testata Forum Natura Mediterraneo
Forum | Registrati | Msg attivi | Msg Recenti | Msg Pvt | Utenti | Galleria | Map | Gadgets | Cerca | | FAQ | Regole |NUOVA Tassonomia | Pagina Facebook di Natura Mediterraneo | Google+
Suggerimento: Leggi il nostro regolamento!! Clicca qui!
Cerca
Salva
Password dimenticata

 Galleria Tassonomica
 di Natura Mediterraneo
 



 Tutti i Forum
 Forum Biologia Marina - Mare Mediterraneo
   MOLLUSCHI
 Cephalopoda
 Argonauta argo
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Pagina Successiva >>
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva
Pag.di 2

Delta
Utente Senior


Città: Roma
Prov.: Roma

Regione: Lazio


741 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 15 agosto 2006 : 17:12:49 Mostra Profilo  Apri la Finestra di Tassonomia

Classe: Cephalopoda Ordine: Famiglia: Argonautidae Genere: Argonauta Specie:Argonauta argo
Trovata Spiaggiata :D

Ho un dubbio. Ho scritto Argonauta Argo, ma potrebbe essere un Argonauta Cigno?

Argonauta argo
Argonauta argo
Argonauta argo

Modificato da - PS in Data 16 agosto 2006 10:24:34

spanter
Utente Senior


Città: Alghero
Prov.: Sassari

Regione: Sardegna


3358 Messaggi
Biologia Marina

Inserito il - 15 agosto 2006 : 17:26:10 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia

Secondo me è un Argonauta Argo, almeno i due miei sono simili al tuo. Posso sapere quanto misura?
Spanter
Torna all'inizio della Pagina

Delta
Utente Senior


Città: Roma
Prov.: Roma

Regione: Lazio


741 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 15 agosto 2006 : 17:32:07 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
le misure sono (cm):

Lunghezza: 11,5
Altezza: 7
Larghezza: 4.5
Torna all'inizio della Pagina

myzar
Utente Senior


Città: Livorno
Prov.: Livorno

Regione: Toscana


3886 Messaggi
Biologia Marina

Inserito il - 15 agosto 2006 : 17:39:42 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Non esistono differenze tali da giustificare due nomi specifici diversi: Argonauta cygnus = Argonauta argo. Che poi le ooteche (non le conchiglie) siano lievemente diverse dipende dalla variabilità di queste quando la femmina le costruisce.
myzar
Torna all'inizio della Pagina

Delta
Utente Senior


Città: Roma
Prov.: Roma

Regione: Lazio


741 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 15 agosto 2006 : 17:53:15 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Il dubbio mi è venuto perchè il libro " Guida alle conchiglie del Mediteraneo " di Giulia D'angelo riporta sia Argonauta Argo che Argonauta Cigno come due conchiglie diverse.Argonauta Cigno rispetto ad Arg. Argo ha la costolatura più fitta e un bordo che termina formando una lieve curvatura,mentre Argo termina formando un angolo acuto e appuntito.
Dovè la verità?
Torna all'inizio della Pagina

myzar
Utente Senior


Città: Livorno
Prov.: Livorno

Regione: Toscana


3886 Messaggi
Biologia Marina

Inserito il - 15 agosto 2006 : 19:09:55 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Messaggio originario di Delta:

.......curvatura,mentre Argo termina formando un angolo acuto e appuntito.
Dovè la verità?

Della verità spesso si dice che è possibile ricercarla, ma mai possederla.
Scherzi a parte, credo proprio che le differnze tra le ooteche (ribadisco che non sono conchiglie, e qunadi non sono parte strutturale dell'animale) non siano significative dal punto di vista biologico, cui ci si deve riferire parlando di specie diverse.
Che poi per un collezionista sia importante possedere ambo le forme, è una pura questione di gusti, sui quali non è da discutere.
myzar
Torna all'inizio della Pagina

albert2006
Utente V.I.P.


