Stampa Pagina | Chiudi Finestra

Attrezzo per prelievi dal fondo - Brevetto Escocat

Stampato da: Natura Mediterraneo
URL Discussione: https://www.naturamediterraneo.com/forum/topic.asp?TOPIC_ID=155984
Stampato il: 27 settembre 2021

Discussione:


Autore Discussione: Guido Gherlenda
Oggetto: Attrezzo per prelievi dal fondo - Brevetto Escocat
Inserito il: 02 ottobre 2011 22:07:09
Messaggio:

Ciao a tutti,
l'altro giorno, come scritto, ho provato il barattolo con carta pensato da Esco per la raccolta dal fondo, di pronta realizzazione ma non esente da problemi: tempo di implosione molto variabile, necessità di sostituire la carta ogni volta e, molto più importante, si raccoglie l'acqua all'altezza della bocca e non sempre dal fondo se il barattolo non si corica.

Ieri sera ho avuto un'oretta a disposizione per perfezionarlo (Esco perdonami, non è presunzione ma solo voglia di sperimentare) ho trovato un tubo in acciaio inox Ø 30 mm, del plexiglas sp. 8, una barra filettata inox M4, un tubo d'alluminio Ø 6x4, gomma morbida in foglio, rondelle inox e 2 dadi M4, fatti i disegni e i relativi percorsi utensile (ho la fortuna di essermi costruito una fresa a controllo numerico prima di passare le notti davanti ad un microscopio)

Immagine:

183,84 KB

Si tratta di un tubo, con due dischi alle estremità, attraversato da un'asta solidale con una guarnizione ed una zavorra.

Il funzionamento è semplicissimo: la zavorra preme sulla guarnizione che chiude i fori inferiori (ovviamente tutto il marchingegno deve avere un peso specifico almeno una volta e mezza quello dell'acqua) arrivato sul fondo tocca con la parte sporgente dell'asta da 6 mm mente il tubo continua a scendere allontanandosi dalla guarnizione, recuperandolo la zavorra riprende la sua spinta sulla guarnizione che occlude i fori. La perfezione si ragiungerebbe con una guarnizione conica che garantirebbe una tenuta perfetta, quella realizzata perde qualche goccia ma comunque permette di fare tutte le operazioni con calma e trattiene una buona quantità d'acqua.
Allego un disegno che vale più di ogni spiegazione.

Immagine:

84,21 KB

Oggi ho fatto un salto lungo un canale è ho provato sia da un ponticello, quindi calandolo in verticale, sia lanciandolo dalla riva, funziona meglio del previsto, se riesco a fare delle foto decenti posterò qualche scatto.

Spero sia di interesse.

Guido

Risposte:


Autore Risposta: Volvox
Inserita il: 02 ottobre 2011 22:29:25
Messaggio:

Ecco il mio ritrovato ultratecnologico:

Immagine:

47,44 KB

è legato con un lungo spago sintetico (cinese!)

Volvox

"Omnia ab ovo" (William Harvey).
Le còcce, pe' piacere, ner biologgico! (Volvox)


Autore Risposta: Guido Gherlenda
Inserita il: 02 ottobre 2011 22:53:41
Messaggio:

Semplicemente stupefacente, che mostro di computer hai per avere quella risoluzione e quel dettagliatissimo render?
Non dovresti imbruttire così un novizio c'è il rischio che si demoralizzi....
Grazie comunque per i consigli, però c'è un problema: mia moglie non usa pasticche, solo gel, potremmo metterci d'accordo per i prossimi vuoti, in compenso per le grucce non ci sono problemi.

