testata Forum Natura Mediterraneo
Forum | Registrati | Msg attivi | Msg Recenti | Msg Pvt | Utenti | Galleria | Map | Gadgets | Cerca | | FAQ | Regole |NUOVA Tassonomia | Pagina Facebook di Natura Mediterraneo | Google+
Suggerimento: L'iscrizione al nostro Forum è gratuita e permette di accedere a tutte le discussioni.
Cerca
Salva
Password dimenticata

 Galleria Tassonomica
 di Natura Mediterraneo
 



 Tutti i Forum
 Forum Animali - Natura Mediterraneo
   MAMMIFERI
 Micromammiferi
 Sciurus vulgaris - Soriano nel Cimino (VT)
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

Ale67
Utente Senior

Città: Vignanello
Prov.: Viterbo

Regione: Lazio


3322 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 03 ottobre 2010 : 19:24:16 Mostra Profilo  Apri la Finestra di Tassonomia

Classe: Mammalia Ordine: Rodentia Famiglia: Sciuridae Genere: Sciurus Specie:Sciurus vulgaris
La foto è stata fatta oggi a Soriano nel Cimino (VT) in un querceto misto. C'erano due esemplari che si rincorrevano molto rumorosamente sugli alberi. Sono scoiattoli grigi?

Ciao a tutti Alessandro.


Immagine:
Sciurus vulgaris - Soriano nel Cimino (VT)
175,88 KB

Modificato da - Flavior in Data 21 dicembre 2011 21:39:07

Hystrixcristata
Utente Senior

Città: Viterbo
Prov.: Viterbo

Regione: Lazio


3563 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 03 ottobre 2010 : 21:20:57 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
No, è il nostro Sciurus vulgaris.

Per fortuna ancora non ne abbiamo dalle nostre parti.

Ciao

Alessandro
Torna all'inizio della Pagina

Flavior
Determinatore

Città: Olevano Romano
Prov.: Roma

Regione: Lazio


758 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 03 ottobre 2010 : 21:35:57 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Sono d'accordo con Alessandro, si tratta della forma scura che può trarre in inganno.
Torna all'inizio della Pagina

Ale67
Utente Senior

Città: Vignanello
Prov.: Viterbo

Regione: Lazio


3322 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 03 ottobre 2010 : 23:30:01 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Grazie Alessandro e Flavior per la risposta, da me fino a 7/8 anni fa gli scoiattoli erano praticamente sconosciuti,adesso popolano anche gli alberi all’interno del paese. Io personalmente li vedo abbastanza frequentemente, indice del loro aumento demografico sono i corpi che, purtroppo, sempre più frequentemente finiscono schiacciati dalle auto.
Non conoscendoli avevo attribuito questa “invasione“ allo scoiattolo grigio, ma da quanto mi dite, fortunatamente, non si tratta di lui.
Avete notizie (Alessandro in particolare visto che abita in quaesta zona) se questo aumento è locale o ha interessato tutta l'area cimina?

Grazie ancora Alessandro.
Torna all'inizio della Pagina

Albisn
Utente Senior


Città: Seregno
Prov.: Milano

Regione: Lombardia


3947 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 04 ottobre 2010 : 00:28:46 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Non sono così esperto da confermare l'identificazione. Mi sembra che un carattere distintivo sia rappresentato dai peli sulle orecchie, ma nella foto non si vedono.

Comunque la crescente diffusione dello scoiattolo nostrano, trova riscontro anche nelle disussioni in FNM. Credo che sia un buon segnale per l'ambiente e per lo scoiattolo, animaletto simpaticissimo.

Per curiosità lì ci sono campagne abbandonate, boschi in espansione o zone con alberature accresciute?

Saluti
Alberto

"Ogni nostra cognizione prencipia da sentimenti".
"Come è più difficile a 'ntendere l'opere di natura che un libro d'un poeta"
La natura è piena d'infinite ragioni, che non furon mai in isperienzia."
L.d.V.

Modificato da - Albisn in data 04 ottobre 2010 00:35:14
Torna all'inizio della Pagina

Accipiter gentilis
Moderatore


Città: Olevano Romano
Prov.: Roma

Regione: Lazio


1964 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 04 ottobre 2010 : 16:54:34 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
La mia impressione coincide con quella di Hystrix e Flavior. I ciuffi auricolari sono presenti nello scoiattolo europeo nel periodo invernale, diciamo orientativamente da settembre-ottobre a aprile-maggio. Un altro carattere che mi fa propendere più per la "nostra" specie è la coda scura.
Ad ogni modo altre foto potrebbero fugare ogni eventuale dubbio residuo.


