Natura Mediterraneo

 

Cleopatra

cercacerca  
     
Home / Fauna / Insetti / Cleopatra

Cleopatra Gonepteryx cleopatra

 
 
Maschio di cleopatra

bruco di Gonepteryx sp.

 

La cleopatra

Ha colori che vanno dal bianco puro fino ad arrivare al giallo aranciato. Il maschio ha una grande macchia arancione sulle ali superiori, mentre le inferiori sono di colore giallo, con due puntini rossi al centro.
La femmina ha due paia d'ali dello stesso colore (bianco giallastro), con un puntino rosso su ogni ala.
La Cleopatra, come tutte le farfalle, si nutre suggendo il nettare dei fiori; per far questo utilizza la proboscide (mascelle modificate) o spiritromba (stato di riposo).
 
Il ciclo vitale di Cleopatra va da giugno fino alla primavera successiva, superando la stagione fredda in ibernazione nello stadio adulto.
La femmina depone le uova su piante di Alaterno (Rhamnus alaternus L.) e Spinocervino (Rhamnus catharticus L.); riesce a riconoscerle, grazie agli organi "gustativi" posti sulle zampe. molto diffusa nelle zone pianeggianti.

Crisalide di Gonepteryx sp.

Lo sapevate che...

Molto simile alla cleopatra la cedronella Gonepteryx rhamni, ma il maschio totalmente giallo, mentre la femmina bianco-verdastra.

 

 copyright Natura Mediterraneo 2007

 

Valid HTML 4.01 Transitional