testata Forum Natura Mediterraneo
Forum | Registrati | Msg attivi | Msg Recenti | Msg Pvt | Utenti | Galleria | Map | Gadgets | Cerca | | FAQ | Regole |NUOVA Tassonomia | Pagina Facebook di Natura Mediterraneo | Google+
Suggerimento: Conosci la funzione scorciatoia? Clicca qui!
Cerca
Salva
Password dimenticata

 Galleria Tassonomica
 di Natura Mediterraneo
 



 Tutti i Forum
 Forum Natura Mediterraneo - Varie
 NOVITA' E FUNZIONAMENTO DEL FORUM
 BRUTTE NOTIZIE !
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
<< Pagina Precedente | Pagina Successiva >>
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva
Pag.di 9

Hoplocampa
Utente Senior

Città: Vicobarone di Ziano P.no
Prov.: Piacenza

Regione: Emilia Romagna


1303 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 08 giugno 2019 : 22:47:08 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia

Si chiede di contribuire, lo trovo sacrosanto e, per quanto mi riguarda, lo farò senz'altro.
[/quote]
Pienamente daccordo. Anche l'idea dell'associazione sul modello di Aracnofilia mi sembra piu che praticabile.
Renato

Più poeti, meno banchieri!
Torna all'inizio della Pagina

elleelle
Moderatore Trasversale

Città: roma

Regione: Lazio


30622 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 09 giugno 2019 : 00:09:22 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Messaggio originario di gabrif:

Per sopravvivere un forum come questo deve puntare su quel quid che offre in più rispetto a facebook


Nel nostro campo il competitore con cui misurarsi, "il gorilla di 400 chili" come dicono gli americani, oggi non è Facebook. E' iNaturalist, non nascondiamocelo.

G.




In prospettiva, sì, ma per ora le principali defezioni, specialmente da parte degli esperti, si sono verificate verso i gruppi facebook.

INaturalist è troppo internazionale, anonimo e dispersivo per molti di noi.
Rispondono degli sconosciuti e questo toglie una parte del piacere di interagire tra amici, scherzare, farsi i complimenti e così via.


Modificato da - elleelle in data 09 giugno 2019 11:11:07
Torna all'inizio della Pagina

Barbaxx
Moderatore


Città: Innsbruck
Prov.: Estero

Regione: Austria


5649 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 09 giugno 2019 : 10:46:28 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Rispetto ad Inaturalist ritengo che siamo più capaci di intercettare utenti occasionali, e meno di farlo con veri appassionati... Ad ogni modo, sì, sapere i conti e di quanto denaro c'è bisogno non guasterebbe... Ritengo poi anch'io che la mancanza di moderazione in molte sezioni sia un problema da risolvere seriamente
Torna all'inizio della Pagina

vladim
Moderatore trasversale


Città: Milano
Prov.: Milano

Regione: Lombardia


27754 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 09 giugno 2019 : 11:02:10 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Messaggio originario di Barbaxx:

... Ritengo poi anch'io che la mancanza di moderazione in molte sezioni sia un problema da risolvere seriamente


Mi hai preceduto sul filo di lana!

Per risolvere il problema delle sezioni “abbandonate”, vorrei fare una proposta, allargando ad altri una “procedura” che già da alcuni mesi sto sperimentando, con successo, con un moderatore che è troppo impegnato per potere assicurare una costate partecipazione a FNM.

Se conoscete qualche esperto, gli si potrebbe proporre di iscriversi al forum.
Poi io, ogni mese od ogni due mesi, gl’invierei l’elenco delle discussioni “di sua competenza” rimaste senza risposta, e lui interverrebbe in FNM solo per rispondere a quelle discussioni. In tal modo il suo impegno non supererebbe un’ora al mese, e penso che nessuno possa non avere neppure tale poco tempo disponibile.

