testata Forum Natura Mediterraneo
Forum | Registrati | Msg attivi | Msg Recenti | Msg Pvt | Utenti | Galleria | Map | Gadgets | Cerca | | FAQ | Regole |NUOVA Tassonomia | Pagina Facebook di Natura Mediterraneo | Google+
Suggerimento: Leggi il nostro regolamento!! Clicca qui!
Cerca
Salva
Password dimenticata

 Galleria Tassonomica
 di Natura Mediterraneo
 


Nota! La determinazione degli insetti necessita quasi sempre di un'indicazione geografica e temporale precisa.
Invitiamo quindi gli utenti ad inserire questi dati ogni volta che viene richiesta una determinazione o viene postata una foto di un insetto. I dati forniti dagli utenti ci consentiranno anche di attribuire un valore scientifico alle segnalazioni, contribuendo a migliorare e integrare le attuali conoscenze sulla distribuzione delle specie postate.


 Tutti i Forum
 Forum Animali - Natura Mediterraneo
   INSETTI
 Orthoptera
 Grilli cavernicoli: Dolichopoda laetitiae (Rhaphidophoridae)
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

Neto
Moderatore


Città: Dozza
Prov.: Bologna

Regione: Emilia Romagna


2826 Messaggi
Biologia Marina

Inserito il - 19 marzo 2007 : 16:24:57 Mostra Profilo  Apri la Finestra di Tassonomia

Classe: Hexapoda Ordine: Orthoptera Famiglia: Rhaphidophoridae Genere: Dolichopoda Specie:Dolichopoda laetitiae
Sono come quelli che si trovano nelle cantine, o è un'altra specie? Questi erano in grotta.
Gianni

Dolichopoda laetitiae
Grilli cavernicoli: Dolichopoda laetitiae (Rhaphidophoridae)
78,57 KB

Link

Modificato da - Mantis in Data 19 marzo 2007 19:43:52

Mantis
Moderatore


Città: Bologna
Prov.: Bologna

Regione: Emilia Romagna


2214 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 19 marzo 2007 : 19:41:14 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Ciao Gianni, si tratta di due rappresentanti della famiglia dei Rhaphidophoridae, caratterizzata da specie con predilezione per ambienti poco illuminati, essendo lucifughi e igrofili e molti di loro, come appunto le due specie qui presenti, vivono nelle grotte.

In Italia sono presenti tre generi riconoscibili da caratteri non visibili da una foto che ritrae l'insetto per intero (servirebbe almeno un primo piano del "piede posteriore" per verificare la presenza, o meno, di una spina all'apice del primo tarso posteriore, assente in Dolichopoda), ma in questo caso credo si possa individuare tranquillamente il genere e addirittura la specie, sia dall'ambiente e dall'areale occupato dai soggetti, che dall'aspetto generale.

Escludo il genere Tachycines, presente con un'unica specie che vive esclusivamente nelle serre. Come è da escludere anche il genere Troglophilus, sia per avere gli arti un pò "meno allungati", sia dalla loro presenza; al nord: in Friuli, Veneto, Trentino e Lombardia (al sud, invece, in Puglia e forse nell'adiacente Basilicata).

Non rimane, quindi, che il genere Dolichopoda, perfettamente compatibile sia per il luogo di ritrovamento, sia per l'aspetto generale, sia perchè in Emilia è presene un'unica specie di Dolichopoda (e dell'intera famiglia): Dolichopoda laetitiae.


Riguardo ai grilli delle cantine, a cui ti riferivi, probabilmente intendevi la comune e antropofila Gryllomorpha dalmatina .

Carmine


Dare un nome agli organismi che osserviamo, identificarli, riconoscerli, è innanzitutto un esercizio che appaga l'innato desiderio di scoperta e conoscenza, insito nell'animo umano (Fontana - Cavallette, grilli, mantidi e insetti affini del Veneto).
Torna all'inizio della Pagina
  Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
Scorciatoia






Natura Mediterraneo © 2003-2020 Natura Mediterraneo Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina è stata generata in 0,24 secondi. TargatoNA.it | Movie BackStage | Snitz Forums 2000

Leps.it | Herp.it | Lynkos.net