testata Forum Natura Mediterraneo
Forum | Registrati | Msg attivi | Msg Recenti | Msg Pvt | Utenti | Galleria | Map | Gadgets | Cerca | | FAQ | Regole |NUOVA Tassonomia | Pagina Facebook di Natura Mediterraneo | Google+
Suggerimento: Conosci la funzione scorciatoia? Clicca qui!
Cerca
Salva
Password dimenticata

 Galleria Tassonomica
 di Natura Mediterraneo
 


ATTENZIONE! Con tutti gli opilionidi è estremamente importante vedere l'oculario e la zona di fronte ad esso. Questo è vero in particolare per gli opilionidi a zampe corte nei quali il tridente è una caratteristica distintiva.
Si dovrebbe misurare la lunghezza del corpo. Se è possibile scattare fotografie prese dall'alto e di lato. Naturalmente non dovrebbe mancare una semplice foto dorsale. Anche se sono la caratteristica più notevole degli opilionidi, le zampe possono essere ignorate senza problemi perché non hanno virtualmente alcun ruolo nella determinazione.
Per la maggior parte degli Opiliones si arriva ad una determinazione già con le foto. Le eccezioni sono Nemastomatidae ('i piccoli neri') e soprattutto Trogulidae, per i quali è meglio l'analisi del DNA.


 Tutti i Forum
 Forum Animali - Natura Mediterraneo
   ACARI, SCORPIONI E RAGNI
 Opiliones
 Trogulus coriziformis C.L.Koch 1839
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

Claude54
Utente Senior

Città: Roma

Regione: Lazio


2253 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 04 aprile 2011 : 21:43:49 Mostra Profilo  Apri la Finestra di Tassonomia

Classe: Arachnida Ordine: Opiliones Famiglia: Trogulidae Genere: Trogulus Specie:Trogulus coriziformis
25.03.2011 - Macchia di Gattaceca - Lato più a Ovest - Mentana (RM) - Alt.~140m slm - Bordi del bosco. Sotto una pietra. Dimensioni 15 mm.
Immagine:
Trogulus coriziformis C.L.Koch 1839
263,07 KB
Grazie

Claudio

Modificato da - elleelle in Data 17 gennaio 2012 23:01:57

Cmb
Moderatore


Città: Buers
Prov.: Estero

Regione: Austria


12844 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 16 gennaio 2012 : 13:15:23 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Vedi: Link

La dimensione era 15 mm?

J. Pageler: "Moin Clemens, da warten wir mal ganz gespannt auf Axel [Schönhofer].
Einen Versuchsballon möchte ich aber auch eben starten: 15 mm ist ein ordentlicher Brocken, und T. nepaeformis wird nur bis 9 mm groß. In Italien ist aber T. coriziformis gemeldet - der wird bis 13 mm. Allerdings stimmen da die Proportionen der Tarsenglieder nicht.
Nee, die Gruppe ist wirklich schwer. Niemand weiß nichts genaues (außer Axel)"



"La distinction des espèces de limaces est extrêmement difficile,
et aucun zoologiste n’est encore parvenu à quelque chose
d’un peu satisfaisant sous ce rapport."
H. M. DUCROTAY DE BLAINVILLE 1823

Vieni nel mondo dei Limax d'Italia

Trogulus coriziformis C.L.Koch 1839
Torna all'inizio della Pagina

MaggieGrubs
Moderatore

Città: Milano
Prov.: Milano

Regione: Lombardia


3701 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 16 gennaio 2012 : 18:58:36 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
TRAD


J. Pageler: "Ciao Clemens, aspettiamo Axel [Schönhofer]. Ma faccio un tentativo: con 15 mm è un soggetto notevole e T. nepaeformis arriva solo a 9 mm. In Italia, tuttavia è riportato T. coriziformis che arriva fino a 13 mm. Però il rapporto tarsi-arti tarsi non corrisponde. No, il gruppo è davvero difficile e nessuno ne sa abbastanza (salvo Axel)''
Torna all'inizio della Pagina

Cmb
Moderatore


Città: Buers
Prov.: Estero

Regione: Austria


12844 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 17 gennaio 2012 : 07:20:35 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
P. Oger: T. coriziformis and T. aquaticus are 2 possibilities in Italy for such long specimen. Refering to the habitus, I would say T. coriziformis, frequent in Italy and mostly found under stones, but no guarantee without genital study...



"La distinction des espèces de limaces est extrêmement difficile,
et aucun zoologiste n’est encore parvenu à quelque chose
d’un peu satisfaisant sous ce rapport."
H. M. DUCROTAY DE BLAINVILLE 1823

Vieni nel mondo dei Limax d'Italia

Trogulus coriziformis C.L.Koch 1839
Torna all'inizio della Pagina

Claude54
Utente Senior

Città: Roma

Regione: Lazio


2253 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 17 gennaio 2012 : 15:48:06 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Grazie Clemens, confermo la misura di 15 mm.

