testata Forum Natura Mediterraneo
Forum | Registrati | Msg attivi | Msg Recenti | Msg Pvt | Utenti | Galleria | Map | Gadgets | Cerca | | FAQ | Regole |NUOVA Tassonomia | Pagina Facebook di Natura Mediterraneo | Google+
Suggerimento: Lo sapevi che puoi aggiungere le informazioni di Google Map nel Forum? Clicca qui!
Cerca
Salva
Password dimenticata

 Galleria Tassonomica
 di Natura Mediterraneo
 


ATTENZIONE! Poiché la manipolazione dei rettili è potenzialmente dannosa e sempre causa di stress agli animali, soprattutto se operata da persone inesperte, invitiamo tutti gli utenti di questa sezione a non postare foto di esemplari 'maneggiati'. Questo tipo di foto d'ora in poi saranno rimosse.
Eventuali foto inerenti studi o indagini scientifiche possono essere postate previa autorizzazione da parte dei moderatori di sezione o degli amministratori.
Grazie a tutti per la collaborazione


 Tutti i Forum
 Forum Animali - Natura Mediterraneo
 RETTILI
 T.hermanni hermanni melanica
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

betalfa
Utente V.I.P.

Città: Berluskonistan
Prov.: Estero


431 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 16 maggio 2011 : 17:22:15 Mostra Profilo  Apri la Finestra di Tassonomia

Da giorni ho in affidamento temporaneo un raro esemplare di T.h.hermanni melanica, non se ne sa la provenienza geografica, so che dalle parti dell'Etna c'è una popolazione dalla livrea molto scura, a volte completamente nera, ma che anche nel Peloponneso ci sono delle Hermanni simili, con suture quasi da H.h, piuttosto che da H.boettgeri, o forse dovrei dire c'erano per via degli incendi degli anni scorsi .

Immagine:
T.hermanni hermanni melanica
54,83 KB


Modificato da - betalfa in Data 16 maggio 2011 18:03:15

betalfa
Utente V.I.P.

Città: Berluskonistan
Prov.: Estero


431 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 16 maggio 2011 : 17:22:52 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Immagine:
T.hermanni hermanni melanica
213,41 KB
Torna all'inizio della Pagina

betalfa
Utente V.I.P.

Città: Berluskonistan
Prov.: Estero


431 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 16 maggio 2011 : 17:29:26 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
A confronto con un maschio di livrea classica, dimenticavo, è una femmina non giovane, lunga 17,5 cm, dal carapace molto liscio, sembra una pietra basaltica.
Gli esemplari etnei vivono su terreni vulcanici molto scuri, classica selezione di livrea da predazione.


Immagine:
T.hermanni hermanni melanica
105,37 KB

Modificato da - betalfa in data 16 maggio 2011 17:43:17
Torna all'inizio della Pagina

erix
Utente Senior

Città: catania
Prov.: Catania

Regione: Sicilia


605 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 16 maggio 2011 : 20:40:47 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Interessante. Ho sentito parlare anch'io di esemplari melanici o melanotici dall'Etna, ma finora, in quei pochissimi incontri che ho avuto sul vulcano ( ove vive anche a quote discrete, vicino ai 1000m),ho incontrato esemplari del tutto a livrea normale.
Torna all'inizio della Pagina

Dr Skazz
Utente Senior


Città: Girona (Spagna)


1027 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 16 maggio 2011 : 21:18:45 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Bellissima, immagino sia nata in natura, con quel carapace perfetto.

"Will the northern lights still play as we walk our distant days
Ocean sky, sea of blue, let the sun wash over you"
Torna all'inizio della Pagina

betalfa
Utente V.I.P.

Città: Berluskonistan
Prov.: Estero


431 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 16 maggio 2011 : 22:19:33 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Messaggio originario di Dr Skazz:

Bellissima, immagino sia nata in natura, con quel carapace perfetto.

