testata Forum Natura Mediterraneo
Forum | Registrati | Msg attivi | Msg Recenti | Msg Pvt | Utenti | Galleria | Map | Gadgets | Cerca | | FAQ | Regole |NUOVA Tassonomia | Pagina Facebook di Natura Mediterraneo | Google+
Suggerimento: Conosci la funzione scorciatoia? Clicca qui!
Cerca
Salva
Password dimenticata

 Galleria Tassonomica
 di Natura Mediterraneo
 



 Tutti i Forum
 Forum Micologico Natura Mediterraneo
   APHYLLOPHORALES
 Storia e studio degli Aphyllophorales
 Il Phellinus hartigii anche parassita?
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

spirito
Utente Senior


Città: Teramo
Prov.: Teramo

Regione: Abruzzo


2875 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 07 aprile 2012 : 06:40:19 Mostra Profilo  Apri la Finestra di Tassonomia

Ciao amici,

ieri mi sono fatto una bella passeggiata località Ceppo Monti della Laga dove abbiamo dei boschi di abeti e faggete coniferate, ma veniamo subito alla domanda che voglio porvi, pensavo che il Phellinus hartigii fosse deputato solo alla degradazione del legno di abete oramai morto ma evidentemente vederlo su pianta viva mi dimostra il suo doppio ruolo che la Natura gli ha attribuito.
Poi vederlo così grande e con una forma a mensolone è stato un piacere.

Buona Pasqua a tutti e grazie.

bruno

in questa foto si notano sulla pianta di senistra


Immagine:
Il Phellinus hartigii anche parassita?
148,35 KB

Link - Link

Modificato da - Aphyllo in Data 19 aprile 2012 15:44:26

spirito
Utente Senior


Città: Teramo
Prov.: Teramo

Regione: Abruzzo


2875 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 07 aprile 2012 : 06:41:59 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Questa fa girare un pò la testa

foto 2

Immagine:
Il Phellinus hartigii anche parassita?
115,77 KB

Link - Link
Torna all'inizio della Pagina

spirito
Utente Senior


Città: Teramo
Prov.: Teramo

Regione: Abruzzo


2875 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 07 aprile 2012 : 06:42:58 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
foto 3

Immagine:
Il Phellinus hartigii anche parassita?
146,84 KB

Link - Link
Torna all'inizio della Pagina

spirito
Utente Senior


Città: Teramo
Prov.: Teramo

Regione: Abruzzo


2875 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 07 aprile 2012 : 06:43:36 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
ciao

foto 4

Immagine:
Il Phellinus hartigii anche parassita?
121,3 KB

Link - Link
Torna all'inizio della Pagina

Aphyllo
Moderatore

Città: firenze
Prov.: Firenze

Regione: Toscana


8995 Messaggi
Micologia

Inserito il - 07 aprile 2012 : 09:21:38 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Ciao. P. hartigii è un parassita che continua a fruttificare anche sulla pianta morta.

Provoca una carie bianca del durame che indebolisce il fusto. Questo tipo di carie si riconosce dal colore giallastro del legno
Torna all'inizio della Pagina

Fomes
Moderatore

Città: Prov. Milano


5273 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 07 aprile 2012 : 21:27:24 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Ciao Bruno,
sempre spettacolare questo Phellinus.
Nelle abetaie che in estate frequento sono molto frequenti , vegetano sia su abeti vivi che morti.
Di seguito posto le immagini di un mastodontico P.hartigii su un enorme tronco abbattuto di Abies alba.



Fomes



Immagine:
Il Phellinus hartigii anche parassita?
202,6 KB
Torna all'inizio della Pagina

Fomes
Moderatore

Città: Prov. Milano


5273 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 07 aprile 2012 : 21:28:46 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia

Immagine:
Il Phellinus hartigii anche parassita?
211,59 KB
Torna all'inizio della Pagina

spirito
Utente Senior


Città: Teramo
Prov.: Teramo

Regione: Abruzzo


2875 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 07 aprile 2012 : 21:35:44 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Ciao Renato,

grazie del tuo contributo, c'è da aggiungere che li trovo spesso piuttosto tondeggianti e robusti che a forma di mensola. In effetti è un un fungo molto diffuso.

Ciao e Buona Pasqua

Link - Link
Torna all'inizio della Pagina

Annarosa
Moderatore

Città: bologna
Prov.: Bologna

Regione: Emilia Romagna


1027 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 09 aprile 2012 : 22:40:21 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Questa specie ha una forma diversa quando cresce sul tronco vivente e quando cresce su tronco caduto a terra. In questo ultimo caso la forma diventa molto irregolare, allungata.

annarosa bernicchia
Torna all'inizio della Pagina
  Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
Scorciatoia






Natura Mediterraneo © 2003-2020 Natura Mediterraneo Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina è stata generata in 0,28 secondi. TargatoNA.it | Movie BackStage | Snitz Forums 2000

Leps.it | Herp.it | Lynkos.net