testata Forum Natura Mediterraneo
Forum | Registrati | Msg attivi | Msg Recenti | Msg Pvt | Utenti | Galleria | Map | Gadgets | Cerca | | FAQ | Regole |NUOVA Tassonomia | Pagina Facebook di Natura Mediterraneo | Google+
Suggerimento: Conosci la funzione scorciatoia? Clicca qui!
Cerca
Salva
Password dimenticata

 Galleria Tassonomica
 di Natura Mediterraneo
 



 Tutti i Forum
 Forum Animali - Natura Mediterraneo
 CROSTACEI, ANELLIDI ED ALTRI INVERTEBRATI
 Proasellus banyulensis
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

Danius
Moderatore


Città: Bastia
Prov.: Ravenna

Regione: Italy


3055 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 11 giugno 2008 : 14:32:05 Mostra Profilo  Apri la Finestra di Tassonomia

Per la serie: gli annosi problemi di chi non sa come passarsi il tempo...
Pre-Procambarus, dalle mie parti erano relativamente diffusi, negli ambienti adatti i Proasellus, e i due candidati nei testi e siti che ho trovato non vengono mai messi a confronto...
Qualcuno può aiutarmi?
Posso postare anche foto, no problem...
Grazie!


La Rana non s'ingozza mai di tutta l'acqua dello stagno in cui vive
[Proverbio Teton]

Modificato da - Danius in Data 11 giugno 2008 14:32:40

paolofon
Utente Super

Città: Reggio nell'Emilia
Prov.: Reggio Emilia

Regione: Emilia Romagna


7225 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 16 luglio 2008 : 21:33:17 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Ciao Danius!
Il tuo messaggio è un po' ermetico: chissà se lo ho capito!

1) differenza tra Proasellus banyulensis e Proasellus coxalis: mi rifaccio al Manuale per il riconoscimento dei macroinvertebrati delle acque dolci italiane di Campaioli, Ghetti, Minelli e Ruffo, vol 1°, pag 207 (e scusa se già lo conosci e l'hai consultato):
Il genere Proasellus è invece rappresentato da un certo numero di specie, alcune depigmentate e anoftalme, viventi nelle acque sotterranee, altre oculate di acque superficiali (P. Banyulensis (Racovitza), P. istrianus Stammer)


Se ne può dedurre che Proasellus banyulensis ha gli occhi e Proasellus coxalis no?

2) differenza tra Procambarus e Proasellus:
Procambarus è decapode, Proasellus
isopode: quindi, per dirne due, carapace e ventaglio codale presenti nel Procambarus, assenti nel Proasellus.... Ma forse non era questo il problema....

Ora aspetto le foto!

Con tutto ciò confesso la mia profonda ignoranza!!!

Ciao!

Paofon
Torna all'inizio della Pagina

Hemerobius
Moderatore


Città: Alghero
Prov.: Sassari

Regione: Sardegna


4877 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 16 luglio 2008 : 22:27:42 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Messaggio originario di Danius:

Per la serie: gli annosi problemi di chi non sa come passarsi il tempo...
Pre-Procambarus, dalle mie parti erano relativamente diffusi, negli ambienti adatti i Proasellus, e i due candidati nei testi e siti che ho trovato non vengono mai messi a confronto...
Qualcuno può aiutarmi?
Posso postare anche foto, no problem...


Che possano essere sinonimi?

Dove trovi Proasellus in quel di Ravenna? Nei tuoi fossi dovrebbe esserci essenzialmente Asellus aquaticus.

Ciao Roberto

verum stabile cetera fumus
Torna all'inizio della Pagina

Danius
Moderatore


Città: Bastia
Prov.: Ravenna

Regione: Italy


3055 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 17 luglio 2008 : 12:29:04 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Classe: Malacostraca Ordine: Isopoda Famiglia: Asellidae Genere: Proasellus Specie:Proasellus banyulensis
Se questo sito non sbaglia, il coxalis dovrebbe essere pigmentato:
Link
e quindi non era ancora stato descritto in Italia dal Manuale per il riconoscimento dei macroinvertebrati delle acque dolci italiane???
O almeno, è l'idea che mi sono fatto
Ecco come si presentano un maschio:

Immagine:
Proasellus banyulensis
159,29 KB

Una femmina da sopra:

Immagine:
Proasellus banyulensis
169,13 KB

Ed infine una da sotto:

