testata Forum Natura Mediterraneo
Forum | Registrati | Msg attivi | Msg Recenti | Msg Pvt | Utenti | Galleria | Map | Gadgets | Cerca | | FAQ | Regole |NUOVA Tassonomia | Pagina Facebook di Natura Mediterraneo | Google+
Suggerimento: Hai provato la nostra ricerca tassonomica da Browser? Clicca qui per info!
Cerca
Salva
Password dimenticata

 Galleria Tassonomica
 di Natura Mediterraneo
 


ATTENZIONE! Poiché la manipolazione dei rettili è potenzialmente dannosa e sempre causa di stress agli animali, soprattutto se operata da persone inesperte, invitiamo tutti gli utenti di questa sezione a non postare foto di esemplari 'maneggiati'. Questo tipo di foto d'ora in poi saranno rimosse.
Eventuali foto inerenti studi o indagini scientifiche possono essere postate previa autorizzazione da parte dei moderatori di sezione o degli amministratori.
Grazie a tutti per la collaborazione


 Tutti i Forum
 Forum Animali - Natura Mediterraneo
 RETTILI
 Geco in Svizzera - come puo sopravivere?
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

givadis
Utente nuovo

Città: Münchenstein

Regione: Switzerland


1 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 18 novembre 2019 : 08:58:52 Mostra Profilo  Apri la Finestra di Tassonomia

Durante le mie vacanze all'Elba, un geco si è nascosto nel nostro bagaglio.
Ora il geco è con noi in Svizzera. E non so cosa fare. Finora è sopravvissuto. Ma sta diventando sempre più magro. Ora siamo a novembre. Il geco va in letargo? Qualcuno può aiutarmi? Grazie!

David

iperione
Utente Senior

Città: Cremona


2106 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 19 novembre 2019 : 10:03:03 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Quella che hai descritto è una delle classiche modalità di diffusione dei gechi al di fuori del loro areale elettivo.
Per portare l'esempio del Nord Italia/pianura padana, le segnalazioni occasionali di geco si susseguono da molto tempo, mentre negli ultimi decenni si è verificato, in molti siti, l'insediamento di popolazioni stabili e riproduttive; il cambiamento climatico ha consentito a questi animaletti termofili di sopravvivere anche agli inverni del nord Italia, mentre in passato ciò non era possibile a causa dei maggiori rigori invernali.
I gechi hanno normalmente una pausa (o una riduzione, dove il clima è mite) invernale della loro attività; alcune specie mediterranee che sono state introdotte in zone a clima invernale rigido sopravvivono all'inverno rimenendo confinate in edifici riscaldati (vedi, ad es., Link )
Sull'Elba ci sono diverse specie di geco, hai una foto del tuo? Se è dimagrito (se non ha mangiato da quando è arrivato da voi...) è anche meno probabile che sopravviva al "letargo". Dove è stato tenuto finora?

ciao

Iperione
Torna all'inizio della Pagina

Barbaxx
Moderatore


Città: Innsbruck
Prov.: Estero

Regione: Austria


5670 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 21 novembre 2019 : 18:47:22 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Aggiungo che - visto che la località che indichi è a Nord delle Alpi - il geco non ha possibilità di sopravvivenza in natura (lo vedrei meglio in una situazione sul Lago di Lugano...)
Torna all'inizio della Pagina

domg
Utente Senior

Città: villasanta
Prov.: Milano

Regione: Lombardia


3407 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 22 novembre 2019 : 17:26:22 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Chiedi informazioni in un negozio specializzato.

Domenico

Torna all'inizio della Pagina
  Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
Scorciatoia






Forum Natura Mediterraneo © 2003-2018 Natura Mediterraneo Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina è stata generata in 0,36 secondi. TargatoNA.it | Movie BackStage | Snitz Forums 2000

Leps.it | Herp.it | Ecotrekking.it | Lynkos.net