testata Forum Natura Mediterraneo
Forum | Registrati | Msg attivi | Msg Recenti | Msg Pvt | Utenti | Galleria | Map | Gadgets | Cerca | | FAQ | Regole |NUOVA Tassonomia | Pagina Facebook di Natura Mediterraneo | Google+
Suggerimento: Conosci la funzione scorciatoia? Clicca qui!
Cerca
Salva
Password dimenticata

 Galleria Tassonomica
 di Natura Mediterraneo
 


ATTENZIONE! Poiché la manipolazione dei rettili è potenzialmente dannosa e sempre causa di stress agli animali, soprattutto se operata da persone inesperte, invitiamo tutti gli utenti di questa sezione a non postare foto di esemplari 'maneggiati'. Questo tipo di foto d'ora in poi saranno rimosse.
Eventuali foto inerenti studi o indagini scientifiche possono essere postate previa autorizzazione da parte dei moderatori di sezione o degli amministratori.
Grazie a tutti per la collaborazione


 Tutti i Forum
 Forum Animali - Natura Mediterraneo
 RETTILI
 Lucertola del Peloponneso: Podarcis peloponnesiacus
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

ul cast
Utente Senior

Città: Albizzate
Prov.: Varese

Regione: Lombardia


2747 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 13 ottobre 2019 : 09:25:42 Mostra Profilo  Apri la Finestra di Tassonomia

Saluti a tutti
il 1° maggio di quest'anno tra i ruderi di Mistras:

Immagine:
Lucertola del Peloponneso: Podarcis peloponnesiacus
242,19 KB
qualche idea?

Modificato da - vladim in Data 14 ottobre 2019 05:31:55

vladim
Moderatore trasversale


Città: Milano
Prov.: Milano

Regione: Lombardia


28356 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 13 ottobre 2019 : 09:57:54 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Da qui Link
a me parrebbe Podarcis peloponnesiaca.

Torna all'inizio della Pagina

mazzeip
Moderatore


Città: Rocca di Papa
Prov.: Roma

Regione: Lazio


13286 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 13 ottobre 2019 : 10:12:48 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
il pattern è inconfondibile




Paolo Mazzei
leps.it: Moths and Butterflies of Europe and North Africa (Link)
herpetology.eu: Amphibians and Reptiles of Europe (Link)
seychelleswildlife.info: Seychelles Wildlife (Link)
serifoswildlife.net: Serifos wildlife (Link)
Torna all'inizio della Pagina

ul cast
Utente Senior

Città: Albizzate
Prov.: Varese

Regione: Lombardia


2747 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 13 ottobre 2019 : 11:57:59 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Grazie ragazzi
io consulto la guida Arnold/Burton ed ero già orientato verso questa specie ma il vostro parere è determinante

Torna all'inizio della Pagina

gomphus
Moderatore


Città: Milano
Prov.: Milano

Regione: Lombardia


9383 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 13 ottobre 2019 : 22:18:20 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Podarcis peloponnesiacus

maurizio

quando l'ultimo albero sarà stato abbattuto,
l'ultimo fiume avvelenato, l'ultimo pesce pescato,
allora ci accorgeremo che i soldi non si possono mangiare

Torna all'inizio della Pagina

vladim
Moderatore trasversale


Città: Milano
Prov.: Milano

Regione: Lombardia


28356 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 14 ottobre 2019 : 05:29:52 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Messaggio originario di gomphus:

Podarcis peloponnesiacus


Hai ragione: avevo fatto copia/incolla dal link sopra indicato.
Torna all'inizio della Pagina

Barbaxx
Moderatore


Città: Innsbruck
Prov.: Estero

Regione: Austria


5670 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 14 ottobre 2019 : 12:06:38 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
In effetti agli inizi si trovava spesso "Podarcis" al femminile, col vantaggio di non cambiare il genere (grammaticale) a tutte le specie transitate a questo genere (tassonomico) dal genere (tassonomico) Lacerta.

Tuttavia... è giusto il maschile: Podarcis è la latinizzazione del "piè veloce", che (oltre ad essere - il piede - maschile sia in greco sia in latino), è soprattutto... l'epiteto omerico di Achille.

Ben vengano quindi P. peloponnesiacus, P. siculus, ecc.

Barbaxx

Se abbassi gli occhi sullo stagno puoi cogliere il cielo.
Torna all'inizio della Pagina

vladim
Moderatore trasversale


Città: Milano
Prov.: Milano

Regione: Lombardia


28356 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 14 ottobre 2019 : 13:32:29 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Messaggio originario di Barbaxx:

In effetti agli inizi si trovava spesso "Podarcis" al femminile, col vantaggio di non cambiare il genere (grammaticale) a tutte le specie transitate a questo genere (tassonomico) dal genere (tassonomico) Lacerta.

Tuttavia... è giusto il maschile: Podarcis è la latinizzazione del "piè veloce", che (oltre ad essere - il piede - maschile sia in greco sia in latino), è soprattutto... l'epiteto omerico di Achille.

Ben vengano quindi P. peloponnesiacus, P. siculus, ecc.


