testata Forum Natura Mediterraneo
Forum | Registrati | Msg attivi | Msg Recenti | Msg Pvt | Utenti | Galleria | Map | Gadgets | Cerca | | FAQ | Regole |NUOVA Tassonomia | Pagina Facebook di Natura Mediterraneo | Google+
Suggerimento: Lo sapevi che puoi aggiungere le informazioni di Google Map nel Forum? Clicca qui!
Cerca
Salva
Password dimenticata

 Galleria Tassonomica
 di Natura Mediterraneo
 


Nota! La determinazione degli insetti necessita quasi sempre di un'indicazione geografica e temporale precisa.
Invitiamo quindi gli utenti ad inserire questi dati ogni volta che viene richiesta una determinazione o viene postata una foto di un insetto. I dati forniti dagli utenti ci consentiranno anche di attribuire un valore scientifico alle segnalazioni, contribuendo a migliorare e integrare le attuali conoscenze sulla distribuzione delle specie postate.


 Tutti i Forum
 Forum Animali - Natura Mediterraneo
   INSETTI
 Hymenoptera
 Larve e adulti di Palaeocimbex quadrimaculatus (Imenotteri)
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

rocco
Utente Senior


Città: Bari

Regione: Puglia


649 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 05 giugno 2006 : 19:10:39 Mostra Profilo  Apri la Finestra di Tassonomia

Classe: Hexapoda Ordine: Hymenoptera Famiglia: Cimbicidae Genere: Palaeocimbex Specie:Palaeocimbex quadrimaculatus
ieri festa a casa di amici.
a pomeriggio tutti a raccogliere le ciliegie dal giardino quando spuntano, prima uno, poi gli altri, dei bruchi non proprio minuscoli (4-5 cm circa) che divorano le foglie del ciliegio. Per poter documentare la cosa (e per salvarli dalla furia omicida del padrone di casa) li porto con me, con la speranza di vederli sfarfallare. però mi piacerebbe sapere con un po' di anticipo a che specie appartengono...
ps:Paolo, non mi rimproverare se si scopre che si tratta di tentredini...


Immagine:
Larve e adulti di Palaeocimbex quadrimaculatus (Imenotteri)
108,95 KB

Modificato da - Velvet ant in Data 24 marzo 2007 11:55:25

rocco
Utente Senior


Città: Bari

Regione: Puglia


649 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 05 giugno 2006 : 19:14:38 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia


Immagine:
Larve e adulti di Palaeocimbex quadrimaculatus (Imenotteri)
131,56 KB


Immagine:
Larve e adulti di Palaeocimbex quadrimaculatus (Imenotteri)
122,36 KB
Torna all'inizio della Pagina

EffeCi
Utente Senior


Città: Milano
Prov.: Milano

Regione: Lombardia


2668 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 05 giugno 2006 : 20:36:25 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Stavo appunto pensando che la forma del capo mi ricorda tanto i Tentredinidi...

--------------------------------------
Dubito, ergo sum.
Torna all'inizio della Pagina

rocco
Utente Senior


Città: Bari

Regione: Puglia


649 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 05 giugno 2006 : 20:47:32 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
sì, proprio la testolina rosa (sembra un simpatico vecchietto calvo) mi aveva fatto pensare ai tentredinidi...oltre al fatto che non sono riuscito a contare le pseudozampe, perchè quando si arrotolano contraggono il ventre. Non so se può essere di aiuto, ma spruzzano della linfa dai pori laterali!
e poi, che razza di imenottero gigantesco verrebbe fuori da queste bestie?
Torna all'inizio della Pagina

rocco
Utente Senior


Città: Bari

Regione: Puglia


649 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 05 giugno 2006 : 21:15:39 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
6 paia di pseudozampe: sono più che sicuro che si tratti di tentredinidi! però non so di che specie...
uffa! dannate larve capoccione travestite da bruchi!!

ps: non so se è il caso di farli sfarfallare in appartamento...
Torna all'inizio della Pagina