Che ne dite?
Torna all'inizio della Pagina

theco
Utente Super




6062 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 09 giugno 2019 : 12:02:29 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Messaggio originario di vladim:

Messaggio originario di Barbaxx:

... Ritengo poi anch'io che la mancanza di moderazione in molte sezioni sia un problema da risolvere seriamente


Mi hai preceduto sul filo di lana!

Per risolvere il problema delle sezioni “abbandonate”, vorrei fare una proposta, allargando ad altri una “procedura” che già da alcuni mesi sto sperimentando, con successo, con un moderatore che è troppo impegnato per potere assicurare una costate partecipazione a FNM.

Se conoscete qualche esperto, gli si potrebbe proporre di iscriversi al forum.
Poi io, ogni mese od ogni due mesi, gl’invierei l’elenco delle discussioni “di sua competenza” rimaste senza risposta, e lui interverrebbe in FNM solo per rispondere a quelle discussioni. In tal modo il suo impegno non supererebbe un’ora al mese, e penso che nessuno possa non avere neppure tale poco tempo disponibile.

Che ne dite?



Credo che in NM sia sempre stato poco chiaro il ruolo del moderatore. Chi fa un servizio di determinazione esemplari o di consulenza scientifica, chiamatelo come volete, ma non è un moderatore.

Il moderatore invece modera. Potrebbe anche essere impreparato sulla materia in oggetto, ma conosce molto bene e garantisce per tutti il rispetto delle regole e delle linee strategiche imposte dagli amministratori.

Un moderatore dovrebbe intervenire velocemente e ovunque sulle situazioni critiche, prima richiamando, poi sospendendo temporaneamente e infine se necessario bannando definitivamente un utente, con diritto indiscusso e sentenza inappellabile.

Questo forum, a parte forse alcuni periodi o alcune sezioni, non mi sembra che esprima un'elevata conflittualità e quindi un paio di moderatori sarebbero probabilmente sufficienti. Mi pare di capire che ciò di cui si lamenta l'assenza siano i determinatori.
Torna all'inizio della Pagina

marz
Utente Super

Città: Bergamo

Regione: Lombardia


8762 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 09 giugno 2019 : 12:46:21 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Secondo me, theco, confondi il ruolo del cosiddetto "moderatore trasversale" che in effetti potrebbe avere queste caratteristiche e che, detto per inciso, in qualche caso, non le ha.

Per me invece il moderatore di sezione (o chiamalo come vuoi) deve avere competenze specifiche e più ne ha, meglio è (poi è chiaro che nessuno è onnisciente). E deve avere il ruolo di far lievitare la sezione, di renderla viva, interessante.
Capisco che non è facile trovare persone queste caratteristiche, ma qualcuno di molto valido ce n'è ancora adesso. Solo che, purtroppo, in passato ce ne erano molti di più.


Giuseppe

Modificato da - marz in data 09 giugno 2019 12:48:00
Torna all'inizio della Pagina

lucyb
Utente Senior

Città: Schio
Prov.: Vicenza

Regione: Veneto


3207 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 09 giugno 2019 : 16:52:14 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Più va avanti questa discussione, più mi rendo conto di non sapere nulla di come funzioni un forum dietro le quinte. Perdonatemi quindi se dico delle corbellerie e vado completamente fuori strada. Da un certo punto di vista sarei veramente contenta d'essere contraddetta.

A me non mancano in modo particolare i determinatori, (o meglio, in qualche caso mi mancano anche loro...); mi manca, soprattutto, qualcuno che abbia cura del forum nel complesso e delle varie sezioni nello specifico;qualcuno che, ad esempio, risponda alle domande anche solo prendendo tempo, dimostrandomi di aver preso atto della mia richiesta e ragionandoci su con me; mi manca qualcuno per il quale non sono una “segnalazione” magari malfatta, ma un appassionato da aiutare in un percorso di apprendimento. Mi manca qualcuno( sia chiaro che parlo solo di qualche sezione) che tenga in ordine la galleria, che si renda conto se una segnalazione è degna di nota oppure no, che sottolinei l'importanza di un post o di una ricerca o che sia in grado di promuoverla.
Potremmo chiamare queste persone CURATORI e non MODERATORI, ma la sostanza di ciò che manca non cambia.