Sciurus vulgaris - Soriano nel Cimino (VT)
Torna all'inizio della Pagina

Ale67
Utente Senior

Città: Vignanello
Prov.: Viterbo

Regione: Lazio


3322 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 04 ottobre 2010 : 17:45:46 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Messaggio originario di Albisn:

Per curiosità lì ci sono campagne abbandonate, boschi in espansione o zone con alberature accresciute?

Saluti
Alberto



Ciao Alberto, qui le campagne abbandonate sono molto limitate, spesso situate in luoghi con forte pendenza, poco idonee alla coltivazione con mezzi meccanici. Per quanto riguarda le alberature accresciute spesso si trovano sui bordi delle strade, ed è qui che si hanno la maggior parte degli avvistamenti, oltre a dei castagni sparsi. Tieni conto che qui ci sono estese coltivazioni di nocciole, spesso separate da striscie boschive (fossi, scarpate, ecc.) cosa che credo abbia favorito la loro espansione.

Alessandro
Torna all'inizio della Pagina

Ale67
Utente Senior

Città: Vignanello
Prov.: Viterbo

Regione: Lazio


3322 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 04 ottobre 2010 : 17:53:41 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Messaggio originario di Accipiter gentilis:

Ad ogni modo altre foto potrebbero fugare ogni eventuale dubbio residuo.


Sciurus vulgaris - Soriano nel Cimino (VT)



Ciao Accipiter gentilis, purtroppo ho soltanto un'altra foto che praticamente è uguale a questa.

Torna all'inizio della Pagina

albill
Utente Senior

Città: Poncarale
Prov.: Brescia

Regione: Lombardia


640 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 04 ottobre 2010 : 18:45:43 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Concordo con Accipiter gentilis, altre foto possono fugare ogni dubbio, se nn riesci con quelli vivi è macabro ma x il riconoscimento van bene anchei morti.

Anche io ho notato un buon incremento della specie negli ultimi 7-8 anni. (è arrivata seppur di rado in giardino )

Alberto
Torna all'inizio della Pagina

Hystrixcristata
Utente Senior

Città: Viterbo
Prov.: Viterbo

Regione: Lazio


3563 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 04 ottobre 2010 : 18:49:27 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Avete notizie (Alessandro in particolare visto che abita in quaesta zona) se questo aumento è locale o ha interessato tutta l'area cimina?

Grazie ancora Alessandro.



Allora, intanto ti posso assicurare al 100% che è il nostro Scoiattolo comune. Per quanto riguarda l'aumento demografico posso dirti che ha interessato non solo l'area cimina, ma anche altre aree: Tuscania, Acquapendente ecc.
Non so dirti ad onor del vero se si tratta di un aumento demografico (ma lo presumo) nè il motivo di tale aumento; o se si tratta di una maggiore confidenza di questi animaletti che quindi sono maggiormente contattabili visivamente... sta di fatto che fino a qualche anno fa non ne avevo visto uno e poi di colpo li trovo un po' dappertutto

Alessandro
Torna all'inizio della Pagina

Forest
Moderatore Tutor


Città: Sesto San Giovanni
Prov.: Milano

Regione: Lombardia


9433 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 04 ottobre 2010 : 19:01:26 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Volevo chiedere: cosa devo guardare esattamente, per controllare se è il "nostro" scoiattolo, a parte gli eventuali ciuffi auricolari, quando l'esemplare non è di colore nettamente rossiccio?


Link
Torna all'inizio della Pagina

Hystrixcristata
Utente Senior

Città: Viterbo
Prov.: Viterbo

Regione: Lazio


3563 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 04 ottobre 2010 : 19:37:18 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Messaggio originario di Forest:

Volevo chiedere: cosa devo guardare esattamente, per controllare se è il "nostro" scoiattolo, a parte gli eventuali ciuffi auricolari, quando l'esemplare non è di colore nettamente rossiccio?


Link



Il colore è il primo carattere da controllare. Il nostro ha una colorazione marrone-rossiccia che tende al nero man mano che ci si sposta a sud. Nel grigio la colorazione è appunto grigia ed anche quando in estate i fianchi possono essere marroni-rossicci non sono mai uniformi e della tonalità del nostro. Rimane decisamente più sul grigio.
I ciuffi auricolari sono presenti solo nel vulgaris ma in inverno.
Infine il grigio è più grande dello Scoiattolo comune e da l'idea di essere più massiccio e corpulento.

Alessandro
Torna all'inizio della Pagina

Ale67
Utente Senior

Città: Vignanello
Prov.: Viterbo

Regione: Lazio


3322 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 04 ottobre 2010 : 22:23:25 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia

Infine il grigio è più grande dello Scoiattolo comune e da l'idea di essere più massiccio e corpulento.