Velvet ant
Moderatore


Città: Capaci
Prov.: Palermo

Regione: Sicilia


3767 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 05 giugno 2006 : 22:35:12 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Caro Rocco, la tua bella larva di Tentredinoideo (Hymenoptera, Symphyta) mi ha messo tanta curiosità e così ho cominciato a cercare informazioni.
Ho ristretto subito la mia ricerca, date le dimensioni della larva (4-5 cm), alla Famiglia dei Cimbicidae, quella che presenta le specie di maggiori dimensioni, insieme ai Siricidae, le cui larve però sono xilofaghe.
I Cimbicidae hanno invece larve fitofaghe. La più grossa specie è la Palaeocimbex quadrimaculatus, conosciuta anche come Cimbex quadrimaculata. Ho trovato che la larva attacca il biancospino, il pero e...varie specie di Prunus, quindi anche il ciliegio (Prunus avium).
Cercando sul Grandi (1951), ho trovato una foto in bianco e nero della larva (lunga fino a 45 mm) che sembrava proprio la tua.
Una paziente ricerca nel web mi ha permesso di trovare una bella immagine a colori: eccola.
Le tue larve dunque si trasformeranno in questo bellissimo Imenottero di cui non trovo immagini nel web (varrà perciò la pena fotografare l'adulto).
Per farti capire di cosa si tratta, puoi confrontarlo con una specie assai vicina, la Cimbex femorata

P.S.- Ho trovato un disegno a colori del Palaeocimbex quadrimaculatus. Anche se è un po' piccolo, te lo riporto qui:




Larve e adulti di Palaeocimbex quadrimaculatus (Imenotteri)
 



Marcello


Larve e adulti di Palaeocimbex quadrimaculatus (Imenotteri)
 

Modificato da - Velvet ant in data 05 giugno 2006 23:21:33
Torna all'inizio della Pagina

Velvet ant
Moderatore


Città: Capaci
Prov.: Palermo

Regione: Sicilia


3767 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 05 giugno 2006 : 22:44:39 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Aggiungo qualche informazione che potrebbe tornarti molto utile, visto che hai intenzione di allevare queste larve.
Il già citato Grandi (1951) scrive:
"...Le larve rodono i lembi delle foglie marginalmente...giunte a maturità, fra giugno e luglio, abbandonano la pianta ospite, si rifugiano sotto le pietre od a breve profondità nel terreno e quivi costruiscono un robusto bozzolo, entro cui svernano...si ha una sola generazione annuale, con schiusure fra gli ultimi giorni di marzo ed i primi di aprile..."
Non ti resta quindi che farli imbozzolare e attendere con pazienza la prossima primavera!




Marcello


Larve e adulti di Palaeocimbex quadrimaculatus (Imenotteri)
 
Torna all'inizio della Pagina

mazzeip
Moderatore


Città: Rocca di Papa
Prov.: Roma

Regione: Lazio


12856 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 06 giugno 2006 : 00:18:28 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Marcello ti ha detto tutto in modo più che esauriente; aggiungo solo che, in effetti, queste larve si trovano praticamente soltanto sul ciliegio (e sono anche parecchio comuni), ma non le ho mai viste su nessuna delle altre rosacee citate...



Larve e adulti di Palaeocimbex quadrimaculatus (Imenotteri) Paolo Mazzei
Torna all'inizio della Pagina

Gioquita
Utente Senior


Città: Mattinata
Prov.: Foggia

Regione: Puglia


2239 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 06 giugno 2006 : 06:08:08 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Rocco:
le larve le hai prese .... e le ciliege?
Marcello:
6 GRANDISSIMO - una risposta completa ed esauriente - BRAVO
Link

giovanni
Torna all'inizio della Pagina

rocco
Utente Senior


Città: Bari

Regione: Puglia


649 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 06 giugno 2006 : 14:07:48 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
grande Marcello!!! avevo trovato la foto di una larva sul web ieri sera, ma era classificata semplicemente come tentredinide...ho pensato anch'io a un Cimbex, ma nessun libro mi dava una descrizione delle larve! non potevo chiedere una risposta più accurata!

grazie anche per le informazioni sulla loro vita!
...aspettando la primavera...
rocco
Torna all'inizio della Pagina

rocco
Utente Senior


Città: Bari

Regione: Puglia


649 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 06 giugno 2006 : 14:10:10 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
ah già, le ciliegie erano buonissime (non per niente provengono dalla zona delle "ferrovia", tra le varietà pugliesi più rinomate del sud!
ciao
Torna all'inizio della Pagina

rocco
Utente Senior


Città: Bari

Regione: Puglia


649 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 24 marzo 2007 : 11:12:49 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
"...Le larve rodono i lembi delle foglie marginalmente...giunte a maturità, fra giugno e luglio, abbandonano la pianta ospite, si rifugiano sotto le pietre od a breve profondità nel terreno e quivi costruiscono un robusto bozzolo, entro cui svernano...si ha una sola generazione annuale, con schiusure fra gli ultimi giorni di marzo ed i primi di aprile..."
Non ti resta quindi che farli imbozzolare e attendere con pazienza la prossima primavera!

