testata Forum Natura Mediterraneo
Forum | Registrati | Msg attivi | Msg Recenti | Msg Pvt | Utenti | Galleria | Map | Gadgets | Cerca | | FAQ | Regole |NUOVA Tassonomia | Pagina Facebook di Natura Mediterraneo | Google+
Suggerimento: Lo sapevi che puoi aggiungere le informazioni di Google Map nel Forum? Clicca qui!
Cerca
Salva
Password dimenticata

 Galleria Tassonomica
 di Natura Mediterraneo
 



 Tutti i Forum
 Forum Biologia Marina - Mare Mediterraneo
 ALGHE E PIANTE MARINE
 Fucales: Cystoseira squarrosa De Notaris
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Autore Discussione Discussione Successiva  

golfopolikayakL
Utente Junior

Città: Golfo di Policastro


76 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 09 ottobre 2019 : 10:51:48 Mostra Profilo  Apri la Finestra di Tassonomia

Le Cystoseira sono in regressione, protette e non facilmente identificabili ma indicherebbero una buona qualità delle acque.
E' possibile che l'esemplare in oggetto sia una cystoseira squarrosa essendo di ridotte dimensioni, robusta e con appendici spinose apicali bi/tri/(multifide).
Nel cerchio giallo è ritratto un tofulo o un accrescimento di un nuovo ramulo?
Castrocucco di Maratea.
Grazie, Luigi

Immagine:
Fucales: Cystoseira squarrosa De Notaris
266,3 KB
Immagine:
Fucales: Cystoseira squarrosa De Notaris
245,41 KB

Modificato da - marcocrusca in Data 20 novembre 2019 08:23:12

golfopolikayakL
Utente Junior

Città: Golfo di Policastro


76 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 11 ottobre 2019 : 21:06:41 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
La tabella è uno schema che riassume alcune caratteristiche morfologiche delle Fucales, Cystoseira. L'ho ricavata secondo alcune informazioni presenti nel libro "Alghe e Fanerogame del Mediterraneo" di C.Rodriguez-Prieto, E. Ballesteros, F.Boisset, J. Afonso-Carrillo/a cura di E.Trainito per l'ed.italiana. Ovviamente è semplificata e nelle intenzioni vorrebbe solo ottonere una più facile distinzione ad un primo approccio per poi approfondire. Devo precisare che non sono un biologo tantomeno un algologo ma la condivido poichè penso possa risultare utile.. chissà!



Immagine:
Fucales: Cystoseira squarrosa De Notaris
278,47 KB
Torna all'inizio della Pagina

paolinoB
Moderatore

Città: Favignana
Prov.: Trapani


1165 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 11 ottobre 2019 : 22:24:58 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Spettacolo
Torna all'inizio della Pagina

marcocrusca
Moderatore

Città: Castiglione della Pescaia
Prov.: Grosseto

Regione: Toscana


1277 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 16 ottobre 2019 : 15:14:11 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Ciao Luigi, il quesito che poni è piuttosto impegnativo. Purtroppo, dalle fotografie non si vedono caratteri necessari per la diagnosi. Magari, invece di fare dei collage, sarebbe meglio vedere le foto singole, in modo da avere maggiore dettaglio. Però se hai il campione, con nuove immagini potremmo cercare di determinarla. Ha i ricettacoli? Ci sono cripte pilifere? I tofuli, se ci sono, sono strutture perennanti da cui ripartono le ramificazioni primarie dopo l'inverno, sono nel cauloide e possono trovarsi più alla base o più all'apice (del cauloide). L'hai raccolta in superficie? In che mese?.
Ero ottimista perché ho una chiave spagnola (Flora phycologica iberica - Fucales - Universidad de Murcia) per la determinazione delle Cystoseira: ce l'avevano illustrata durante un corso sull'applicazione dell'indice CARLIT a cui partecipai alcuni anni fa, ma la C. squarrosa non è compresa!
Tra l'altro hai staccato il cauloide e il disco basale, come si fa per una corretta determinazione, però hai fatto secca la Cystoseira, che poteva essere una specie rara e protetta!! Stai partecipando a qualche attività scientifica o è per pura curiosità?

Marco


Torna all'inizio della Pagina

golfopolikayakL
Utente Junior

Città: Golfo di Policastro


76 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 18 ottobre 2019 : 09:05:35 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Messaggio originario di marcocrusca:

Ciao Luigi, il quesito che poni è piuttosto impegnativo. Purtroppo, dalle fotografie non si vedono caratteri necessari per la diagnosi. Magari, invece di fare dei collage, sarebbe meglio vedere le foto singole, in modo da avere maggiore dettaglio. Però se hai il campione, con nuove immagini potremmo cercare di determinarla. Ha i ricettacoli? Ci sono cripte pilifere? I tofuli, se ci sono, sono strutture perennanti da cui ripartono le ramificazioni primarie dopo l'inverno, sono nel cauloide e possono trovarsi più alla base o più all'apice (del cauloide). L'hai raccolta in superficie? In che mese?.
Ero ottimista perché ho una chiave spagnola (Flora phycologica iberica - Fucales - Universidad de Murcia) per la determinazione delle Cystoseira: ce l'avevano illustrata durante un corso sull'applicazione dell'indice CARLIT a cui partecipai alcuni anni fa, ma la C. squarrosa non è compresa!
Tra l'altro hai staccato il cauloide e il disco basale, come si fa per una corretta determinazione, però hai fatto secca la Cystoseira, che poteva essere una specie rara e protetta!! Stai partecipando a qualche attività scientifica o è per pura curiosità?


