testata Forum Natura Mediterraneo
Forum | Registrati | Msg attivi | Msg Recenti | Msg Pvt | Utenti | Galleria | Map | Gadgets | Cerca | | FAQ | Regole |NUOVA Tassonomia | Pagina Facebook di Natura Mediterraneo | Google+
Suggerimento: Come inserire i video di Youtube nel Forum Clicca qui!
Cerca
Salva
Password dimenticata

 Galleria Tassonomica
 di Natura Mediterraneo
 


Nota! La determinazione degli insetti necessita quasi sempre di un'indicazione geografica e temporale precisa.
Invitiamo quindi gli utenti ad inserire questi dati ogni volta che viene richiesta una determinazione o viene postata una foto di un insetto. I dati forniti dagli utenti ci consentiranno anche di attribuire un valore scientifico alle segnalazioni, contribuendo a migliorare e integrare le attuali conoscenze sulla distribuzione delle specie postate.


 Tutti i Forum
 Forum Animali - Natura Mediterraneo
   INSETTI
 Lepidoptera
 Helcystogramma triannulella
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

bguerrazzi
Utente Senior

Città: Pisa


3142 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 10 febbraio 2013 : 23:51:01 Mostra Profilo  Apri la Finestra di Tassonomia

Classe: Hexapoda Ordine: Lepidoptera Famiglia: Gelechiidae Genere: Helcystogramma Specie:Helcystogramma triannulella
Ho allevato 10 di qusti bruchi molto vivaci ho inserito come vive e come riduce la foglia, 5 bruchi erano parassitati da qusto dittero sono nate tre mosche
per ogni bruco parassitato, ho una foto soltanto della mosca un pochino più piccola di quella casalinga, mi piacerebbe sapere il nome della mosca magari
la postero nella sezione giusta, foto meta agosto fine settembre 2010 a Cascina (Pisa).
Bruno
Immagine:
Helcystogramma triannulella
227,15 KB

Bruno

Modificato da - clido in Data 17 settembre 2013 16:24:37

bguerrazzi
Utente Senior

Città: Pisa


3142 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 10 febbraio 2013 : 23:51:37 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia

Immagine:
Helcystogramma triannulella
207,73 KB

Bruno
Torna all'inizio della Pagina

bguerrazzi
Utente Senior

Città: Pisa


3142 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 10 febbraio 2013 : 23:52:04 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia

Immagine:
Helcystogramma triannulella
220,73 KB

Bruno
Torna all'inizio della Pagina

bguerrazzi
Utente Senior

Città: Pisa


3142 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 10 febbraio 2013 : 23:52:36 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Classe: Hexapoda Ordine: Lepidoptera Famiglia: Gelechiidae Genere: Helcystogramma Specie:Helcystogramma triannulella
Immagine:
Helcystogramma triannulella
207,13 KB

Bruno

Modificato da - clido in data 17 settembre 2013 16:25:12
Torna all'inizio della Pagina

bguerrazzi
Utente Senior

Città: Pisa


3142 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 10 febbraio 2013 : 23:53:07 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Classe: Hexapoda Ordine: Lepidoptera Famiglia: Gelechiidae Genere: Helcystogramma Specie:Helcystogramma triannulella
Immagine:
Helcystogramma triannulella
215,36 KB

Bruno

Modificato da - clido in data 17 settembre 2013 16:25:47
Torna all'inizio della Pagina

bguerrazzi
Utente Senior

Città: Pisa


3142 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 10 febbraio 2013 : 23:53:36 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia

Immagine:
Helcystogramma triannulella
204,42 KB

Bruno
Torna all'inizio della Pagina

bguerrazzi
Utente Senior

Città: Pisa


3142 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 10 febbraio 2013 : 23:54:10 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia

Immagine:
Helcystogramma triannulella
223,43 KB

Bruno
Torna all'inizio della Pagina

gilbonol
Utente Senior


Città: Cesenatico
Prov.: Forlì-Cesena

Regione: Emilia Romagna


3151 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 11 febbraio 2013 : 14:54:51 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Non so dirti del dittero, ma complimenti per aver documentato il ciclo di questo/a bel Gelechiidae. Non è molto comune trovare informazioni di questo tipo sui microlepidotteri!
Mi interesserebbe sapere il nome della pianta nutrice (mi sembra convolvulus arvensis, ma non ne sono certo).
Ciao

Gilberto Bonoli
Torna all'inizio della Pagina

bguerrazzi
Utente Senior

Città: Pisa


3142 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 11 febbraio 2013 : 15:28:47 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Gilberto purtroppo non sono un conoscitore di piante se eravomo d'estate focevo qualche foto alla pianta, posso dirti solo che i fiori sono bianchi, ho visto in
rete che del convolvolo ne estono diverse specie.
Ti ringrazio Bruno

