testata Forum Natura Mediterraneo
Forum | Registrati | Msg attivi | Msg Recenti | Msg Pvt | Utenti | Galleria | Map | Gadgets | Cerca | | FAQ | Regole |NUOVA Tassonomia | Pagina Facebook di Natura Mediterraneo | Google+
Suggerimento: Conosci la funzione scorciatoia? Clicca qui!
Cerca
Salva
Password dimenticata

 Galleria Tassonomica
 di Natura Mediterraneo
 



 Tutti i Forum
 Forum Biologia Marina - Mare Mediterraneo
 PORIFERI
 Petrobiona cfr. massiliana
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Autore Discussione Discussione Successiva  

golfopolikayakL
Utente Junior

Città: Golfo di Policastro


71 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 01 ottobre 2019 : 22:19:48 Mostra Profilo  Apri la Finestra di Tassonomia

Non sono 2 sculture che si ispirono a Giò Pomodoro.. !
Sul Web ho trovato tra i poriferi solo una similitudine:
Geodia vadi Sim-Smith& Kelly, 2015 ma in una costa lontana.. in Nuova Zelanda!!
Non penso abbiano questo aspetto perchè mangiucchiate. Nè mi da l'impressione che siano ascidie (servirebbe una macro sui pori). Ha una "pelle" esterna beige, con epibionti, che ricopre l'interno bianco. Gli epibionti sono sul lato dell'organismo verso l'interno della grotta (lato più buio e protetto).
Non le ho toccate anche se penso che siano abbastanza dure. Vivono in grotta, non completamente al buio, a livello O. L'acqua non sempre le sommerge e vengono schiaffeggiate dall'onda.
Intorno ad esse, sul supporto calcareo, sembrano esserci esemplari di placospongia.
Grazie, Luigi

Immagine:
Petrobiona cfr. massiliana
207,56 KB
Immagine:
Petrobiona cfr. massiliana
218,2 KB
Immagine:
Petrobiona cfr. massiliana
269,91 KB

Modificato da - rpillon in Data 01 novembre 2019 23:02:55

golfopolikayakL
Utente Junior

Città: Golfo di Policastro


71 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 19 ottobre 2019 : 09:34:07 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
aggiungo il dettaglio sui pori. Sembrerebbero una successione di ostii cribrosi. Probabilmente è una "rete-filtro" che protegge le canalizzazioni interne anche molto più grandi (da come si può notare dall'immagine). La scorza esterna è dura (meno della petrosia) e non sembra avere spicole.
Unici esemplari in grotta (fino a 2-3 m di profondità).


Immagine:
Petrobiona cfr. massiliana
227,26 KB
Torna all'inizio della Pagina

frahome
Utente Senior

Città: Parma
Prov.: Parma

Regione: Emilia Romagna


932 Messaggi
Biologia Marina

Inserito il - 19 ottobre 2019 : 15:50:40 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Potresti per favore postare anche un ingrandimento dei "pallini" rosa che si vedono sulla superficie della spugna (sono curiosa di capire di cosa si tratta), nonché la superficie intatta della spugna? .
Comunque a me sembra una spugna predata, forse da un nudibranco o altro gastropoda.


Le food forest come opportunità per riconnettere l'uomo alla natura, alla sua bellezza ed al suo funzionamento: Link
Torna all'inizio della Pagina

golfopolikayakL
Utente Junior

Città: Golfo di Policastro


71 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 20 ottobre 2019 : 09:36:46 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Messaggio originario di frahome:

... nonché la superficie intatta della spugna? .
Comunque a me sembra una spugna predata, forse da un nudibranco o altro gastropoda.


Eccomi Frahome, al momento non ho foto dei "pallini arancioni" che cercherò di recuperare in una prossima visita. Ricapitolando, gli esemplari sono due: il primo è più grande del doppio (prima foto in alto all'inizio della discussione) dell'altro (seconda foto dall'alto).
Le immagini qui allegate sono del secondo (senza pallini arancio). In realtà è parzialmente rivestito da una spugna simile ad Anchinoe azzurra (in grotta è abbastanza presente). Potrebbe anche essere tutta bianca e gli epibionti mi hanno dato l'impressione errata di una "buccia".
Mi è stato suggerito che gli esemplari potrebbero essere di Petrobiona massiliana (consistenza dura, colore bianco, vive in grotta). In realtà potrebbe ma ho dei dubbi: la dimensione (siamo ben oltre i 6 cm, mentre la P.m. in forma massiva normalmente è intorno a 2 cm ed incrostante (acque mosse) fino a 6) e l'aspetto (non si vedono canalizzazioni confluenti in osculi).
Non penso sia stata predata, quando vedo le petrosie mangiucchiate, hanno bordi irregolari (un pò a strappi) in questo caso gli ostii (se sono tali) sono allineati ed ordinati, senza imperfezioni, tanto da sembrare una "rete filtrante" (sotto è possibile notare ombre circolari di fori (canali?) di diametro maggiore). Ma potrebbe essere ricresciuta successivamente (?).. Bisognerebbe sapere se anche gli ostii della P.m. sono cribrosi.