Alessandro


Non metto in dubbio la tua identificazione ma effettivamente osservando per diversi minuti questa coppia di scoiattoli l'impressione che ho avuto è che siano più robusti di quelli che vedo solitamente, molto più robusti. Altra differenza è la colorazione meno scura, a differenza degli altri che sono quasi neri e molto più slanciati.
Torna all'inizio della Pagina

Ale67
Utente Senior

Città: Vignanello
Prov.: Viterbo

Regione: Lazio


3322 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 04 ottobre 2010 : 22:47:35 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Ho recuperato dal cestino un'altra foto, non è un gran che ma si vede lo scoiattolo per intero, coda compresa.


Immagine:
Sciurus vulgaris - Soriano nel Cimino (VT)
174,41 KB
Torna all'inizio della Pagina

Hystrixcristata
Utente Senior

Città: Viterbo
Prov.: Viterbo

Regione: Lazio


3563 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 05 ottobre 2010 : 14:20:13 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia


Non metto in dubbio la tua identificazione ma effettivamente osservando per diversi minuti questa coppia di scoiattoli l'impressione che ho avuto è che siano più robusti di quelli che vedo solitamente, molto più robusti. Altra differenza è la colorazione meno scura, a differenza degli altri che sono quasi neri e molto più slanciati.


....a riprova posso dirti che il grigio non ha mai la colorazione dell'animale della tua foto che per altro io non cestinerei

Alessandro
Torna all'inizio della Pagina

stefanovet1958
Utente Super


Città: Capocavallo di Corciano
Prov.: Perugia

Regione: Umbria


8013 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 05 ottobre 2010 : 14:24:36 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Da quest'ultima foto possiamo sciogliere ogni dubbio:( se mai ce ne fossero stati) Sciurus vulgaris con un fenotipo scuro, assolutamente normale in Italia centrale, dove possiamo trovare mantelli che spaziano dal rosso mattone al nero. Dove vivo io si incontrano sia gli scoiattoli "indigeni" che i grigi americani, e questi ultimi, una volta visti dal vero, sono inconfondibili, sia nel modo di muoversi ( non hanno l'andatura "saltellante" dello "Scirus vulgaris") sia dalla corporatura (più tozza) sia dall'aspetto della coda (più larga lateralmente, in genere più chiara del resto del mantello, quasi argentata). Sono in genere più grandi dei nostrani, ma a volte può capitare di incontrare individui giovani che hanno dimensioni sovrapponibili. Altra caratteristica riscontrata, la preferenza per i boschi di latifoglie dell'"americano", ed il fatto che quest'ultimo scende molto più a terra dell'europeo, e di conseguenza, viene investito con maggior frequenza
ciao
Stefano
Torna all'inizio della Pagina

Ale67
Utente Senior

Città: Vignanello
Prov.: Viterbo

Regione: Lazio


3322 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 05 ottobre 2010 : 18:17:31 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Messaggio originario di Hystrixcristata:

[quote]

....a riprova posso dirti che il grigio non ha mai la colorazione dell'animale della tua foto che per altro io non cestinerei

Alessandro


Si... per quanto riguarda la cestinatura della foto sono stato troppo frettoloso, con qualche piccolo intervento sono riuscito a renderla accettabile.

Grazie anche a Stefano per le ulteriori notizie.

Alessandro

Torna all'inizio della Pagina

Danius
Moderatore


Città: Bastia
Prov.: Ravenna

Regione: Italy


3055 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 06 ottobre 2010 : 18:36:15 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Salve a tutti, meno male che è il "rosso". Comunque, anche se è facile da avvistare nelle campagne abbandonate, nella pianura ravennate, coltivata intensamente, sta aumentando usando quel poco che c'è, negli argini fluviali e nei parchi delle ville storiche.

La Rana non s'ingozza mai di tutta l'acqua dello stagno in cui vive
[Proverbio Sioux Teton]
Torna all'inizio della Pagina

Riccardo Banchi
Utente Super


Città: PIOMBINO
Prov.: Livorno

Regione: Toscana


5308 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 07 ottobre 2010 : 09:27:37 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Sì, meno male che è rosso! Dalle foto, non essendo grande esperto, avrei avuto dei dubbi.
Anche dalle mie parti (Piombino - LI), per adesso, ho visto solo scoiattoli nostrani . Purtroppo li ho anche trovati schiacciati in strada...

Ric
Torna all'inizio della Pagina
  Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
Scorciatoia






Natura Mediterraneo © 2003-2020 Natura Mediterraneo Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina è stata generata in 1,69 secondi. TargatoNA.it | Movie BackStage | Snitz Forums 2000

Leps.it | Herp.it | Lynkos.net