testata Forum Natura Mediterraneo
Forum | Registrati | Msg attivi | Msg Recenti | Msg Pvt | Utenti | Galleria | Map | Gadgets | Cerca | | FAQ | Regole |NUOVA Tassonomia | Pagina Facebook di Natura Mediterraneo | Google+
Suggerimento: Come inserire i video di Youtube nel Forum Clicca qui!
Cerca
Salva
Password dimenticata

 Galleria Tassonomica
 di Natura Mediterraneo
 


Nota! La determinazione degli insetti necessita quasi sempre di un'indicazione geografica e temporale precisa.
Invitiamo quindi gli utenti ad inserire questi dati ogni volta che viene richiesta una determinazione o viene postata una foto di un insetto. I dati forniti dagli utenti ci consentiranno anche di attribuire un valore scientifico alle segnalazioni, contribuendo a migliorare e integrare le attuali conoscenze sulla distribuzione delle specie postate.


 Tutti i Forum
 Forum Animali - Natura Mediterraneo
   INSETTI
 Lepidoptera
 Angerona prunaria (Linnaeus, 1758)
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

clido
Moderatore


Città: Portici
Prov.: Napoli

Regione: Campania


8702 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 14 febbraio 2011 : 12:39:26 Mostra Profilo  Apri la Finestra di Tassonomia

Classe: Hexapoda Ordine: Lepidoptera Famiglia: Geometridae Genere: Angerona Specie:Angerona prunaria
Buongiorno a tutti,
oggi vi presento un bel maschio di Angerona prunaria (Linnaeus, 1758), trovato l'11 settembre 2010 durante la "7e Notti Europee delle Farfalle Notturne" al Lago di Canterno.

Una delle più belle mai trascorse e non per le specie rinvenute ma per la splendida compagnia , un grazie particolare a Paolo, Raniero e un grazie a Diego che mi ha permesso di provare il flash Canon Macro Twin Lite MT-24EX

Angerona prunaria (Linnaeus, 1758)


E' presente in Italia in tutte le regioni settentrionali e centrali. Univoltina o bivoltina. Prima generazione in maggio-giugno (più raramente luglio) e seconda generazione da agosto a settembre.
La larva sverna nascosta tra le fenditure della corteccia o tra i licheni e riprende l'attività trofica nella primavera successiva. Si incrisalida tra le foglie riunite con fili di seta oppure nel suolo.
La larva è polifaga su piante erbacee come Urtica, Geranium, Plantago e Traxacum e numerose latifoglie come Salix, Populus, Betula e Tilia. Frequenta luoghi sia umidi che asciutti, come margini e radure di boschi, siepi e boscaglie.
Nei maschi le antenne sono bipettinate e le ali sono di un colore giallo arancio, mentre nelle femmine antenne filiformi e ali assumono un colore giallo pallido.
Il pattern è molto variabile per colorazione e numero delle strie scure.



Claudio Labriola
Buona Vita!!!

Holly
Moderatore


Prov.: Varese

Regione: Lombardia


5555 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 14 febbraio 2011 : 20:55:22 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Molto bella anche questa

Holly
Torna all'inizio della Pagina

Juventino
Utente Super

Città: Nizza

Regione: France


10135 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 15 febbraio 2011 : 16:40:48 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Grazie mille!!

Link
L’école buissonnière
Torna all'inizio della Pagina
  Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
Scorciatoia






Natura Mediterraneo © 2003-2020 Natura Mediterraneo Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina è stata generata in 0,19 secondi. TargatoNA.it | Movie BackStage | Snitz Forums 2000

Leps.it | Herp.it | Lynkos.net