testata Forum Natura Mediterraneo
Forum | Registrati | Msg attivi | Msg Recenti | Msg Pvt | Utenti | Galleria | Map | Gadgets | Cerca | | FAQ | Regole |NUOVA Tassonomia | Pagina Facebook di Natura Mediterraneo | Google+
Suggerimento: Hai provato la nostra ricerca tassonomica da Browser? Clicca qui per info!
Cerca
Salva
Password dimenticata

 Galleria Tassonomica
 di Natura Mediterraneo
 


Nota! La determinazione degli insetti necessita quasi sempre di un'indicazione geografica e temporale precisa.
Invitiamo quindi gli utenti ad inserire questi dati ogni volta che viene richiesta una determinazione o viene postata una foto di un insetto. I dati forniti dagli utenti ci consentiranno anche di attribuire un valore scientifico alle segnalazioni, contribuendo a migliorare e integrare le attuali conoscenze sulla distribuzione delle specie postate.


 Tutti i Forum
 Forum Animali - Natura Mediterraneo
   INSETTI
 Orthoptera
 Grillo subacqueo: Tetrix subulata
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

paolofon
Utente Super

Città: Reggio nell'Emilia
Prov.: Reggio Emilia

Regione: Emilia Romagna


7358 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 30 marzo 2009 : 16:35:07 Mostra Profilo  Apri la Finestra di Tassonomia

Classe: Hexapoda Ordine: Orthoptera Famiglia: Tetrigidae Genere: Tetrix Specie:Tetrix subulata
Lungo i fossi della RN Corte Valle Re, nella pianura reggiana tra Reggio e Parma, a lato dell'Autostrada del Sole....


Immagine:
Grillo subacqueo: Tetrix subulata
233,61 KB

.... sabato scorso, 28-03-09, ho fotografato questo piccolo ortottero pressochè sommerso; ne ho visti due esemplari, entrambe fuggiti poi con un salto dall'acqua alla terraferma.

Ipotizzo un Tetrigidae, forse Tetrix tenuicornis, ma aspetto da voi un parere più autorevole. Lunghezza sugli 8 mm.
Grazie

Immagine:
Grillo subacqueo: Tetrix subulata
117,96 KB

Paolofon

Modificato da - Mantis in Data 04 aprile 2009 13:29:33

Mantis
Moderatore


Città: Bologna
Prov.: Bologna

Regione: Emilia Romagna


2214 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 03 aprile 2009 : 17:54:18 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Messaggio originario di paolofon:
...Ipotizzo un Tetrigidae, forse Tetrix tenuicornis, ma aspetto da voi un parere più autorevole. Lunghezza sugli 8 mm.
Grazie

Paolofon


Ciao Paolo, non è da escludere. Proverò a consultare diverse chiavi e vedrò se si riesce a risalire con certezza alla specie di appartenenza, anche se l'inquadratura non è proprio favorevole .

Carmine


Dare un nome agli organismi che osserviamo, identificarli, riconoscerli, è innanzitutto un esercizio che appaga l'innato desiderio di scoperta e conoscenza, insito nell'animo umano (Fontana - Cavallette, grilli, mantidi e insetti affini del Veneto).
Torna all'inizio della Pagina

StagBeetle
Moderatore


Città: Ancona
Prov.: Ancona

Regione: Marche


6321 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 03 aprile 2009 : 19:15:19 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Non ho capito se è normale trovarli sott'acqua...

Io l'unico Tetrigidae che ho visto era vicinissimo ad un fume...

Ciao

Giacomo
Torna all'inizio della Pagina

Mantis
Moderatore


Città: Bologna
Prov.: Bologna

Regione: Emilia Romagna


2214 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 04 aprile 2009 : 13:23:19 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Messaggio originario di StagBeetle:

Non ho capito se è normale trovarli sott'acqua...

Io l'unico Tetrigidae che ho visto era vicinissimo ad un fume...

Ciao

Giacomo



Infatti, Giacomo, i Tetrigidi sono prettamente igrofili e riguardo alla loro abilità di nuotatori, oltre che sulla superficie dell'acqua, alcuni possono farlo anche sotto la superficie.

Riguardo alla specie di Paolo, credo di averla identificata: si tratterebbe di Tetrix subulata.

Diversi, infatti, sono i caratteri che mi hanno portato a questa diagnosi, sia morfologici che fenologici, come ad esempio la forma dei margini del femore mediano (non ondulati), il margine anteriore del pronoto diritto, la distanza tra gli occhi, superiore a quella di un singolo occhio, la forma subtriangolare del fastigio e, ancora, la lunghezza degli antennomeri, lunghi almeno il doppio della loro stessa larghezza. Infine, è specie piuttosto precoce.

Direi che possono bastare .

Carmine


Dare un nome agli organismi che osserviamo, identificarli, riconoscerli, è innanzitutto un esercizio che appaga l'innato desiderio di scoperta e conoscenza, insito nell'animo umano (Fontana - Cavallette, grilli, mantidi e insetti affini del Veneto).
Torna all'inizio della Pagina

paolofon
Utente Super

Città: Reggio nell'Emilia
Prov.: Reggio Emilia

Regione: Emilia Romagna


7358 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 04 aprile 2009 : 17:34:51 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Mille grazie

Paolofon
Torna all'inizio della Pagina

gigi58
Moderatore Trasversale


Città: Trapani
Prov.: Trapani

Regione: Sicilia


17657 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 04 aprile 2009 : 17:37:30 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
è la prima volta che sento di grilli palombari

Gigi
Torna all'inizio della Pagina
  Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
Scorciatoia






Natura Mediterraneo © 2003-2020 Natura Mediterraneo Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina è stata generata in 1,24 secondi. TargatoNA.it | Movie BackStage | Snitz Forums 2000

Leps.it | Herp.it | Lynkos.net