Forum | Registrati | Msg attivi | Msg Recenti | Msg Pvt | Utenti | Galleria | Map | Gadgets | Cerca | | FAQ | Regole |NUOVA Tassonomia | Pagina Facebook di Natura Mediterraneo | Google+
Suggerimento: Leggi il nostro regolamento!! Clicca qui!
Cerca
Salva
Password dimenticata

 Galleria Tassonomica
 di Natura Mediterraneo
 



 Tutti i Forum
 Forum Piante - Natura Mediterraneo
   PIANTE
 GYMNOSPERMAE
 Taxus baccata / Tasso
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

Gioquita
Utente Senior


Città: Mattinata
Prov.: Foggia

Regione: Puglia


2239 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 19 giugno 2006 : 20:41:37 Mostra Profilo  Apri la Finestra di Tassonomia

Classe: Pinopsida Ordine: Pinales Famiglia: Taxaceae Genere: Taxus Specie:Taxus baccata
Taxus baccata (Tasso)
questa pianta si trova nella Foresta Umbra (Gargano)
Immagine:
Taxus baccata / Tasso
95,16 KB
Immagine:
Taxus baccata / Tasso
93,41 KB

questa pianta vegetava alla nascita di Federico II di Svevia Re di Sicilia



Link



giovanni

Modificato da - limbarae in Data 10 ottobre 2011 22:28:26

Vilmer77
Utente Senior


Città: Matera
Prov.: Matera

Regione: Basilicata


1412 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 21 giugno 2006 : 16:20:50 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Ricordo di averla vista anch'io quella pianta sul Gargano: la cosa bella è che il tasso ha un portamento quasi arbustivo, quell'esemplare invece (ed in altri che sono nella foresta umbra) è davvero maestoso!
Bella.

Vilmer

_____________________
Camminando si conosce
Torna all'inizio della Pagina

EffeCi
Utente Senior


Città: Milano
Prov.: Milano

Regione: Lombardia


2668 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 21 giugno 2006 : 20:34:14 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
A Cavandone (VB) c'è un tasso la cui età stimata è superiore ai 500 anni, e sul Lago Maggiore in genere (sponda piemontese) è più facile trovare il tasso (abbastanza diffuso) in forma arborea piuttosto che arbustiva...

--------------------------------------
Dubito, ergo sum.
Torna all'inizio della Pagina

AngelaI
Utente Super


Città: Sant'Elia Fiumerapido (FR) - 03049
Prov.: Frosinone

Regione: Lazio


13726 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 17 luglio 2006 : 11:00:20 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Questo arbusto abbarbicato sulla roccia ci è stato presentato da una guida del Parco Nazionale d'Abruzzo come il tasso. E' possibile? non sapevamo che crescesse da queste parti.
Angela e Gianni

Immagine:
Taxus baccata / Tasso
242,84 KB

Immagine:
Taxus baccata / Tasso
237,8 KB

Immagine:
Taxus baccata / Tasso
255,95 KB

Gianni D'Orefice
Torna all'inizio della Pagina

a p
utente ritirato in data 22.02.2012



9799 Messaggi

Inserito il - 17 luglio 2006 : 11:25:23 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
si è lui

Alessandro PD
Torna all'inizio della Pagina

theco
Utente Super


Città: Ravenna


5706 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 17 luglio 2006 : 12:16:57 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Il Tasso è presente un po' in tutti gli Appennini, sempre molto sporadico e solitamente inserito nell'orizzonte della faggeta.

La sua presenza è interpretata come relitto di una paleovegetazione risalente all'ultima epoca glaciale (tra 70.000 e 20.000 anni fa) e per questo motivo in molte regioni è specie protetta.

Ciao, Andrea
Torna all'inizio della Pagina

Phobos
Utente Super


Città: Cellatica
Prov.: Brescia

Regione: Lombardia


7290 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 17 luglio 2006 : 15:19:04 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia

Da noi, nel bresciano, si trova a volte relativamente abbondante anche nelle forre ...
ma sempre con portamento più o meno arbustivo come diceva Alfredo e come si vede
nelle belle immagini di Angela e Gianni.
Personalmente, esemplari di grosse dimensioni come quelli postati da Giovanni,
li ho sempre visti solo nei parchi pubblici.

