testata Forum Natura Mediterraneo
Forum | Registrati | Msg attivi | Msg Recenti | Msg Pvt | Utenti | Galleria | Map | Gadgets | Cerca | | FAQ | Regole |NUOVA Tassonomia | Pagina Facebook di Natura Mediterraneo | Google+
Suggerimento: L'iscrizione al nostro Forum è gratuita e permette di accedere a tutte le discussioni.
Cerca
Salva
Password dimenticata

 Galleria Tassonomica
 di Natura Mediterraneo
 



 Tutti i Forum
 Forum Animali - Natura Mediterraneo
  INSETTI
   Mantodea, Blattodea, Isoptera, Phasmatodea, Dermaptera
 Dermaptera
 La vistosa forbicina delle rive: Labidura riparia
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

Velvet ant
Moderatore


Città: Capaci
Prov.: Palermo

Regione: Sicilia


3767 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 05 marzo 2006 : 20:29:20 Mostra Profilo  Apri la Finestra di Tassonomia

Classe: Hexapoda Ordine: Dermaptera Famiglia: Labiduridae Genere: Labidura Specie:Labidura riparia
Stamattina ho fatto una breve escursione in una località che non visitavo da tanto tempo.
Parlo della Foce dello Jato, alle porte di Balestrate (PA).
Del sistema di dune originarie resta ben poco, piccoli tratti di spiaggia sfuggiti (chissà ancora per quanto) alla speculazione e alle costruzioni abusive, dove sopravvivono pochi esemplari della vegetazione di un tempo.



SICILIA - Balestrate (PA), Foce Jato, 5 marzo 2006


La vistosa forbicina delle rive: Labidura riparia
In primo piano: Pancratium maritimum 





Anche la fauna è impoverita e banalizzata.
Stamattina cercavo in particolare un vistoso Dermattero, che incontravo comunemente in queste spiagge negli anni '70 e '80: la Labidura riparia.
Cerca cerca, alla fine un esemplare è saltato fuori e posso perciò mostrarvelo stasera in tutta la sua bellezza ed eleganza.







La vistosa forbicina delle rive: Labidura riparia
 




La caratteristica maggiore di questo robusto Dermattero, che raggiunge nella femmina i 28 mm di lunghezza, è data dalla particolare livrea e dalla presenza di due cerci molto sviluppati e possenti, specialmente nel maschio, sesso cui appartiene l'esemplare fotografato.
Si tratta di una specie a larghissima distribuzione, diffusa in tutto il Mediterraneo ed in Europa Centrale fino al Mare del Nord.

Tuttavia lungo le nostre coste è in continua rarefazione, per il continuo disturbo prodotto dalle attività umane.





La vistosa forbicina delle rive: Labidura riparia
 





Pur frequentando soprattutto habitat di spiaggia e immediato retroduna, di cui rappresenta un importante bioindicatore (come il Brachytrupes megacephalus) risale all'interno lungo le rive dei grandi corsi d'acqua e si può incontrare perciò anche a grande distanza dal mare.





La vistosa forbicina delle rive: Labidura riparia
 





Sulla spiaggia si può incontrare sollevando detriti e pietre: messa allo scoperto non sopporta la luce diretta che per pochi istanti e poi corre subito veloce a rifugiarsi anche sotto i ciuffi della vegetazione dunicola.





La vistosa forbicina delle rive: Labidura riparia
 





La specie è gregaria, anche se parzialmente: ricordo in passato di avere avuto la fortuna di incontrarne sotto uno stesso rifugio numerosi individui che disturbati fuggivano in tutte le direzioni.

Prima di andarmene ho avuto un secondo incontro, questa volta con alcuni individui giovani (prima dello stadio adulto, vi sono almeno 5 stadi giovanili): delle tre piccole Labidura riparia che ho scoperto sotto un pezzo di legno spiaggiato, due sono andate a rifugiarsi troppo rapidamente perchè potessi fotografarle, la terza ha perso qualche attimo.
Sapere cogliere questi "attimi fuggenti" è il segreto di tutti noi, cronisti e fotoreporter della natura:





La vistosa forbicina delle rive: Labidura riparia
 








Marcello


La vistosa forbicina delle rive: Labidura riparia
 

Modificato da - Velvet ant in Data 05 marzo 2006 20:39:22

Istrice
Amministratore


Città: Ostia
Prov.: Roma

Regione: Lazio


10849 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 05 marzo 2006 : 20:40:04 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Marcello le tue schede sono eccezionali e arricchiscono!!!!



"Sai che chi si ferma è perduto ma si perde tutto chi non si ferma mai"
La bellezza Niccolò Fabi
Torna all'inizio della Pagina

lynkos
Con altri occhi


Città: Sant'Eufemia a Maiella
Prov.: Pescara

Regione: Abruzzo


17646 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 06 marzo 2006 : 06:35:09 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Più che una scheda, una meravigliosa reportage. Non dubito della devastazione di cui parli , ma ha comunque lasciato un luogo da sogno in confronto di molte altre zone dell'Italia - e il Mediterraneo in generale. Creatura notevole, ma li trovi proprio tutti te eh!?
Torna all'inizio della Pagina

Nicolas25
Utente V.I.P.

Città: Novi Ligure
Prov.: Alessandria

Regione: Piemonte


196 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 12 agosto 2010 : 21:20:21 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Ne ho vista una stamattina sul Po presso Isola S. Antonio (AL), bella!

Nicola Scatassi
Gavi(AL)
Torna all'inizio della Pagina
  Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
Scorciatoia






Forum Natura Mediterraneo © 2003-2018 Natura Mediterraneo Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina è stata generata in 0,29 secondi. TargatoNA.it | Movie BackStage | Snitz Forums 2000

Leps.it | Herp.it | Ecotrekking.it | Lynkos.net