Non potevano essere più puntuali!! sono sfarfallati il 22 marzo, tutti e due contemporaneamente!!!!! Quasi non ci speravo più, ma l'attesa è stata pienamente ricompensata:

Immagine:
Larve e adulti di Palaeocimbex quadrimaculatus (Imenotteri)
149,92 KB

rocco
Torna all'inizio della Pagina

rocco
Utente Senior


Città: Bari

Regione: Puglia


649 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 24 marzo 2007 : 11:15:16 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
hanno scorrazzato un po per il terrazzo, nonostante il cattivo tempo...
Immagine:
Larve e adulti di Palaeocimbex quadrimaculatus (Imenotteri)
241,09 KB
rocco
Torna all'inizio della Pagina

rocco
Utente Senior


Città: Bari

Regione: Puglia


649 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 24 marzo 2007 : 11:18:52 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
sono degli insetti insolitamente belli!

Immagine:
Larve e adulti di Palaeocimbex quadrimaculatus (Imenotteri)
228,7 KB

Immagine:
Larve e adulti di Palaeocimbex quadrimaculatus (Imenotteri)
252,95 KB

rocco
Torna all'inizio della Pagina

rocco
Utente Senior


Città: Bari

Regione: Puglia


649 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 24 marzo 2007 : 11:25:07 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia

Immagine:
Larve e adulti di Palaeocimbex quadrimaculatus (Imenotteri)
229,13 KB

hanno fatto un breve balletto per allenarsi reciprocamente al volo...

Immagine:
Larve e adulti di Palaeocimbex quadrimaculatus (Imenotteri)
177,01 KB

rocco
Torna all'inizio della Pagina

rocco
Utente Senior


Città: Bari

Regione: Puglia


649 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 24 marzo 2007 : 11:29:25 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
dopodichè, saliti sul punto più alto, hanno salutato...

Immagine:
Larve e adulti di Palaeocimbex quadrimaculatus (Imenotteri)
166,04 KB

e hanno volto lo sguardo ai territori lontani.

Immagine:
Larve e adulti di Palaeocimbex quadrimaculatus (Imenotteri)
167,75 KB

rocco
Torna all'inizio della Pagina

Velvet ant
Moderatore


Città: Capaci
Prov.: Palermo

Regione: Sicilia


3767 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 24 marzo 2007 : 11:54:49 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Rocco, complimenti davvero per il felice esito del tuo paziente allevamento e per le splendide immagini che ci hai regalato, che sono, al momento, le uniche disponibili nel web di questa magnifica specie

A dire il vero, anche le immagini della larva, presenti nel link esterno che avevo segnalato nella mia precedente risposta, non sono oggi più visibili.
Dunque anche le tue foto che ad essa si riferiscono, rimangono l'unico prezioso riferimento nel web

P.S. - Ho modificato e completato il titolo di questo interessante post!


Marcello


Larve e adulti di Palaeocimbex quadrimaculatus (Imenotteri)
 

Modificato da - Velvet ant in data 24 marzo 2007 11:56:22
Torna all'inizio della Pagina

Mantis
Moderatore


Città: Bologna
Prov.: Bologna

Regione: Emilia Romagna


2214 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 24 marzo 2007 : 13:22:49 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Grazie Rocco per averci resi partecipi di questa meravigliosa avventura e di averci deliziato con le immagini questa bella, quanto unica nel web, specie insolita di imenottero.

E complimenti all'Ispettor (del micromondo) Marcello, per l'infallibile pre-diagnosi .

Carmine


Dare un nome agli organismi che osserviamo, identificarli, riconoscerli, è innanzitutto un esercizio che appaga l'innato desiderio di scoperta e conoscenza, insito nell'animo umano (Fontana - Cavallette, grilli, mantidi e insetti affini del Veneto).

Modificato da - Mantis in data 24 marzo 2007 13:24:20
Torna all'inizio della Pagina

Seraph
Moderatore


Città: Torino
Prov.: Torino

Regione: Piemonte


4787 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 24 marzo 2007 : 13:56:06 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
wow, rocco complimenti e congratulazioni!!!

Ale

Quando si è determinati, l'impossibile non esiste: allora si possono muovere cielo e terra---Yamamoto Tsunetomo
Torna all'inizio della Pagina
  Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
Scorciatoia






Forum Natura Mediterraneo © 2003-2018 Natura Mediterraneo Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina è stata generata in 0,76 secondi. TargatoNA.it | Movie BackStage | Snitz Forums 2000

Leps.it | Herp.it | Ecotrekking.it | Lynkos.net