testata Forum Natura Mediterraneo
Forum | Registrati | Msg attivi | Msg Recenti | Msg Pvt | Utenti | Galleria | Map | Gadgets | Cerca | | FAQ | Regole |NUOVA Tassonomia | Pagina Facebook di Natura Mediterraneo | Google+
Suggerimento: L'iscrizione al nostro Forum è gratuita e permette di accedere a tutte le discussioni.
Cerca
Salva
Password dimenticata

 Galleria Tassonomica
 di Natura Mediterraneo
 



 Tutti i Forum
 Forum Animali - Natura Mediterraneo
 MOLLUSCHI TERRESTRI E DULCIACQUICOLI
 Quattro amici in giro
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

garagolo
Moderatore


Città: Cerretti di Santa Maria A Monte
Prov.: Pisa

Regione: Toscana


3330 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 28 settembre 2010 : 14:59:26 Mostra Profilo  Apri la Finestra di Tassonomia

Reduce da tre giorni di escursioni fatte con gli amici Cesare, Maurizio e Walter, voglio fare il mio primo intervento da "moderatore" facendo un piccolo resoconto assolutamente preliminare delle nostre ricerche con due ottime notizie che reputo di buon auspicio !


Immagine:
Quattro amici in giro
275,39 KB

A sinistra Seahorse ( Walter Renda) Garagolo ( Alessandro Margelli ) Oxon ( Maurizio Sosso) e Cesare Bogi

Venerdì , Walter , Cesare ed io, abbiamo fatto un giro sulle Apuane, salendo da Massa verso Arni.
I Chilostoma apuanum si sono cominciati a trovare fin da altezze intorno ai 400mt slm , generalmente nella forma tipica, mentre intorno ai 1000 mt si rinviene , lungo una stradetta verso una cava, una forma decisamente più piccola , dai colori molto accesi.
La prima delle notizie positive è quella che abbiamo rintracciata una nuova, cospicua, popolazione di Chondrina oligodonta, che si va ad aggiungere a quelle conosciute ampliandone l’area di diffusione , essendo specie inserita in lista rossa in quanto soggetta a rischio perché estremamente localizzata, riteniamo questa “scoperta” molto beneaugurante circa la sopravvivenza della specie.


Immagine:
Quattro amici in giro
135,38 KB


Immagine:
Quattro amici in giro
189,93 KB


garagolo
Moderatore


Città: Cerretti di Santa Maria A Monte
Prov.: Pisa

Regione: Toscana


3330 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 28 settembre 2010 : 15:02:19 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Abbiamo poi rinvenute alcune “limacce” sulle quali attendiamo pareri di chi conosce meglio di noi tali specie.


Immagine:
Quattro amici in giro
179,81 KB


Immagine:
Quattro amici in giro
141,11 KB

poi questa


Immagine:
Quattro amici in giro
138,27 KB

e questa molto grande ( circa 10 cm parzialmente contratta)


Immagine:
Quattro amici in giro
124,42 KB


Immagine:
Quattro amici in giro
157,06 KB


Immagine:
Quattro amici in giro
159,52 KB

Queste non sono limacce ma la parte caudale di Cesare e di Walter


Immagine:
Quattro amici in giro
141,14 KB

infine questa (Tandonia ?)


Immagine:
Quattro amici in giro
155,52 KB


Immagine:
Quattro amici in giro
156,62 KB


Immagine:
Quattro amici in giro
136,56 KB


Il giorno successivo si è aggregato l’amico Maurizio (Oxon) che ci ha accompagnati in zone liguri ed al confine con la Francia, a raccogliere campioni di terreno e posature lungofiume, con l’intento di rinvenirvi specie endemiche molto localizzate, delle quali speriamo potervi dare notizia una volta effettuato il vaglio del materiale raccolto.
La domenica mi sono recato con Walter sulle colline metallifere dove , nella stessa zona della segnalazione che feci tre anni fa, abbiamo rinvenuta una popolazione ( estremamente circoscritta ) di Xerosecta giustii.
Gli esemplari erano intenti ad accoppiarsi, alcuni, altri a depositare le uova scavando nella terra molle dalle ripetute precipitazioni, altri semplicemente aderenti a steli e numerosi , freschissimi, morti a terra.
Walter ha effettuate le foto che documentano l’attività.