Da chi sta per pubblicare una ricerca sulle H. sicule ho ricevuto come probabile origine dell'esemplare o i Nebrodi o alcune zone della Calabria.
Probabilmente è stata catturata già adulta ma l'attuale proprietario non sa nulla sull'origine dato che l'ha ricevuta dai parenti di una persona defunta
e l'esemplare era in cattività almeno dal 1995, momento della denuncia di possesso. Dalle foto non si nota, ma ha la seconda e terza scaglia dorsale sono un po' piramidalizzate.
La superficie a specchio del guscio è dovuta all'usura legata all'età dell'esemplare, è molto anziano.
Comunque una leggera piramidalizzazione è relativamente diffusa tra le Hermanni selvatiche, soprattutto se provenienti da zone boschive e ricche di erbe fresche tutto l'anno.
Adottando una dieta equilibrata e alcune accortezze anche quelle allevate si sviluppano bene.
Ho una Graeca ibera, dai documenti aveva un mese quando me l'hanno ceduta, con il carapace di maggiore perfezione dell'Hermanni, anche se per giovane età si vedono ancora le linee di accrescimento, 8 anni ma già grande quasi come l'Hermanni.
E' un esemplare originario dell'Anatolia dell'est, raggiungono dimensioni prossime a quelle delle Marginata, anche maggiori se non consideriamo il gonnellino delle Marginata.
Una delle accortezze per farle crescere correttamente è quella di mettere a disposizione delle vecchie ossa di ovini o bovini per il calcio, nutrirle con fieno nei mesi più caldi e un terreno umido dove interrasi.

Immagine:
T.hermanni hermanni melanica
95,24 KB
Eccola colta mentre sgranocchia un osso.

Modificato da - betalfa in data 16 maggio 2011 22:53:34
Torna all'inizio della Pagina

aspis
Moderatore

Città: Bari
Prov.: Bari

Regione: Puglia


2509 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 17 maggio 2011 : 22:04:38 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Max, ci fai vedere anche il piastrone e la coda?

Spesso le Testudo h.h. siciliane, anche se femmine, hanno gli speroni e l'unghione sulla coda, lo sapevi, ?



Immagine:
T.hermanni hermanni melanica
287,88 KB
Torna all'inizio della Pagina

betalfa
Utente V.I.P.

Città: Berluskonistan
Prov.: Estero


431 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 17 maggio 2011 : 22:44:02 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Messaggio originario di aspis:

Max, ci fai vedere anche il piastrone e la coda?

Spesso le Testudo h.h. siciliane, anche se femmine, hanno gli speroni e l'unghione sulla coda, lo sapevi, ?

Non ha gli speroni.

Immagine:
T.hermanni hermanni melanica
80,27 KB
Sì, ebbi la prima prova di esemplari con gli speroni nel 2007 ,
ecco la foto del mio ''olotipo'' Link

All'inizio pensai che fosse un raro caso di organo vestigiale,
ma anni dopo un allevatore siciliano mi disse che tutte le sue Hermanni avevano gli speroni e poi,
ricordi quando ci siamo incontrati a Perugia?, ho avuto la conferma definitiva da Liotta di questa caratteristica presente in alcune popolazioni siciliane.

Modificato da - betalfa in data 17 maggio 2011 22:49:50
Torna all'inizio della Pagina

aspis
Moderatore

Città: Bari
Prov.: Bari

Regione: Puglia


2509 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 18 maggio 2011 : 06:45:57 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Lo sapevo..... che lo sapevi!
Torna all'inizio della Pagina

Fortunato
Utente Senior

Città: Milano


1459 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 18 maggio 2011 : 08:55:26 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Probabilmente "più nere" di così non ci sono, ma io la definirei "melanotica". Melanico dovrebbe essere per definizione un animale completamente nero.

Però lascio la parola agli esperti di cheloni Betalfa e Aspis...
Torna all'inizio della Pagina

betalfa
Utente V.I.P.

Città: Berluskonistan
Prov.: Estero


431 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 18 maggio 2011 : 09:04:25 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Sono in attesa di foto di esemplari completamente neri, sì il termine corretto è melanotica.
Torna all'inizio della Pagina
  Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
Scorciatoia






Forum Natura Mediterraneo © 2003-2018 Natura Mediterraneo Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina è stata generata in 16,66 secondi. TargatoNA.it | Movie BackStage | Snitz Forums 2000

Leps.it | Herp.it | Ecotrekking.it | Lynkos.net