testata Forum Natura Mediterraneo
Forum | Registrati | Msg attivi | Msg Recenti | Msg Pvt | Utenti | Galleria | Map | Gadgets | Cerca | | FAQ | Regole |NUOVA Tassonomia | Pagina Facebook di Natura Mediterraneo | Google+
Suggerimento: Hai provato la nostra ricerca tassonomica da Browser? Clicca qui per info!
Cerca
Salva
Password dimenticata

 Galleria Tassonomica
 di Natura Mediterraneo
 



 Tutti i Forum
 Forum Geologia e Paleontologia - Natura Mediterraneo
 GEOLOGIA DEL MEDITERRANEO
 Pietre rosse
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

Faty
Utente Junior

Città: Ozieri
Prov.: Sassari


56 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 07 novembre 2021 : 16:57:55 Mostra Profilo  Apri la Finestra di Tassonomia

Rieccomi. Questa volta condivido delle pietre rosse, molto compatte e affilate, anche parecchio lucide, che ho trovato nei pressi del vulcano spento di Ittireddu (SS). Dalle foto un amico geologo mi ha detto che si potrebbe trattare di ossidiana rossa. C'è poi la pietra gialla ma non so proprio cosa sia. Di quelle rosse, la più piccola , messa contro la luce di una piccola lampadina, ha un minimo di trasparenza color arancio. Grazie a chi vorrà rispondere
Immagine:
Pietre rosse
184,02 KB

Modificato da - Faty in Data 07 novembre 2021 17:00:21

Dolasilla
Utente Junior

Città: miano


49 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 09 novembre 2021 : 00:01:38 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Quella rossa potrebbe essere selce. Dal telefonino non riesco a consultaRe la carta geologica, schermo troppo piccolo...
Appena ho tempo verifico che formazioni ci sono in zona, e magari il "mistero" si chiarisce...
Torna all'inizio della Pagina

vladim
Moderatore trasversale


Città: Milano
Prov.: Milano

Regione: Lombardia


33287 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 09 novembre 2021 : 06:30:13 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Non so quasi nulla di geologia, ma, a parte il colore, le pietre scure mi sembrano abbastanza simili (anche se pù levigate) all'ossidiana che avevo raccolto anni fa (agosto 2000) in Islanda.




Pietre rosse
103,42 KB
Pietre rosse
89,64 KB

Modificato da - vladim in data 09 novembre 2021 06:33:13
Torna all'inizio della Pagina

Dolasilla
Utente Junior

Città: miano


49 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 09 novembre 2021 : 12:11:29 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Occorrerebbe essere esperti geologi della zona, in effetti, e conoscerla in dettaglio. Io ci ho fatto solo giri turistici durante l'estate; l Monte Arci e limitrofi l'ossidiana è nera, però qui che siamo da tutt'altra parte, magari sono presenti delle lenti anche di altro colore, ad esempio rosso.
Le ipotesi possibili sono queste due, o forse qualche altra forma del quarzo amorfo ma non vetro vulcanico. Come discriminare, non lo so, l'unica è un esperto della materia, e forse con i campioni in mano.

Nella cartografia geologica - vecchiotta - ci sono in tutta l'area potenti sequenze magmatiche, ma con dettaglio insufficiente per segnalare singole lenti di ossidiane; non ci sono in legenda, ma non è detto che non ci siano anche sul terreno. Questione di scala.
Selci nel senso classico del termine non ce ne sono, cioè non siamo in zone con la classica sequenza giurassica. Però girano un sacco di fluidi ricchi di silice legati al vulcanismo, quindi potrebbe essere appunto silice amorfa precipitata in fratture o cavità in fasi tardive. Già qui però sono fuor d'acqua, e si vede dalla terminologia spannometrica...
Torna all'inizio della Pagina

Dolasilla
Utente Junior

Città: miano


49 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 09 novembre 2021 : 12:26:32 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Provo a mettere uno stralcio di carta geologica, ma temo che fra la bassa definizione dello strumento di cattura e il ridimensionamento er inerirlo, non si legga nulla....