Gli AMMINISTRATORI... se non ce la fanno, lascino il forum in mano ad altri: certo non possono comparire solo per chiedere un obolo.
Ad ogni modo, sì, sapere i conti e di quanto denaro c'è bisogno non guasterebbe...

Il silenzio sul tema comincia a sembrarmi colpevole. E dimostra che abbiamo bisogno d'altro.

Lucy

"Se ti sedessi su una nuvola non vedresti la linea di confine tra una nazione e l’altra, né la linea di divisione tra una fattoria e l’altra. Peccato che tu non possa sedere su una nuvola". (Khalil Gibran)
Torna all'inizio della Pagina

Forest
Moderatore Tutor


Città: Sesto San Giovanni
Prov.: Milano

Regione: Lombardia


8892 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 09 giugno 2019 : 17:11:51 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Messaggio originario di elleelle:
le principali defezioni, specialmente da parte degli esperti, si sono verificate verso i gruppi facebook.

INaturalist è troppo internazionale, anonimo e dispersivo per molti di noi.
Rispondono degli sconosciuti e questo toglie una parte del piacere di interagire tra amici, scherzare, farsi i complimenti e così via.


Messaggio originario di Barbaxx:
Rispetto ad Inaturalist ritengo che siamo più capaci di intercettare utenti occasionali, e meno di farlo con veri appassionati...


Messaggio originario di lucyb:
mi manca, soprattutto, qualcuno che abbia cura del forum nel complesso e delle varie sezioni nello specifico;qualcuno che, ad esempio, risponda alle domande anche solo prendendo tempo, dimostrandomi di aver preso atto della mia richiesta e ragionandoci su con me; mi manca qualcuno per il quale non sono una “segnalazione” magari malfatta, ma un appassionato da aiutare in un percorso di apprendimento


Ecco, questo è un altro punto molto importante: qualche anno fa, quando ho iniziato io a frequentare il forum (circa nove o dieci anni fa), il clima era molto amichevole, si scherzava, si interagiva come tra amici (con discussioni come "Natura humor" e simili, oppure quiz in cui trovare gli animali "nascosti" in foto venute male) e, nello stesso tempo, la stragrande maggioranza degli utenti regolari era composta da persone piuttosto esperte, o appassionate, o che comunque tenevano per principio alla correttezza scientifica ed all'approfondimento.
Ora troviamo la prima cosa (ma, spesso, meno autentica e più superficiale) su Facebook e su alcune singole discussioni da noi, e la seconda su iNaturalist (anche qui, forse più superficiale) e, ancora, su alcune singole discussioni da noi.
Il bello del forum era proprio conciliare questi due aspetti mettendoli insieme, inscindibilmente. Io vorrei che tornasse così, o che fosse sempre di più così! Non mi piace affatto l'idea di rinunciare ad uno di questi due aspetti a favore dell'altro: li desidero sicuramente entrambi, insieme.


Website: Link
Flickr: Link
500px: Link

Modificato da - Forest in data 09 giugno 2019 17:25:10
Torna all'inizio della Pagina

elleelle
Moderatore Trasversale

Città: roma

Regione: Lazio


30622 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 09 giugno 2019 : 19:15:07 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Condivido sostanzialmente tutto quanto è stato detto analizzando il problema da diverse prospettive.

Uno dei problemi di fondo è proprio la "concorrenza".
16 anni fa c'era praticamente solo FNM. I fotografi naturalisti e gli appassionati di natura convergevano tutti qui. L'altro forum che frequentavo era Aracnofilia, che però allora era molto focalizzato sulla terraristica e si occupava solo di aracnidi.