Bruno
Torna all'inizio della Pagina

Giancarlo Medici
Moderatore

Città: Sassuolo


13048 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 11 febbraio 2013 : 22:09:46 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Complimenti anche da parte mia!
Ottimo lavoro e bellissime foto, sarebbero senz'altro da galleria tassonomica
Riguardo la Convolvolacea; non credo sia possibile distinguere Calystegia sylvatica da C. sepium dalla sola foglia...se i fiori erano totalmente bianchi, allora molto probabile sepium


Modificato da - Giancarlo Medici in data 11 febbraio 2013 22:19:28
Torna all'inizio della Pagina

bguerrazzi
Utente Senior

Città: Pisa


3142 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 12 febbraio 2013 : 09:50:31 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Giancarlo ti ringrazio dei complimenti, della pianta questa di sicuro i fiori
sono completamente bianchi.
Ciao Bruno

Bruno
Torna all'inizio della Pagina

viviana
Utente V.I.P.

Città: Carmagnola
Prov.: Torino

Regione: Piemonte


361 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 15 febbraio 2013 : 00:28:19 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Ciao, Bruno. Bellissima sequenza.
Ti devo fare un ringraziamento particolare, perchè ora finalmente conosco il nome di questi bruchi che anch'io ho incontrato ancora nel 2009. Li ho incontrati sul comune convolvolo (se la memoria non m'inganna a quest'ora dovrebbe essere C.arvensis) che cresceva nel mio giardino. E' stato un caso averli scoperti in quanto si rifugiano all'interno di una foglia, piegandola come si vede nella tua foto. Mangiano il parenchima e lasciano intatta la cuticola, così che dall'esterno la foglia presenta come delle aree, diciamo così, più trasparenti. Anche questo lo si vede molto bene dalla tua foto. E' stato questo aspetto delle foglie che mi ha incuriosito. Ho provato ad aprirle, ed ecco lì il bruco; tra l'altro molto particolare e bello il disegno, mai visto prima.
I bruchi sono molto vivaci: se si apre la foglia, si precipitano a richiuderla in tutta fretta con fili di seta, coi quali la tengono chiusa e piegata.
Avrei voluto anch'io seguire le varie fasi, ma in quei mesi ero impegnata con il trasloco e non ce l'ho fatta. Ho fatto foto, non belle come le tue, ma, sempre per il motivo di prima, non so più dove siano finite. Ho anche tentato l'anno seguente di tornare in zona, ma non sono più riuscita a vedere niente.
Inoltre i tentativi di capirci qualcosa sono sempre andati a vuoto, non immaginando la famiglia.
Quindi doppiamente grazie e complimenti!
Alla prossima!


Modificato da - viviana in data 15 febbraio 2013 00:30:42
Torna all'inizio della Pagina

viviana
Utente V.I.P.

Città: Carmagnola
Prov.: Torino

Regione: Piemonte


361 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 15 febbraio 2013 : 14:42:38 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Aggiungo ancora qualcosa.
In primo luogo una curiosità: come hai fatto a fotografare così bene il bruco? Avrai notato anche tu che non sta fermo un secondo quando si apre la foglia, e la riattacca e richiude nel giro di brevissimo tempo.
Forse che quello fotografato era parassitizzato e allora si spiegherebbe la cosa?
Inoltre, dal momento che sei stato così bravo, perchè non provi a riprendere il bruco di lato, così da far vedere meglio la 'livrea', e ancora meglio a farne un video, che sarebbe spettacolare?
Tanti saluti!

Torna all'inizio della Pagina

bguerrazzi
Utente Senior

Città: Pisa


3142 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 15 febbraio 2013 : 21:10:59 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Claudia Grazie per i complimenti, il bruco da quanto è vivace sembra che salti
bisogna contenerlo altrimenti cade e non si trova più, ma poi si ferma e bisogna
essere veloci se non ci si riesce con il primo si riuscirà con il secondo, il
difficile è fotografare il dittero, Proverò a fotografarlo lateralmente, questi
bruchi dove li ho trovati, nel 2012 erano di numero molto inferiore.
Ciao Bruno

Bruno
Torna all'inizio della Pagina

archimede24
Utente Senior

Città: Zanè
Prov.: Vicenza

Regione: Veneto


3210 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 16 febbraio 2013 : 00:55:55 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Grazie del bel documento, bravo Bruno, complimenti.

Ciao
Gianni

Torna all'inizio della Pagina
  Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
Scorciatoia






Forum Natura Mediterraneo © 2003-2018 Natura Mediterraneo Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina è stata generata in 1,33 secondi. TargatoNA.it | Movie BackStage | Snitz Forums 2000

Leps.it | Herp.it | Ecotrekking.it | Lynkos.net