Guido


Autore Risposta: Volvox
Inserita il: 02 ottobre 2011 23:50:32
Messaggio:

Sono approdato a questa sofisticatissima tecnologia dopo aver sperimentato e scartato il secchiello da spiaggia dei miei figli, che aveva un bordo (rovesciato verso l'esterno) troppo grosso, un manico di plastica inaffidabile ai fini del recupero del contenitore pieno (assicurato a uno spago, il manico tendeva a rompersi) e conchiglie e stelle marine stampate sulla sue superficie arancione (che determinavano regolarmente il disconoscimento di paternità da parte dei pargoli allorché la pesca veniva effettuata da ponticelli su strade transitate). Inoltre, spesso, restava a galla, sucitando accesi improperi.
Questo è bianco e piccolo, dà meno nell'occhio (anche se il disconoscimento di paternità da parte dei figli è comunque garantito!).
Funziona bene, in barba a Escocat e al suo "ingegno"!

Volvox

"Omnia ab ovo" (William Harvey).
Le còcce, pe' piacere, ner biologgico! (Volvox)


Autore Risposta: Guido Gherlenda
Inserita il: 03 ottobre 2011 00:55:38
Messaggio:

Per la "pesca di superficie" uso anch'io un barattolo, di vetro con cordino stretto al collo, strade poco o niente trafficate e possibilmente all'imbrunire, i due figli più grandi se ne guardano dall'accompagnarmi ma non commentano per evitare rappresaglie economiche, la più piccola, beata ingenuità, anche oggi mi ha accompagnato felice non sapendo che, nel caso di incontri con conoscenti curiosi, verrebbe imputata a lei tutta l'operazione, tra l'altro ne trarrei vanto, bravo genitore disposto, per amore, ad accompagnare la figlia lungo maleodoranti argini.

Ad ogni modo per i prelievi sul fondo il tubo Escocat è ottimo, tra i giochi dei figli non ero riuscito a trovare qualcosa di equivalente.

Guido


Autore Risposta: escocat
Inserita il: 03 ottobre 2011 09:26:58
Messaggio:


un tubo in acciaio inox Ø 30 mm, del plexiglas sp. 8, una barra filettata inox M4, un tubo d'alluminio Ø 6x4, gomma morbida in foglio, rondelle inox e 2 dadi M4




che mostro di computer hai per avere quella risoluzione e quel dettagliatissimo render?




********************
"La mia ignoranza mi diverte moltissimo" (non mi ricordo di chi è...)


Autore Risposta: escocat
Inserita il: 03 ottobre 2011 12:53:36
Messaggio:

ehm....forse ho trovato una soluzione leggermente meno costosa....


Immagine:

14,67 KB

********************
"La mia ignoranza mi diverte moltissimo" (non mi ricordo di chi è...)


Autore Risposta: Guido Gherlenda
Inserita il: 03 ottobre 2011 15:38:23
Messaggio:

Certo che non me ne fate passare una liscia....

Guido


Autore Risposta: Volvox
Inserita il: 03 ottobre 2011 21:31:38
Messaggio:

Messaggio originario di G55:

Per la "pesca di superficie" uso anch'io un barattolo ...


No, no: per la pesca a fondo. Il barattolo, opportunamente lanciato, non galleggia e il rinforzo e il manico metallici lo inducono a raschiare il benthos.

Volvox

"Omnia ab ovo" (William Harvey).
Le còcce, pe' piacere, ner biologgico! (Volvox)


Autore Risposta: Guido Gherlenda
Inserita il: 03 ottobre 2011 21:44:57
Messaggio:

La pesca a strascico è proibita, rischi di passare dall'altra parte della scrivania!!!




Guido


Autore Risposta: Volvox
Inserita il: 03 ottobre 2011 22:07:54
Messaggio:

Hai ragione! Tra l'altro, la voce si è sparsa e sono certo che, la prossima volta che vado a pesca nei canali di drenaggio/fogne a cielo aperto di Pisa, mi ritrovo la telecamera di una TV locale puntata addosso e un elicottero dei Carabinieri che mi volteggia sopra! Meglio essere prudenti e ricorrere al sommergibile suggerito da Esco: dà meno nell'occhio.

Volvox

"Omnia ab ovo" (William Harvey).
Le còcce, pe' piacere, ner biologgico! (Volvox)


Natura Mediterraneo : https://www.naturamediterraneo.com/forum/

© 2003-2020 Natura Mediterraneo

Chiudi Finestra