Poi c'è stata la scissione di FEI causata dalle difficoltà di far convivere due anime abbastanza diverse: osservazione della natura e divulgazione da una parte, e, rispettivamente, entomologia classica orientata al collezionismo, alle osservazioni di laboratorio e alla tassonomia.

La nascita di FEI ha sottratto parzialmente o totalmente a FNM molti degli esperti più qualificati in campo entomologico. Alcuni hanno continuato a frequentare entrambi i forum, ma altri non si sono più visti.

Altri esperti preferiscono facebook, e questo è un fenomeno complesso che può avere motivazioni diverse da persona a persona.
Penso che uno dei motivi principali che orientano le persone verso i gruppi facebook sia quello che è stato descritto molto bene da Lucyb: lì la risposta, più o meno valida, arriva presto; su FNM a volte arriva dopo un giorno o due, o non arriva mai.

Quindi, ci vorrebbero più "curatori" piuttosto che moderatori in senso stretto. Come dice Marz, le nostre discussioni (se si escludono alcune sezioni difficili) non vertono su temi opinabili, ed è rarissimo che il clima si surriscaldi.
Il moderatore, più che per moderare, interviene per mettere la parola fine alla discussione spiegando a tutti come stanno le cose, e magari aggiungendo qualche informazione in più per fare cultura.

I moderatori trasversali hanno più che altro il compito di dare quelle risposte mancanti, magari interlocutorie, a cui accenna Lucyb, e di tenere in ordine il forum, ma non possono fare più di tanto, perché, anche per una risposta interlocutoria, serve un minimo di conoscenza, e il campo di interesse di FNM è vastissimo.

In sostanza, la crisi è duplice: economica e "di mercato".

Il costo annuo di mantenimento di un forum come questo, da una mia stima, si dovrebbe aggirare tra i 4.000 e i 5.000 euro, ma gli amministratori potranno eventualmente essere più precisi.

Per quanto riguarda il "mercato", credo che non torneremo più ai livelli di frequentazione di 10 anni fa, perché l'utenza si è distribuita su portali alternativi.

Per questo, credo che gli amministratori dovrebbero ripensare la missione del forum, e di conseguenza valutare se sia il caso di organizzarlo diversamente e come.





Modificato da - elleelle in data 09 giugno 2019 19:19:10
Torna all'inizio della Pagina

vladim
Moderatore trasversale


Città: Milano
Prov.: Milano

Regione: Lombardia


27754 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 09 giugno 2019 : 20:21:37 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Messaggio originario di elleelle:
....

Il costo annuo di mantenimento di un forum come questo, da una mia stima, si dovrebbe aggirare tra i 4.000 e i 5.000 euro, ma gli amministratori potranno eventualmente essere più precisi.

....



Scusate, ma io avevo supposto che si trattasse di cifre ben superiori.

Ovviamente non voglio fare i conti in tasca a nessuno,...ma visto il costo di certe fotocamere e relativi accessori, non si trovano (ad es.) 100 utenti disposti a versare 4€ al mese ?
A Milano sono l'equivalente di 2 corse in metropolitana.

E non ho tenuto conto degli introiti derivanti dalla pubblicità, che non credo siano nulli.






Modificato da - vladim in data 09 giugno 2019 22:35:21
Torna all'inizio della Pagina

uloin
Moderatore

Città: Alghero
Prov.: Sassari

Regione: Sardegna


6638 Messaggi
Fotografia Naturalistica

Inserito il - 09 giugno 2019 : 22:31:38 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Seguo con attenzione la discussione, non ho idea di come organizzarci ma noto che alcuni hanno esperienze ed idee.
Aspettiamo gli sviluppi, intanto un piccolo e regolare contributo finanziario mi sembra per lo meno necessario.