Immagine:
Quattro amici in giro
223,99 KB


Immagine:
Quattro amici in giro
277,24 KB


Poiché in zona ci ero passato a giugno per verificare la situazione ed avevo trovati esemplari viventi, giovanili ed in piena crescita ( dimensioni circa metà degli attuali e con labbri molto fini ), ritengo che la specie abbia un ciclo vitale annuale con accoppiamento e deposito uova in questo periodo, schiusa, probabilmente i primi mesi dell’anno, crescita veloce e maturità intorno ad agosto, termine del ciclo vitale novembre dicembre ( questo tornerebbe anche con le precedenti verifiche effettuate negli anni successivi alla segnalazione del novembre 2007)
Quest’ultima segnalazione è certamente un positivo indice che le popolazioni di Xerosecta giusti, perquanto estremamente limitate ( almeno per quanto io ho potuto nel tempo verificare) ad aree limitatissime, sono ancora attive e, probabilmente adottano strategie che consentono loro di superare , anno dopo anno, le arature dei campi e le mietiture ( ho verificato, quest’anno, essere ad avena).
Dunque due belle notizie che hanno allietato un fine settimana ricco di molte altre soddisfazioni e che non vediamo l’ora di poter ripetere .

Ciao


Ale

Torna all'inizio della Pagina

SnailBrianza
Moderatore


Città: Besana in Brianza
Prov.: Milano

Regione: Lombardia


1619 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 28 settembre 2010 : 15:41:09 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Ecco dov'eravate finiti!
Complimeti bel gruppo, mi sarei aggiunto volentieri se avessi avuto il tempo .
In Liguria avete anche fatto qualche escursione più in alto nelle zone cocuminali?

Vittorio


"La grandezza dell'uomo si misura in base a quel che cerca e all'insistenza con cui egli resta alla ricerca." (M.Heidegger)
Torna all'inizio della Pagina

garagolo
Moderatore


Città: Cerretti di Santa Maria A Monte
Prov.: Pisa

Regione: Toscana


3330 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 28 settembre 2010 : 15:51:08 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
No, Vittorio, solo a prendere posature e lettiere, oltre alla zona della Mortola di Ventimiglia dove sono le Sphinterochila e le Candidula gigaxii.
Le belle sorprese saranno in ...... differita ! ( speriamo)

Ciao

Ale
Torna all'inizio della Pagina

Subpoto
Moderatore


Città: Roma
Prov.: Roma

Regione: Lazio


9009 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 28 settembre 2010 : 16:18:39 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia

Complimenti, che bel gruppo, se non ero impegnato altrove mi sarebbe piaciuto moltissimo partecipare.
I due Limax mi sembrano entrambi del gruppo Marradi caratterizzati dal margine della suola da un grigio piu o meno intenso.
Il Milacide è una Tandonia rustica.
Ma non vedo il Limax sp.3 ,Limax albipes(sensu Giusti) che richiedeva Clemens.
Fa piacere vedere che le popolazioni minacciate siano in buona salute,anche qui al centro con la pioggia molte popolazioni che sembravano quasi estinte si stanno riprendendo.
Aspettiamo le novità che sicuramente usciranno dalle posature.



La natura è un libro aperto, siamo noi che non sappiamo leggerlo

Sandro
Torna all'inizio della Pagina

Cmb
Moderatore


Città: Buers
Prov.: Estero

Regione: Austria


12844 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 28 settembre 2010 : 18:21:56 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Vi invidio - anche per me i Limax sono del gruppo che chiamiamo al momento tipo Marradi.

La sp. 3 (Limax albipes sensu Giusti) resta un segreto.....





"La distinction des espèces de limaces est extrêmement difficile,
et aucun zoologiste n’est encore parvenu à quelque chose
d’un peu satisfaisant sous ce rapport."
H. M. DUCROTAY DE BLAINVILLE 1823

Riassunto del Forum Natura Mediterraneo degli Limax dell'Italia
Torna all'inizio della Pagina

ang
Moderatore


Città: roma

Regione: Lazio


11250 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 01 ottobre 2010 : 09:34:47 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
bellissimo, tutto...
bellissima compagnia (ma ne manca uno!) e ottime notizie sul rinvenimento di altre popolazioni di queste due specie vulnerabili

ciao

ang
Torna all'inizio della Pagina
  Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
Scorciatoia






Natura Mediterraneo © 2003-2020 Natura Mediterraneo Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina è stata generata in 0,34 secondi. TargatoNA.it | Movie BackStage | Snitz Forums 2000

Leps.it | Herp.it | Lynkos.net