testata Forum Natura Mediterraneo
Forum | Registrati | Msg attivi | Msg Recenti | Msg Pvt | Utenti | Galleria | Map | Gadgets | Cerca | | FAQ | Regole |NUOVA Tassonomia | Pagina Facebook di Natura Mediterraneo | Google+
Suggerimento: Leggi il nostro regolamento!! Clicca qui!
Cerca
Salva
Password dimenticata

 Galleria Tassonomica
 di Natura Mediterraneo
 



 Tutti i Forum
 Forum Biologia Marina - Mare Mediterraneo
 FAUNA DEL MEDITERRANEO
 essere indecifrabile..
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

golfopolikayakL
Utente Junior

Città: Golfo di Policastro


76 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 22 agosto 2019 : 14:28:23 Mostra Profilo  Apri la Finestra di Tassonomia

Ho cercato tra le alghe ed i poriferi ma senza successo
sapreste darmi un input per capire di cosa si tratta?
Tra 1 e 2 m. di profondità, costa rocciosa, parete non esposta ai raggi diretti
del sole. Isola di Dino.


Grazie, Luigi
Immagine:
essere indecifrabile..
276,13 KB

frahome
Utente Senior

Città: Parma
Prov.: Parma

Regione: Emilia Romagna


932 Messaggi
Biologia Marina

Inserito il - 22 agosto 2019 : 21:12:44 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Credo si tratti di cianobatteri che formano questi ciuffi o strati di scarsa consistenza favoriti da "nutrienti" ed alte temperature.

Le food forest come opportunità per riconnettere l'uomo alla natura, alla sua bellezza ed al suo funzionamento: Link
Torna all'inizio della Pagina

golfopolikayakL
Utente Junior

Città: Golfo di Policastro


76 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 25 agosto 2019 : 09:49:14 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Messaggio originario di frahome:

Credo si tratti di cianobatteri che formano questi ciuffi o strati di scarsa consistenza favoriti da "nutrienti" ed alte temperature.

Grazie Frahome,
ho iniziato a cercare nel web. Specifico: si tratta di un singolo organismo (dotato di "corpo", una sorta di radice di zenzero, ricoperto da filamenti rossicci e nastri chiari), in zona ombrosa diurna, che viene mosso dalla corrente marina. Intorno non c'eano altri esemplari. Spero di poterlo ritrovare per vedere come aderisce al substrato ed il tipo di consistenza del "corpo".

Clip a circa min. 4:13


Modificato da - golfopolikayakL in data 25 agosto 2019 09:54:07
Torna all'inizio della Pagina

frahome
Utente Senior

Città: Parma
Prov.: Parma

Regione: Emilia Romagna


932 Messaggi
Biologia Marina

Inserito il - 26 agosto 2019 : 00:07:07 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Dalla foto non si capisce cosa possa essere il substrato ma credo proprio che i ciuffi rossastri siano a se stanti, cresciuti su un'alga o altro non più in vita o comunque non in buone condizioni.

Le food forest come opportunità per riconnettere l'uomo alla natura, alla sua bellezza ed al suo funzionamento: Link
Torna all'inizio della Pagina

golfopolikayakL
Utente Junior

Città: Golfo di Policastro


76 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 03 settembre 2019 : 11:33:34 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Messaggio originario di frahome:

Dalla foto non si capisce cosa possa essere il substrato ma credo proprio che i ciuffi rossastri siano a se stanti, cresciuti su un'alga o altro non più in vita o comunque non in buone condizioni.


Grazie per la "dritta", ora credo di poter riconoscere simili organismi.
Aggiungo un nuovo caso, Diamante (CS), su uno scoglio a circa 2,5 m. di profondità. Non riconoscibile il substrato su cui crescono forse una spugna (sullo stesso scoglio sembra esserci esemplare morto).


Immagine:
essere indecifrabile..
295,53 KB
Torna all'inizio della Pagina

marcocrusca
Moderatore

Città: Castiglione della Pescaia
Prov.: Grosseto

Regione: Toscana


1277 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 05 settembre 2019 : 08:14:45 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
...tanti anni fa, mentre facevamo campionamenti per verificare la presenza di Ostreopsis ovata, notai delle colonie di organismi filamentosi, di colore rossastro (mentre l'O. ovata forma pellicole generalmente di colore bruno), che poi si rivelarono cianobatteri; mi sembrano molto simili a quelle delle foto di questa discussione!
Ciao,
Marco

Immagine:
essere indecifrabile..
228,18 KB

Torna all'inizio della Pagina

golfopolikayakL
Utente Junior

Città: Golfo di Policastro


76 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 08 settembre 2019 : 17:41:14 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
.. che poi si rivelarono cianobatteri; mi sembrano molto simili a quelle delle foto di questa discussione!



Vero, ma molto più esteso sulla parete! Ho notato che l'esposizione è poco significativa e l'accrescimento potrebbe essere abbastanza rapido ma è solo un'impressione non avendolo misurato.
Ho provato a togliere via un lembo con un dito: vien via abbastanza facilmente (su substrato duro).. senza conseguenze per il dito!
Torna all'inizio della Pagina
  Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
Scorciatoia






Forum Natura Mediterraneo © 2003-2018 Natura Mediterraneo Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina è stata generata in 0,18 secondi. TargatoNA.it | Movie BackStage | Snitz Forums 2000

Leps.it | Herp.it | Ecotrekking.it | Lynkos.net