Sì, ma se vogliamo andare a fondo, il ποδάρκης greco vale sia per il maschile che per il femminile, come i nostri "forte", "intelligente", ecc...
Non sarebbe cambiato se invece di essere attribuito ad Achille fosse stato attribuito ad una veloce amazzone.
Torna all'inizio della Pagina

mazzeip
Moderatore


Città: Rocca di Papa
Prov.: Roma

Regione: Lazio


13286 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 14 ottobre 2019 : 13:48:29 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
BOHME & KOHLER, 2005 - "Do Endings of Adjective Flectible Species Names Affect Stability?
A Final Note on the Gender of Podarcis Wagler, 1830"

Link




Paolo Mazzei
leps.it: Moths and Butterflies of Europe and North Africa (Link)
herpetology.eu: Amphibians and Reptiles of Europe (Link)
seychelleswildlife.info: Seychelles Wildlife (Link)
serifoswildlife.net: Serifos wildlife (Link)
Torna all'inizio della Pagina

vladim
Moderatore trasversale


Città: Milano
Prov.: Milano

Regione: Lombardia


28356 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 14 ottobre 2019 : 14:56:19 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Messaggio originario di mazzeip:

BOHME & KOHLER, 2005 - "Do Endings of Adjective Flectible Species Names Affect Stability?
A Final Note on the Gender of Podarcis Wagler, 1830"

Link


Certo che oggi una frase del tipo “(4) the Code clearly states that a name of common variable gender is to be treated as masculine Key words…“ potrebbe suscitare non poche contestazioni.
Torna all'inizio della Pagina

gomphus
Moderatore


Città: Milano
Prov.: Milano

Regione: Lombardia


9383 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 14 ottobre 2019 : 17:18:03 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Messaggio originario di vladim:

Certo che oggi una frase del tipo “(4) the Code clearly states that a name of common variable gender is to be treated as masculine Key words…“ potrebbe suscitare non poche contestazioni.

già, perché invece la regola per cui i genitivi derivati da nomi propri devono terminare in -i se dedicati a un uomo, in -ae se dedicati a una donna, in in -arum se dedicati a due o più donne e in -orum se dedicati a due o più persone di cui almeno una è un uomo ...

maurizio

quando l'ultimo albero sarà stato abbattuto,
l'ultimo fiume avvelenato, l'ultimo pesce pescato,
allora ci accorgeremo che i soldi non si possono mangiare

Torna all'inizio della Pagina

vladim
Moderatore trasversale


Città: Milano
Prov.: Milano

Regione: Lombardia


28356 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 14 ottobre 2019 : 19:24:45 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Messaggio originario di gomphus:

Messaggio originario di vladim:

Certo che oggi una frase del tipo “(4) the Code clearly states that a name of common variable gender is to be treated as masculine Key words…“ potrebbe suscitare non poche contestazioni.

già, perché invece la regola per cui i genitivi derivati da nomi propri devono terminare in -i se dedicati a un uomo, in -ae se dedicati a una donna, in in -arum se dedicati a due o più donne e in -orum se dedicati a due o più persone di cui almeno una è un uomo ...


Ma io sono d'accordo...
E' la società odierna che lo contesta!
Addirittura il Papa non dice più "Cari fratelli", ma "Care sorelle e cari fratelli", ed i politici non parlano più di "lavoratori", ms di "lavoratici e lavoratori".
Torna all'inizio della Pagina

gomphus
Moderatore


Città: Milano
Prov.: Milano

Regione: Lombardia


9383 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 14 ottobre 2019 : 22:00:11 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
io quando al lavoro ricevo un comunicato che inizia con "alle lavoratrici e ai lavoratori del comune di ... " lo elimino senza neanche guardare cosa dice

maurizio

quando l'ultimo albero sarà stato abbattuto,
l'ultimo fiume avvelenato, l'ultimo pesce pescato,
allora ci accorgeremo che i soldi non si possono mangiare

Torna all'inizio della Pagina

Barbaxx
Moderatore


Città: Innsbruck
Prov.: Estero

Regione: Austria


5670 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 16 ottobre 2019 : 19:50:26 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Continuando a classicheggiare... oltre all'aggettivo a due uscite (maschile/femminile, neutro) ci sarebbe anche un Podárkes, Ποδάρκης nome proprio... maschile: principe di Tessaglia che combatté a Tro.ia ma poi fu ucciso (guarda caso) da Pentesilea regina delle Amazzoni., Link


Barbaxx

Se abbassi gli occhi sullo stagno puoi cogliere il cielo.
Torna all'inizio della Pagina

gomphus
Moderatore


Città: Milano
Prov.: Milano

Regione: Lombardia


9383 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 16 ottobre 2019 : 22:27:17 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
se non salta fuori una Podárkes = Ποδάρκης donna, siamo a posto

p.s. per chi non lo sapesse , per quanto riguarda Podárkes vs. Podárkis, ricordo che la η (eta) di Ποδάρκης, che nel greco classico a quanto pare si pronunciava "e", è diventata "i" già nel greco bizantino, intorno all'anno 1000, e tale rimane nel greco moderno


maurizio

quando l'ultimo albero sarà stato abbattuto,
l'ultimo fiume avvelenato, l'ultimo pesce pescato,
allora ci accorgeremo che i soldi non si possono mangiare

Torna all'inizio della Pagina
  Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
Scorciatoia






Forum Natura Mediterraneo © 2003-2018 Natura Mediterraneo Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina è stata generata in 0,44 secondi. TargatoNA.it | Movie BackStage | Snitz Forums 2000

Leps.it | Herp.it | Ecotrekking.it | Lynkos.net