Città: Cagliari
Prov.: Cagliari

Regione: Sardegna


313 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 15 agosto 2006 : 19:33:19 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Classe: Cephalopoda Ordine: Famiglia: Argonautidae Genere: Argonauta Specie:Argonauta argo
Alcune ooteche di Argonauta argo
dalla Sardegna - mm. 100 la più grande
saluti
Alberto

Ooteche Argonauta argo:
Argonauta argo
256,42 KB

Modificato da - Ermanno in data 01 febbraio 2012 00:32:14
Torna all'inizio della Pagina

Delta
Utente Senior


Città: Roma
Prov.: Roma

Regione: Lazio


741 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 15 agosto 2006 : 19:34:57 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Messaggio originario di myzar:
Della verità spesso si dice che è possibile ricercarla, ma mai possederla.
Scherzi a parte, credo proprio che le differnze tra le ooteche (ribadisco che non sono conchiglie, e qunadi non sono parte strutturale dell'animale) non siano significative dal punto di vista biologico, cui ci si deve riferire parlando di specie diverse.
Che poi per un collezionista sia importante possedere ambo le forme, è una pura questione di gusti, sui quali non è da discutere.
myzar


Ok sono d'accordo e ti ringrazio per le informazioni ;)
Torna all'inizio della Pagina

spanter
Utente Senior


Città: Alghero
Prov.: Sassari

Regione: Sardegna


3358 Messaggi
Biologia Marina

Inserito il - 15 agosto 2006 : 21:00:08 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Messaggio originario di albert2006:

Alcune ooteche di Argonauta argo
dalla Sardegna - mm. 100 la più grande
saluti
Alberto

Ooteche Argonauta argo:
Argonauta argo
256,42 KB

Alberto ,posso chiederti dove le hai trovate? Pensa che la prima ooteca di Argonauta argo è per molto tempo l'unica,(ora ne ho un'altra da La Maddalena)l'ho trovata ,con mia grande gioia, adagiata sulla Posidonia oceanica , nella spiaggia di Giorgino. A te è mai capitata la stessa cosa?
Grazie
Spanter
Torna all'inizio della Pagina

myzar
Utente Senior


Città: Livorno
Prov.: Livorno

Regione: Toscana


3886 Messaggi
Biologia Marina

Inserito il - 15 agosto 2006 : 21:35:35 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Cara Spanter, Argonauta argo è una cattura normale, anche se involontaria, per i pescatori che vanno ad acciughe e sardine in aprile e maggio con le reti da circuizione: tampinando queste barche spesso se ne trovano, almeno qui a Livorno. Purtroppo l'ooteca è quasi sempre piena di uova.
myzar
Torna all'inizio della Pagina

spanter
Utente Senior


Città: Alghero
Prov.: Sassari

Regione: Sardegna


3358 Messaggi
Biologia Marina

Inserito il - 15 agosto 2006 : 22:05:48 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Scusa Myzar se è piena di uova vul dire forse che bisogna rimetterle in mare?
Spanter
Torna all'inizio della Pagina

myzar
Utente Senior


Città: Livorno
Prov.: Livorno

Regione: Toscana


3886 Messaggi
Biologia Marina

Inserito il - 15 agosto 2006 : 22:13:29 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Messaggio originario di spanter:

Scusa Myzar se è piena di uova vul dire forse che bisogna rimetterle in mare?
Spanter

Bisognerebbe, ma una volta compressa tra quintali di acciughe, la bestiola non è molto vispa, anzi in genre arriva a terra morta. Per questo ho detto purtroppo: le uova vanno perdute senza rimedio e sono molte, perchè l'ooteca ospita la testa del polpo circondata dalla massa ovigera sino all'orlo.
myzar
Torna all'inizio della Pagina

spanter
Utente Senior


Città: Alghero
Prov.: Sassari

Regione: Sardegna


3358 Messaggi
Biologia Marina

Inserito il - 15 agosto 2006 : 22:27:00 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia

Scusa Myzar la mia ignoranza. Se l'ooteca ospita la testa del polpo il corpo del polpo dove sta?
Spanter
Torna all'inizio della Pagina

myzar
Utente Senior


Città: Livorno
Prov.: Livorno

Regione: Toscana


3886 Messaggi
Biologia Marina

Inserito il - 15 agosto 2006 : 22:52:16 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Messaggio originario di spanter:


Scusa Myzar la mia ignoranza. Se l'ooteca ospita la testa del polpo il corpo del polpo dove sta?
Spanter

Sta fuori; l'ooteac è una sorta di grande cappello che ospita la testa-piede (è un Cefalopode!), mentre le braccia stan fuori, esterne. Non posso postare una foto dal libro dell'amico capua per via del copyright, ma vedrò di troovare (domani) qualcosa via Unternet.
myzar
myzar
Torna all'inizio della Pagina

spanter
Utente Senior


Città: Alghero
Prov.: Sassari

Regione: Sardegna


3358 Messaggi
Biologia Marina

Inserito il - 15 agosto 2006 : 23:15:13 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia

Myzar credo di aver trovato l'immagine che tu descrivi

Link

Grazie per i chiarimenti
Spanter
Torna all'inizio della Pagina

albert2006
Utente V.I.P.


