testata Forum Natura Mediterraneo
Forum | Registrati | Msg attivi | Msg Recenti | Msg Pvt | Utenti | Galleria | Map | Gadgets | Cerca | | FAQ | Regole |NUOVA Tassonomia | Pagina Facebook di Natura Mediterraneo | Google+
Suggerimento: Conosci la funzione scorciatoia? Clicca qui!
Cerca
Salva
Password dimenticata

 Galleria Tassonomica
 di Natura Mediterraneo
 


ATTENZIONE! A causa dello stato di grave minaccia nel quale si trovano attualmente gli anfibi, dovuta non solo all'alterazione degli habitat, ma anche alle patologie legate alla chitridiomicosi e alla possibilità che appassionati e studiosi di anfibi possano diventare vettori involontari del contagio durante le escursioni, invitiamo tutti gli utenti del forum ad avere particolare cura quando ricercano o fotografano questi animali. Considerata inoltre la delicatezza necessaria nel maneggiare gli anfibi, onde evitare emulazioni da parte di persone inesperte, che potrebbero causare danni agli animali, invitiamo gli utenti a non postare foto di esemplari tenuti in mano. Questo tipo di foto d'ora in poi saranno rimosse. Eventuali foto inerenti studi o indagini scientifiche possono essere postate previa autorizzazione da parte dei moderatori di sezione o degli amministratori.
Grazie a tutti per la collaborazione


 Tutti i Forum
 Forum Animali - Natura Mediterraneo
 ANFIBI
 Serengeti? No, Bastia
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

Danius
Moderatore


Città: Bastia
Prov.: Ravenna

Regione: Italy


3055 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 07 aprile 2011 : 21:02:09 Mostra Profilo  Apri la Finestra di Tassonomia

Pochi giorni fa, ho visto un calabrone che annaspava tra le alghe del mio stagno: sembrava che le unghie si agganciassero alle alghe, e pungeva le alghe e le Lemne trisulche sotto di sè, ma non avevo mai visto un calabrone comportarsi così, eppure a bere ce ne vanno diversi. Selezione naturale...
Però, un giorno che sono a casa ho mille cose da fare... ripasso di lì e il calabrone è altrove, praticamente su un rametto emergente dall'acqua. E allora va bene, se la caverà.
Ed invece no, verso sera il povero calabrone è praticamente annegato, con numerose Hydrometre stagnorum intorno, ed anche qualche Microvelia reticulata, ma a debita distanza, carognivori frettolosi attorno ad una preda troppo grossa e pericolosa per tutti.

Immagine:
Serengeti? No, Bastia
192,48 KB


Modificato da - Danius in Data 07 aprile 2011 21:15:31

Danius
Moderatore


Città: Bastia
Prov.: Ravenna

Regione: Italy


3055 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 07 aprile 2011 : 21:09:12 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Ed intanto, vicino, ma molto vicino, nell'acqua più profonda, i tritoni punteggiati sono in fervente attività. le femmine attaccano le loro uova alla rigogliosa vegetazione, ed i maschi, con il fresco, riprendono a sventolare le loro eleganti pinne per investirle con il loro fascino anfibio...
Eppure, tutto quel movimento vicino a loro, non li aveva lasciati indifferenti: accone tre che si avvicinano a curiosare, provano a catturare qualche idrometra, intanto che si avvicinano al calabrone morente, ma loro, esili camminatrici sul pelo dell'acqua, non sono prede facili. Ed il calabrone, che tanto s'è mosso? Giace ora inoffensivo, ma di chi sarà, tuo o mio?

Immagine:
Serengeti? No, Bastia
202,94 KB


Modificato da - Danius in data 07 aprile 2011 21:16:02
Torna all'inizio della Pagina

Danius
Moderatore


Città: Bastia
Prov.: Ravenna

Regione: Italy


3055 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 07 aprile 2011 : 21:26:00 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Qualche morso, qualche strattone, sperando di non incappare nelle ultime punture? Mah? Forse un maschio? Non una preda facile, anzi, impossibile, ed i tritoni desisteranno presto, penso io.
Ed invece no, sono talmente tanto eccitati, che uno di loro esce momenteneamente dall'acqua per valutare attentamente la situazione, ovviamente seguito "a ruota" dalle Hydrometre, tentato furto? Impossibile. Ma ce l'ha messa tutta!