Immagine:
Petrobiona cfr. massiliana
290,09 KB
Immagine:
Petrobiona cfr. massiliana
252,32 KB
Torna all'inizio della Pagina

golfopolikayakL
Utente Junior

Città: Golfo di Policastro


71 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 26 ottobre 2019 : 21:09:53 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
frahome ...un ingrandimento dei "pallini" rosa ...

Cercando di capire tra le nebbie delle immagini...
I "pallini" rosa e/o arancio.
Pensi che i pallini possano essere l'elemento Y quando chiuso ?
(sembrano una colonia di idroidi collegati da stolone)
O sono distinti come l'elemento X?


Immagine:
Petrobiona cfr. massiliana
284,4 KB
Immagine:
Petrobiona cfr. massiliana
258,33 KB
Immagine:
Petrobiona cfr. massiliana
264,32 KB

Modificato da - golfopolikayakL in data 26 ottobre 2019 21:16:31
Torna all'inizio della Pagina

frahome
Utente Senior

Città: Parma
Prov.: Parma

Regione: Emilia Romagna


932 Messaggi
Biologia Marina

Inserito il - 27 ottobre 2019 : 11:01:23 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Quante sorprese in pochi cm quadri ci riserva la natura! Bravo, si i pallini rosa/arancio dovrebbero proprio essere i polipi chiusi degli stoloniferi "Y" che hai individuato.
A questo link trovi una bella discussione su questi organismi:
Link

Non so cosa sia l'organismo X.

Per la spugna effettivamente c'è una somiglianza con la P. massiliana, specie che non conoscevo. Un osculo, non più funzionante credo si veda nella sesta foto della discussione. Direi che ad ogni modo la spugna in questione non è in buona condizioni ed è nella fase di essere sopraffatta dagli epibionti (inclusa la seconda spugna bianca che hai identificato).

Le food forest come opportunità per riconnettere l'uomo alla natura, alla sua bellezza ed al suo funzionamento: Link
Torna all'inizio della Pagina

golfopolikayakL
Utente Junior

Città: Golfo di Policastro


71 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 29 ottobre 2019 : 07:46:21 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Messaggio originario di frahome:

..A questo link trovi una bella discussione su questi organismi:
Link
...la spugna in questione non è in buona condizioni ed è nella fase di essere sopraffatta dagli epibionti (inclusa la seconda spugna bianca che hai identificato).


Grazie, link davvero interessante!

Aggiungo ulteriosri informazioni/osservazioni:
Gli epibionti si possono suddividere in stagionali (prima foto subito dopo un estate senza maltempo) e "perennanti" (spugne,..). Dopo la prima modesta mareggiata qualcosa già è scomparsa. Spero d'avere il modo di poter valutare la condizione delle possibili P.m. anche a cavallo dell'inverno/primavera. T. acqua attualmente è scesa a 17 °C.
Poi, gli esemplari sono più di due (credo 5-6) gli altri sono di dimensioni minori (circa 2-3 cm). Allego foto di un esemplare, sempre di forma globosa.
La P.M. è caratterizzata da una certa adattabilità, le forme possono essere diverse ed è stata trovata sia all'ingresso di grotte che nelle parti più profonde e sciafile (sul web c'è uno studio di Melis, Barbano, Ledda, Ricci, rilievo fatto in Sardegna, dove sono distinte almeno 3 forme, coniche con osculo al centro, globose/subsferiche a ventaglio con più lobi con gambo marrone ben sviluppato e robusto e digitate con piccoli lobied 1 solo osculo).

Immagine:
Petrobiona cfr. massiliana
252,18 KB
Torna all'inizio della Pagina

golfopolikayakL
Utente Junior

Città: Golfo di Policastro


71 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 29 ottobre 2019 : 09:04:39 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
E.C.: nel post precedente ho citato erroneamente gli autori! Sono: R.Manconi, F.D. Ledda, A. Serusi, G. Corso, G.A. Stocchino
Link:

Modificato da - golfopolikayakL in data 29 ottobre 2019 09:20:30
Torna all'inizio della Pagina

frahome
Utente Senior

Città: Parma
Prov.: Parma

Regione: Emilia Romagna


932 Messaggi
Biologia Marina

Inserito il - 01 novembre 2019 : 09:10:02 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Interessante studio. Grazie!

Le food forest come opportunità per riconnettere l'uomo alla natura, alla sua bellezza ed al suo funzionamento: Link
Torna all'inizio della Pagina
  Discussione Discussione Successiva  
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
Scorciatoia






Forum Natura Mediterraneo © 2003-2018 Natura Mediterraneo Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina è stata generata in 0,46 secondi. TargatoNA.it | Movie BackStage | Snitz Forums 2000

Leps.it | Herp.it | Ecotrekking.it | Lynkos.net