Saluti
Pietro
Torna all'inizio della Pagina

gomphus
Moderatore


Città: Milano
Prov.: Milano

Regione: Lombardia


9305 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 09 giugno 2019 : 23:00:14 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
ciao ragazzi

scusatemi, in questo momento sono in sicilia, a raccogliere insetti (ebbene sì), sto seguendo la discussione come e quando posso, fino a fine settimana prox non credo che potrò partecipare realmente

per ora posso solo dire che un contributo finanziario (ad es.per i mods 50 €/anno) mi va benone, resta da capire quanto ci vuole realmente

a presto
maurizio

maurizio

quando l'ultimo albero sarà stato abbattuto,
l'ultimo fiume avvelenato, l'ultimo pesce pescato,
allora ci accorgeremo che i soldi non si possono mangiare

Torna all'inizio della Pagina

lucyb
Utente Senior

Città: Schio
Prov.: Vicenza

Regione: Veneto


3207 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 09 giugno 2019 : 23:39:42 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Siamo tornati a parlare solo di soldi e ragioniamo in astratto su una cifra che stenta a saltar fuori. Mi pare evidente che, se l'ordine dei contributi è quello ipotizzato, molti di noi si sentono in dovere di partecipare, se non altro per motivi affettivi e per gratitudine.

Resta il fatto, sottolineato da molti, che per non limitarsi a sopravvivere in qualche modo bisogna investire tempo ed energie anche in progetti e idee nuove.

Lucy

"Se ti sedessi su una nuvola non vedresti la linea di confine tra una nazione e l’altra, né la linea di divisione tra una fattoria e l’altra. Peccato che tu non possa sedere su una nuvola". (Khalil Gibran)
Torna all'inizio della Pagina

vladim
Moderatore trasversale


Città: Milano
Prov.: Milano

Regione: Lombardia


27754 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 10 giugno 2019 : 06:44:15 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Messaggio originario di lucyb:

Siamo tornati a parlare solo di soldi e ragioniamo in astratto su una cifra che stenta a saltar fuori. Mi pare evidente che, se l'ordine dei contributi è quello ipotizzato, molti di noi si sentono in dovere di partecipare, se non altro per motivi affettivi e per gratitudine.

Resta il fatto, sottolineato da molti, che per non limitarsi a sopravvivere in qualche modo bisogna investire tempo ed energie anche in progetti e idee nuove.


Verissimo, ma se non si sopravvive...
Se PRIMA non risolviamo quel problema (d'altra parte è quello il motivo per cui è stata aperta questa discussione), non ha molto senso pensare al resto.
Se ad uno oggi vengono prognosticati due mesi di vita, è inutile che si dia da fare per prenotate un albergo per le vacanze di Natale.


Torna all'inizio della Pagina

lucyb
Utente Senior

Città: Schio
Prov.: Vicenza

Regione: Veneto


3207 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 10 giugno 2019 : 07:16:11 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Messaggio originario di vladim:

Messaggio originario di lucyb:

Siamo tornati a parlare solo di soldi e ragioniamo in astratto su una cifra che stenta a saltar fuori. Mi pare evidente che, se l'ordine dei contributi è quello ipotizzato, molti di noi si sentono in dovere di partecipare, se non altro per motivi affettivi e per gratitudine.

Resta il fatto, sottolineato da molti, che per non limitarsi a sopravvivere in qualche modo bisogna investire tempo ed energie anche in progetti e idee nuove.


Verissimo, ma se non si sopravvive...
Se PRIMA non risolviamo quel problema (d'altra parte è quello il motivo per cui è stata aperta questa discussione), non ha molto senso pensare al resto.
Se ad uno oggi vengono prognosticati due mesi di vita, è inutile che si dia da fare per prenotate un albergo per le vacanze di Natale.





Se ho due mesi di vita e la prospettiva di passarli soffrendo, considero, come diceva marz, l'eutanasia...

Lucy

"Se ti sedessi su una nuvola non vedresti la linea di confine tra una nazione e l’altra, né la linea di divisione tra una fattoria e l’altra. Peccato che tu non possa sedere su una nuvola". (Khalil Gibran)
Torna all'inizio della Pagina

vladim
Moderatore trasversale


Città: Milano
Prov.: Milano

Regione: Lombardia


27754 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 10 giugno 2019 : 07:31:21 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
E' vero, ho omesso un un particolare importante (mi pareva ovvio ).
Due mesi di vita, perchè si ostina ad usare i rimedi della nonna.