La Rana non s'ingozza mai di tutta l'acqua dello stagno in cui vive
[Proverbio Sioux Teton]
Torna all'inizio della Pagina

salvob
Utente Senior


Città: Trabia
Prov.: Palermo

Regione: Sicilia


1569 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 07 aprile 2011 : 23:14:47 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Danius quando apro i tuoi post sò già che leggerò qualcosa di splendido. Qualcosa che mi farà spuntare un sorriso

Anche una semplice storiella, come quella di un calabrone morto affogato può insegnarci molto. Ad esempio io non sapevo che le idrometre fossero carognivori

<<Gli uomini? Ne esistono credo, sei o sette. Li ho visti molti anni fà. Ma non si sa mai dove trovarli. Il vento li spinge qua e là. Non hanno radici e questo li imbarazza molto>> - Il piccolo principe
Torna all'inizio della Pagina

Barbaxx
Moderatore


Città: Bolzano
Prov.: Bolzano

Regione: Trentino - Alto Adige


5892 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 08 aprile 2011 : 00:20:23 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
La scena del tritone che emerge è pazzesca. Preistorica, oserei dire.

Barbaxx
Torna all'inizio della Pagina

Danius
Moderatore


Città: Bastia
Prov.: Ravenna

Regione: Italy


3055 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 08 aprile 2011 : 10:29:02 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Grazie! Troppo buoni!
Un aggiornamento: il "calabrone" in realtà, come hanno suggerito Gabrif ed Elleelle, era una grossa Vespula svernante!

La Rana non s'ingozza mai di tutta l'acqua dello stagno in cui vive
[Proverbio Sioux Teton]
Torna all'inizio della Pagina

bernardo borri
Utente Senior


Città: Firenze
Prov.: Firenze

Regione: Toscana


3002 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 08 aprile 2011 : 15:45:28 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Lipperlì ho letto Bastia e pensavo che tu avessi trovato un punteggiato in Corsica...!
Invece stai in un posto omonimo!
Complimenti per la documentazione!


Che importa se le miniere si riempiono di apparecchi elettronici e scorie nucleari, il mio giardino è in ordine e pieno di fiori; che importa se le foreste diventano pellet da combustione, a me l'ossigeno non manca; che importa da dove viene ciò che mangio, basta che ci sia da mangiare; che mi importa di montagne che crollano a suon di martellate, quando la mia casa sta in piedi...

Se solo potessi rendermi conto che è il mondo la mia casa...

Bernardo

Link


Torna all'inizio della Pagina

Riccardo Banchi
Utente Super


Città: PIOMBINO
Prov.: Livorno

Regione: Toscana


5312 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 11 aprile 2011 : 13:52:37 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Peccato che non riesco a vedere il video.. ma la tua narrazione è bellissima, didattica e poetica.

Ric
Torna all'inizio della Pagina

bog
Utente V.I.P.

Città: ferrara
Prov.: Ferrara

Regione: Emilia Romagna


178 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 12 aprile 2011 : 22:15:47 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Complimenti Danius, la tua narrazione da romanzo naturalistico è davvero avvincente !

Hai reso il tuo stagno più affascinante del Serengheti...

fabio
Torna all'inizio della Pagina

Danius
Moderatore


Città: Bastia
Prov.: Ravenna

Regione: Italy


3055 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 13 aprile 2011 : 15:32:22 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Grazie a tutti, ma non capita spesso ci sia qualcosa da raccontare...

La Rana non s'ingozza mai di tutta l'acqua dello stagno in cui vive
[Proverbio Sioux Teton]
Torna all'inizio della Pagina
  Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
Scorciatoia






Natura Mediterraneo © 2003-2020 Natura Mediterraneo Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina è stata generata in 0,29 secondi. TargatoNA.it | Movie BackStage | Snitz Forums 2000

Leps.it | Herp.it | Lynkos.net