Pietre rosse
144,05 KB
Pietre rosse
156,63 KB


Comunque, sono consultabili qui

Link

Link

Modificato da - Dolasilla in data 09 novembre 2021 12:49:38
Torna all'inizio della Pagina

mauriziocaprarigeologo
Moderatore

Città: marina di montemarciano
Prov.: Ancona

Regione: Marche


3351 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 09 novembre 2021 : 14:17:28 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
si,
dato il contesto geologico escluderei selce, ma anche "ossidiana rossa" (io non ne ho mai vista);
potrebbe trattarsi di una varietà di calcedonio (corniola) o di una varietà ulteriore di quest'ultima, ancora più scura (rosso bruno e bruno-marrone (Link)

d'altronde per le formazioni affioranti nel luogo del ritrovamento, viene spesso usato l'aggettivo "calcedonioso" (t2a, tc - vedi in legenda)

maurizio
____________________

“Un géologue est essentiellement un lithoclaste, ou rompeur de pierre…” - D. Dolomieu

“Non crederai a tutte queste sciocchezze, vero Teddy?” - M. Ewing (geofisico e oceanografo) a E. Bullard (geofisico), a proposito della tettonica delle placche (NY, 1966)
Torna all'inizio della Pagina

Faty
Utente Junior

Città: Ozieri
Prov.: Sassari


56 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 09 novembre 2021 : 17:38:01 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Grazie mille per le risposte. Anche io ho una carta geologica del nord Sardegna, ma temo che condividendola non si legga molto bene. In ogni caso le risposte sono estremamente interessanti, specialmente se si dovesse trattare di una varietà di corniola. Le pietre sono di un rosso molto scuro ma in altri, come dicevo, leggermente trasparenti controluce, l'aspetto é vetroso ma non come l'ossidiana, che é più lucida e tagliente.

Torna all'inizio della Pagina

Faty
Utente Junior

Città: Ozieri
Prov.: Sassari


56 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 09 novembre 2021 : 20:06:05 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Immagine:
Pietre rosse
194,51 KB

Non si vede nulla condividendo la foto . Ma si può consultare da questo link. La carta é abbastanza recenteLink


Modificato da - Faty in data 09 novembre 2021 20:11:49
Torna all'inizio della Pagina

Faty
Utente Junior

Città: Ozieri
Prov.: Sassari


56 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 09 novembre 2021 : 20:27:57 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Ma non potrebbe essere diaspro? Perché da molte foto in giro sul web queste pietre assomigliano moltissimo al diaspro grezzo che viene venduto un po' ovunque in rete...

Torna all'inizio della Pagina

mauriziocaprarigeologo
Moderatore

Città: marina di montemarciano
Prov.: Ancona

Regione: Marche


3351 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 10 novembre 2021 : 15:33:41 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Messaggio originario di Faty:

Ma non potrebbe essere diaspro? Perché da molte foto in giro sul web queste pietre assomigliano moltissimo al diaspro grezzo che viene venduto un po' ovunque in rete...

per il diaspro vale, in un intorno molto ampio rispetto all'area di ritrovamento, quanto detto per la selce; è proprio il contesto genetico delle formazioni affioranti che lo escluderebbe.
ciao

maurizio
____________________

“Un géologue est essentiellement un lithoclaste, ou rompeur de pierre…” - D. Dolomieu

“Non crederai a tutte queste sciocchezze, vero Teddy?” - M. Ewing (geofisico e oceanografo) a E. Bullard (geofisico), a proposito della tettonica delle placche (NY, 1966)
Torna all'inizio della Pagina
  Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
Scorciatoia






Natura Mediterraneo © 2003-2020 Natura Mediterraneo Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina è stata generata in 0,28 secondi. TargatoNA.it | Movie BackStage | Snitz Forums 2000

Leps.it | Herp.it | Lynkos.net