Città: Cagliari
Prov.: Cagliari

Regione: Sardegna


313 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 16 agosto 2006 : 09:56:02 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Un saluto a tutti,
per Spanter
mai trovata personalmente, tutte acquistate da un pescatore, che
vendeva conchiglie presso il mercatino domenicale del Bastione
Saint Remy di Cagliari (1983) dove ho trovato spesso esemplari molto interessanti.
ciao
Alberto
Torna all'inizio della Pagina

siciliaria
Utente Senior


Città: Catania
Prov.: Catania

Regione: Sicilia


2017 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 16 agosto 2006 : 13:37:03 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Salve, appena posso vi posto la conchiglia con l'animale dentro. Saluti
Torna all'inizio della Pagina

spanter
Utente Senior


Città: Alghero
Prov.: Sassari

Regione: Sardegna


3358 Messaggi
Biologia Marina

Inserito il - 16 agosto 2006 : 15:38:43 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Messaggio originario di siciliaria:

Salve, appena posso vi posto la conchiglia con l'animale dentro. Saluti

Grazie Siciliaria, restiamo in attesa.
Spanter
Torna all'inizio della Pagina

strombus
Utente V.I.P.

Città: Reggio Calabria
Prov.: Reggio Calabria

Regione: Calabria


385 Messaggi
Biologia Marina

Inserito il - 16 agosto 2006 : 22:58:21 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Classe: Cephalopoda Ordine: Famiglia: Argonautidae Genere: Argonauta Specie:Argonauta argo
Inserisco questa foto di un esemplare di Argonauta argo trovato spiaggiato in riva allo Stretto di Messina sponda calabra.
Si è ripreso ed rivitalizzato in una vaschetta con acqua di mare
e mi ha permesso di fare le foto ed osservarlo nei comportamenti:
è curioso che l'esemplare è piuttosto piccolo solo l'ooteca misurava
circa 15 mm in tutto, non c'erano filamenti di uova per cui mi son chiesto quale fosse la necessità di farsi l'ooteca , se questa è funzionale all'ovodeposizione o deve considerarsi come il guscio
o conchiglia che cresce col mollusco?
Spesso abbandonava l'ooteca e dopo un po' ritornava per indossarla
nuovamente...


Immagine:
Argonauta argo
75,16 KB

Modificato da - Ermanno in data 01 febbraio 2012 00:33:01
Torna all'inizio della Pagina

myzar
Utente Senior


Città: Livorno
Prov.: Livorno

Regione: Toscana


3886 Messaggi
Biologia Marina

Inserito il - 16 agosto 2006 : 23:15:58 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Messaggio originario di strombus:

........... se questa è funzionale all'ovodeposizione o deve considerarsi come il guscio o conchiglia che cresce col mollusco?
..........

La teca ovigera è prodotta dalla femmina un po' prima della deposizione delle uova mediante due ghiandole a ciò predisposte, a differenza della conchiglia che è prodotta dal mantello dei molluschi e, importante, è prodotta solo dalla femmina, mentre il maschio, circa dieci volte piu piccolo della femmina non ne ha.
Il comportamento di lasciare e poi riprendere la teca mi sembra alquanto strano e ne parlerò con il mio esperto personale di Cefalopodi.
myzar
Torna all'inizio della Pagina

papuina
Utente Senior


Città: SAN PIETRO IN CASALE
Prov.: Bologna

Regione: Emilia Romagna


4515 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 29 maggio 2011 : 22:08:24 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
E' vero che si tratta di una discussione molto vecchia, ma cosa disse a Myzar il suo esperto personale di cefalopodi??
Non ho ancora ben compreso la funzione della conchiglia-ooteca e perchè cresce con l'adulto che riesce ad utilizzarla come un cappello e ad un certo momento della sua vita ci fà le uova dentro, ma non abbandona l'ooteca, continua a viverci dentro come in un guscio.
Quindi non è una ooteca al 100%.
Qualcuno sà se si trova una pubblicazione sull'argomento?
Beppe
Torna all'inizio della Pagina
Pag.di 2 Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

Pagina Successiva >>

 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
Scorciatoia






Natura Mediterraneo © 2003-2020 Natura Mediterraneo Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina è stata generata in 0,73 secondi. TargatoNA.it | Movie BackStage | Snitz Forums 2000

Leps.it | Herp.it | Lynkos.net