Se invece PRIMA prende l'antibiotico che gli salva la vita, allorà sì che poi potrà pensare alle vacanze di Natale, di Pasqua, ecc...


Modificato da - vladim in data 10 giugno 2019 07:36:38
Torna all'inizio della Pagina

orsobblu
Moderatore

Città: Camorino


7259 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 10 giugno 2019 : 19:42:36 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Messaggio originario di vladim:

Messaggio originario di marz:

Ho visto il post per caso ....


Infatti questo è un problema.
Sono pochi gli utenti che accedono a qesta sezione.
Penso che sarebbe bene che indirizzassimo a questo post tutti quelli con cui veniamo in contatto.



Quasi per caso anch'io (me lo segnala gentilmente Vladim).
Il forum attuale, con tutti i suoi limiti, offre un servizio. Anzi, più di uno: tiene in contatto persone con degli interessi comuni e offre la possibilità di imparare qualcosa, magari laboriosamente, agli appassionati di buona volontà.
I servizi si pagano, almeno per pareggiare i conti.
Per non parlare di soldi, anche se comunque "c'est l'argent qui fait la guerre", resta il problema sollevato da Lucyb del coordinamento, delle risposte a chi chiede aiuto, del chi fa cosa e come, del servizio che il forum dovrebbe-potrebbe offrire e che sembrerebbe non essere più in grado di fare.
Non ho soluzioni in tasca.
Torna all'inizio della Pagina

marz
Utente Super

Città: Bergamo

Regione: Lombardia


8762 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 10 giugno 2019 : 21:04:47 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Io penso che i costi di mantenimento di un forum di questo tipo possano aggirarsi sui 1500 euro l' anno (ma non ne ho nessuna certezza).
Ovviamente parlo di costi vivi, che non comprendono le ore di lavoro che gli Amministratori vi dedicano, ma è logico che sia così, perchè altrimenti anche i moderatori (od altri) potrebbero avanzare richieste salariali .

Pregherei però a questo punto gli Amministratori di specificarlo, perchè le soluzioni ipotizzabili possono essere molto diverse a seconda della cifra. Chiederei anche un impegno a rendicontare periodicamente od annualmente le spese.


Giuseppe
Torna all'inizio della Pagina

vladim
Moderatore trasversale


Città: Milano
Prov.: Milano

Regione: Lombardia


27754 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 10 giugno 2019 : 21:26:01 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Messaggio originario di marz:

... anche i moderatori (od altri) potrebbero avanzare richieste salariali ....



Come barzelletta, non c'è male!
Torna all'inizio della Pagina

marz
Utente Super

Città: Bergamo

Regione: Lombardia


8762 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 10 giugno 2019 : 22:36:11 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Un forum di questo tipo si basa sul volontariato, cioè sul fatto che un certo numero di persone che hanno determinate conoscenze o caratteristiche, siano disposte a dedicarvi parte del proprio tempo libero. Altrimenti è evidente che il forum non può andare avanti.
E queste persone sono la vera ricchezza del forum.

Ci sono poi una serie di costi che sono ineliminabili e che vanno sostenuti per forza. Ed è giusto che su questa parte dei costi chi partecipa assiduamente e possa permetterselo contribuisca ad essi.


Giuseppe
Torna all'inizio della Pagina
Pag.di 9 Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

<< Pagina Precedente

|
Pagina Successiva >>

 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
Scorciatoia






Forum Natura Mediterraneo © 2003-2018 Natura Mediterraneo Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina è stata generata in 0,71 secondi. TargatoNA.it | Movie BackStage | Snitz Forums 2000

Leps.it | Herp.it | Ecotrekking.it | Lynkos.net