo come possibile causa del drammatico declino delle popolazioni di Eriogaster arbusculae Freyer, 1843 delle Alpi Centrali

e questo è il pdf del lavoro, del 2004:
Link



Paolo Mazzei
Link Moths and Butterflies of Europe and North Africa
Link Amphibians and Reptiles of Europe
Torna all'inizio della Pagina

Cmb
Moderatore


Città: Buers
Prov.: Estero

Regione: Austria


12844 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 22 marzo 2012 : 11:51:15 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
x Paolo:

Si, è cosi - loro vivono più lungo vicino la terra che altre lepidotteri. - Grazie per il link io no lo ho trovato!





"La distinction des espèces de limaces est extrêmement difficile,
et aucun zoologiste n’est encore parvenu à quelque chose
d’un peu satisfaisant sous ce rapport."
H. M. DUCROTAY DE BLAINVILLE 1823

Vieni nel mondo dei Limax d'Italia
o raggiungimi dagli Opiliones d'Italia

Bruco di Eriogaster arbusculae (Lasiocampidae)

Torna all'inizio della Pagina
  Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
Scorciatoia






Natura Mediterraneo © 2003-2020 Natura Mediterraneo Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina è stata generata in 2,22 secondi. TargatoNA.it | Movie BackStage | Snitz Forums 2000

Leps.it | Herp.it | Lynkos.net