Claudio
Torna all'inizio della Pagina

Cmb
Moderatore


Città: Buers
Prov.: Estero

Regione: Austria


12844 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 17 gennaio 2012 : 18:16:02 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Hi everybody,
I have seen so many Trogulus from Italy, this s most certainly Trogulus coriziformis. The way the hind end is notched, the prominent ridges on the back, the size, lack of other ornamentation (on prosoma). Tarsal proportions are no really good characters in this group and it is not 1:1 straight. There is the chance to confuse it with Trogulus graecus which occupies a larger distribution area is in the southeast (northern records from Manfredonia).

The coriziformis species group has been revised but there is still a lot to do in Spain and Portugal. But Italy is interesting too: at the northwestern fringe of the distribution (around Tornolo near Borgo Val di Taro) I have specimens that are very big and more stout than elsewhere, which is suspicious. Fresh material from there is always welcome. There are many other interesting Opilionids in this area: Sabacon, Ischyropsalis, Anelasmocephalus, Calthocratus, Astrobunus, etc., so it is worth to go!
Greetings!
Axel Schönhofer
L. Friman: Nur zur Information wo man denn hin fahren muss (Borgo Val di Taro). Link

A. Schönmann: Das ist korrekt! Tornolo liegt noch etwas weiter Westlich. Danke Lars! Wenn es wirklich jemand macht kann er genaue Funddaten von mir haben, zudem Stellen an denen ich erfolgreich andere Opiliones gesammelt habe.




"La distinction des espèces de limaces est extrêmement difficile,
et aucun zoologiste n’est encore parvenu à quelque chose
d’un peu satisfaisant sous ce rapport."
H. M. DUCROTAY DE BLAINVILLE 1823

Vieni nel mondo dei Limax d'Italia

Trogulus coriziformis C.L.Koch 1839
Torna all'inizio della Pagina

Cmb
Moderatore


Città: Buers
Prov.: Estero

Regione: Austria


12844 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 26 gennaio 2012 : 14:04:02 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Link

Nella discussione J. Pageler chiede per la possibilità di usare la foto nel Link

"insenatura al parte posteriore"

Fotomontaggio di Daniela Vogt Weisenhorn:
Trogulus coriziformis C.L.Koch 1839
Foto: Gioele Tropea





"La distinction des espèces de limaces est extrêmement difficile,
et aucun zoologiste n’est encore parvenu à quelque chose
d’un peu satisfaisant sous ce rapport."
H. M. DUCROTAY DE BLAINVILLE 1823

Vieni nel mondo dei Limax d'Italia

Trogulus coriziformis C.L.Koch 1839
Torna all'inizio della Pagina

Claude54
Utente Senior

Città: Roma

Regione: Lazio


2253 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 26 gennaio 2012 : 14:52:35 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Grazie Clemens, a te e Alida, per l'aiuto che state dando nella determinazione degli Opilionidae. Le mie foto possono essere usate senza alcun problema.
Un caro saluto

Claudio
Torna all'inizio della Pagina

elleelle
Moderatore Trasversale

Città: roma

Regione: Lazio


31128 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 04 marzo 2012 : 16:38:54 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Ostia Antica, 23-2-2012, sotto una pietra in terreno erboso.
E' ancora lui?
luigi


Immagine:
Trogulus coriziformis C.L.Koch 1839
244,13 KB


Immagine:
Trogulus coriziformis C.L.Koch 1839
202,89 KB
Torna all'inizio della Pagina

Cmb
Moderatore


Città: Buers
Prov.: Estero

Regione: Austria


12844 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 04 marzo 2012 : 17:35:53 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Link

Lars Friman ha scrittoad un altro forum: "Ja, der hat wieder die mediane Einbuchtung am Hintern."

Alida, sono curioso alla traduzione....



"La distinction des espèces de limaces est extrêmement difficile,
et aucun zoologiste n’est encore parvenu à quelque chose
d’un peu satisfaisant sous ce rapport."
H. M. DUCROTAY DE BLAINVILLE 1823

Vieni nel mondo dei Limax d'Italia
o raggiungimi dagli Opiliones d'Italia

Trogulus coriziformis C.L.Koch 1839

Torna all'inizio della Pagina

MaggieGrubs
Moderatore

Città: Milano
Prov.: Milano

Regione: Lombardia


3701 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 04 marzo 2012 : 23:37:25 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
e lo so, Clemens, ti ci vuole il mio aiuto per capire il tedesco

a parte gli scherzi, cosa vuoi che traduca? solo il tedesco o anche l'inglese???


--: solo per informazioni su dove si deve andare (Borgo Val di Taro). Link

A.S.: Giusto! Tornolo è più a ovest. Grazie Lars! Se qualcuno riesce davvero ad andarci, gli posso dare dati precisi sul luogo dove ho trovato altri Opiliones.
Torna all'inizio della Pagina
  Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
Scorciatoia






Natura Mediterraneo © 2003-2020 Natura Mediterraneo Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina è stata generata in 0,35 secondi. TargatoNA.it | Movie BackStage | Snitz Forums 2000

Leps.it | Herp.it | Lynkos.net