Ciao Marco, perdonami se abuso della tua gentile disponobilità. Non è una ricerca scientifica. Solo pseudo/para-scientifica . Curo i canali web di golfopolikayak (immagini e video sulla natura, paesaggi, storia del golfo di policastro dal kayak). Quindi raccolgo informazioni che poi restano in un sito.. e cerco di apprendere. Non ha fine di lucro anche se richiede molto tempo e impegno. Questo golfo ha una AMP nel Cilento (costa degli Infreschi e della Masseta) ed una costa rocciosa calcarea con molte grotte per lo più di origine carsica anche se a livello del mare (nel paleolitico medio dimore dei neanderthal). A Maratea la costa frastagliata ed in Calabria le due isole di Dino e di Cirella. Tutto ciò si attiva per lo più in poche settimana estive con un fortissimo impatto antropico. Alcuni SIC e progetti di parchi regionali (spesso solo sulla carta) ed alle spalle il Parco del Cilento, il parco del Pollino e di val d'Agri.
Vero, l'alga l'ho uccisa ma per errore ed ignoranza! Cercavo una Palisada ad un piano più basso e dal kayak. Ho messo la mano sott'acqua (controllando l'onda) ed ho portato su un pò di alghe. Dovevo capire se la base era da stolone o no. Quando mi sono accorto che non c'era la Palisada ho messo i campioni da parte ma senza capire cosa fossero. L'ho scoperto solo fotografandoli e comparando. Ora, spero, possa servire per evitare simili errori (ecco perchè ho redatto la tabella che nn comprende ricettaccoli e cripte pil. !)
Il campione ovviamente è secco ma disponibile. Prelevato a fine Settembre. Aggiungo una foto con dettaglio. Sembrerebbero ricettacoli.. sono davvero molto piccoli per i miei mezzi. A breve altri particolari.
Grazie, Luigi

P.S.: pagina dedicata alla "costa sommersa" (in costruzione) > Link


Immagine:
Fucales: Cystoseira squarrosa De Notaris
240,58 KB
Immagine:
Fucales: Cystoseira squarrosa De Notaris
293,48 KB

Modificato da - golfopolikayakL in data 18 ottobre 2019 09:28:57
Torna all'inizio della Pagina

golfopolikayakL
Utente Junior

Città: Golfo di Policastro


76 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 18 ottobre 2019 : 11:04:15 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
per la domanda iniziale> nel testo citato in tabella è riportato: (..)Protuberanze tubercolose con funzione di strutture di riserva (tofuli)ovoidali, spinose negli esemplari giovani e rugose in seguito, situate principalmente nella parte apicale del cauloide.(..)
________________________________________________________

freccia gialla > cripte pilifere?
freccia viola > ???

Immagine:
Fucales: Cystoseira squarrosa De Notaris
238,47 KB

Modificato da - golfopolikayakL in data 18 ottobre 2019 11:12:16
Torna all'inizio della Pagina

paolinoB
Moderatore

Città: Favignana
Prov.: Trapani


1165 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 07 novembre 2019 : 07:51:43 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Buongiorno, se riesco a trovare il link, c'è una buona guida sul Genere che può dare molte risposte. Il lavoro è realizzato dalla Prof. A.M. Mannino e F.P Mancuso. Una buona giornata
Torna all'inizio della Pagina

golfopolikayakL
Utente Junior

Città: Golfo di Policastro


76 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 07 novembre 2019 : 15:03:08 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Messaggio originario di paolinoB:

Buongiorno, se riesco a trovare il link, c'è una buona guida sul Genere che può dare molte risposte. Il lavoro è realizzato dalla Prof. A.M. Mannino e F.P Mancuso. Una buona giornata

Grazie, ricambio e resto in attesa fiducioso. Luigi
Torna all'inizio della Pagina

marcocrusca
Moderatore

Città: Castiglione della Pescaia
Prov.: Grosseto

Regione: Toscana


1277 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 20 novembre 2019 : 08:38:09 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Buongiorno,
avevo studiato la guida di Cormaci, e mi rimanevano dei dubbi tra alcune Cystoseira, particolarmente la C. squarrosa e C. algeriensis. I dubbi dipendevano dal non avere il campione tra le mani e quindi dal fatto di doversi basare solamente su fotografie e, non meno importante, dal fatto di non aver mai visto le suddette specie.
Ho chiesto aiuto ad un esperto in materia, che, gentilissimo, mi ha risposto, confermando l'identificazione di C. squarrosa De Notaris, per quanto si vede dalle immagini. La stessa specie è stata raccolta in passato anche in Toscana, presso l'isola di Pianosa.
Quindi l'ipotesi iniziale di Luigi era corretta!
Buona giornata a tutti,
Marco

Torna all'inizio della Pagina
  Discussione Discussione Successiva  
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
Scorciatoia






Forum Natura Mediterraneo © 2003-2018 Natura Mediterraneo Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina è stata generata in 6,16 secondi. TargatoNA.it | Movie BackStage | Snitz Forums 2000

Leps.it | Herp.it | Ecotrekking.it | Lynkos.net