Immagine:
Proasellus banyulensis
199,37 KB

Vi chiedo scusa per la qualità delle immagini, ma non mi sono ancora provvisto di binoculare.
Ho visto una sola volta Asellus aquaticus ed era più grosso e massiccio, gli esemplari che ho fotografato erano rispettivamente 11 mm il maschio e 6 mm la femmina, e dovrebbero essere le dimensioni massime.
Ah, li trovo con distribuzione puntiforme e relativamente spesso compaiono esemplari depigmentati, frequentano pozze e fossi temporanei in cui abbiano possibilità di rifugiarsi nei tubi di drenaggio (o almeno lop facevano quando pioveva tutti gli anni)
Che ne dite? Si può azzardare qialche ipotesi?
Ciao
Danio

Modificato da - Danius in data 17 luglio 2008 12:41:42
Torna all'inizio della Pagina

Hemerobius
Moderatore


Città: Alghero
Prov.: Sassari

Regione: Sardegna


4877 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 17 luglio 2008 : 13:14:31 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Messaggio originario di Danius:
Che ne dite? Si può azzardare qialche ipotesi?


A casa ho il volume di Argano sugli Isopodi pubblicato nelle Guide per il riconoscimento delle acque interne italiane, in cui c'è Pr. coxalis ma non Pr. banyulensis (per questo penso ad una sinonimia). A memoria posso dirti che il Pr. coxalis secondo Argano può essere sia pigmentato che depigmentato (anzi in alcuni casi quasi anoftalmo).

Stasera confronterò le tue foto col libro, ma non spero molto di combinare qualcosa.

Ciao Roberto

verum stabile cetera fumus
Torna all'inizio della Pagina

Hemerobius
Moderatore


Città: Alghero
Prov.: Sassari

Regione: Sardegna


4877 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 17 luglio 2008 : 13:30:43 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Mi è venuto in mente di guardare sul CKMap (la vergognosamente introvabile "espansione" della CheckList) e posso dare alcune risposte:
Proasellus coxalis sembra essere un gruppo complesso di specie presente il Italia solo al centro-sud e nelle isole, Proasellus banyulensis (Racovitza, 1919) [evidentemente non sono sinonimi] è invece presente ovunque;
quindi l'unico dubbio lo puoi avere [se ce l'hai!] tra Proasellus banyulensis ed Asellus aquaticus (Linné, 1758).

Ciao Roberto

verum stabile cetera fumus
Torna all'inizio della Pagina

Hemerobius
Moderatore


Città: Alghero
Prov.: Sassari

Regione: Sardegna


4877 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 17 luglio 2008 : 21:00:26 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Ultimo post, nel libro di Argano le differenze tra Asellus e Proasellus sono le seguenti:
Asellus = Lunga apofisi prossimale interna sull'endopodite del pleopode II maschile. Pleopode II femminile subcircolare.
Proasellus = Nessuna apofisi prossimale interna sull'endopodite del pleopode II maschile. Pleopode II femminile subtriangolare.


Vedendo le figure le differenze sembrano evidenti, ma prima bisogna trovare i "pezzi".

Ciao Roberto

verum stabile cetera fumus
Torna all'inizio della Pagina

Danius
Moderatore


Città: Bastia
Prov.: Ravenna

Regione: Italy


3055 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 18 luglio 2008 : 18:52:54 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Grazie mille ad entrambi!
La guida di Argano ce l'ho anch'io, ma il CD di Checkmap con Linux non gira, e l'ho regalato.
Visto ciò che è emerso in questa discussione, allora devono essere Proasellus banyulensis, nel sito svedese linkato prima l'aspetto mi pare francamente da Proasellus...

Asellus = Lunga apofisi prossimale interna sull'endopodite del pleopode II maschile. Pleopode II femminile subcircolare.
Proasellus = Nessuna apofisi prossimale interna sull'endopodite del pleopode II maschile. Pleopode II femminile subtriangolare.


Vedendo le figure le differenze sembrano evidenti, ma prima bisogna trovare i "pezzi".


I pezzi dovrebbero essere visibili rovesciando sul dorso gli esemplari, ovviamente non vivi, e sbucciando come una cipolla il pleotelson, ovvero l'ultimo segmento da cui partono gli uropodi ad "y".

Penso che per scopi non di studio in senso stretto come i nostri in questo sito si possa provare con mezzi alternativi, sono già felicissimo così

Ciao!

Danio


La Rana non s'ingozza mai di tutta l'acqua dello stagno in cui vive
[Proverbio Teton]
Torna all'inizio della Pagina
  Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
Scorciatoia






Natura Mediterraneo © 2003-2020 Natura Mediterraneo Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina è stata generata in 1,19 secondi. TargatoNA.it | Movie BackStage | Snitz Forums 2000

Leps.it | Herp.it | Lynkos.net