Un ciao da phobos.

Modificato da - Phobos in data 17 luglio 2006 15:25:59
Torna all'inizio della Pagina

Barbadoro
Utente Senior

Città: Casalecchio di Reno
Prov.: Bologna

Regione: Emilia Romagna


2480 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 25 agosto 2006 : 04:14:28 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
E' una cartolina di qualche anno fa, abbracciano l'albero alcuni monaci camaldolesi del vicino monastero di Fonte Avellana (680 m, M. Catria, com. Serra S. Abbondio, prov. PU).
Si dice che dell'ombra di questo tasso abbia goduto Dante, ma gli esperti gli attribuiscono 4 secoli di vita.


Immagine:
Taxus baccata / Tasso
234,88 KB
Torna all'inizio della Pagina

lynkos
Con altri occhi


Città: Sant'Eufemia a Maiella
Prov.: Pescara

Regione: Abruzzo


17622 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 25 agosto 2006 : 05:55:38 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
In passato, era stimatissimo per il suo legno, considerato il migliore in assoluto per costruire gli archi. Per quello, in Inghilterra, era sempre piantato nei cimeteri (un luogo ritenuto "protetto") e lì spesso si trovano degli esemplari davvero maestosi.
Cresce anche spontaneamente a grande altezza e nelle credenze popolari, è nelle credenze popolari è spesso associato al mondo soprannaturale. C'era una conca non lontano da me in Inghilterra dove c'era una foresta bellissima di tassi. Dicevano che se camminassi intorno la conca sette volte di notte in senso antiorario, vedresti il diavolo e i fantasmi di centinaio di soldati uccisi lì in un agguato in non so che periodo. Facile dire...! Non era poi una camminata così facile e se uno riuscisse a compiere in pieno questi sette giri, allora direi che sarebbe talmente sfinito di vedere qualsiasi cosa per le allucinazioni!
Confesso che ci ho provato. Non ridete, lo dico sul serio! Ho fatto un giro solo, ma era una esperienza bellissima, camminando sotto le stelle con la luna piena che faceva brillare i sentieri di gesso bianco come se avessero una luce interiore. Quella notte, ho sentito il mio primo usignolo, un uccello non comune in Inghilterra che lì canta solo di notte. Ricordi della gioventù , Sarah.


"... mi rendo conto anche che non possiamo vincere questa battaglia per salvare specie e ambienti senza creare un legame emozionale tra noi e la natura, poiché non lotteremo per salvare ciò che non amiamo (ma che apprezziamo solo in qualche senso astratto) ... dobbiamo fare spazio alla natura nel nostro cuore." (S. J. Gould)
Torna all'inizio della Pagina

Antimo
Utente V.I.P.


Città: Roma
Prov.: Roma

Regione: Lazio


105 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 25 agosto 2006 : 13:04:05 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Parlando del tasso mi sembra "obbligatoria" la lettura del bellissimo ( e fondamentale per chi ama gli alberi) il libro : "L'albero" di Guido Mina di Sospiro edizioni Rizzoli. Un libro che racconta la storia di un tasso millenario femmina( il tasso è una pianta dioica) che vive in Irlanda. In un linguaggio romanzato e con un punto di vista "quasi impossibile" (un albero che parla) l'autore ci racconta storie di secoli , guerre con le quercie, allelopatia e altri argomenti scientifici che riguardano i tassi e gli alberi.
Antimo
Torna all'inizio della Pagina
  Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
Scorciatoia






Forum Natura Mediterraneo © 2003-2017 Natura Mediterraneo Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina è stata generata in 0,39 secondi. TargatoNA.it | SuperDeeJay.Net | Snitz Forums 2000

Cooperativa Darwin | Leps.it | Herp.it | Ecotrekking.it | Lynkos.net