Natura Mediterraneo

 

Gruccione

Cerca
 
     
Home / Fauna / Uccelli / Gruccione

Gruccione Merops apiaster

 
 
Gruccione

Nidi di gruccione

 

Il gruccione

Il gruccione, diffuso in Africa nord-occidentale, in Europa meridionale e Asia occidentale, in Italia migratore regolare e nidificante. E' presente in modo continuo lungo la costa tirrenica e adriatica. E' frammentario invece lungo diversi corsi d'acqua settentrionali, lungo la costa ionica e i Sicilia. Sverna in Africa e in Italia compare durante i passi di aprile-maggio e di settembre-ottobre.
Il gruccione frequenta le aperte campagne alberate o zone cespugliose, spesso anche le rive dei fiumi con banchi sabbiosi e boschi con ampie radure.
E' una specie dall'aspetto veramente inconfondibile: la livrea sfoggia vividi colori, con le parti superiori castane, le ali gialle, la coda e le parti inferiori verde blu, su cui fa spicco anteriormente il giallo brillante della gola. Caratteristici sono il lungo becco, ricurvo, nero e, nell'adulto, le timoniere mediane sporgenti ed appuntite. Le zampe sono bruno-violetto e l'iride rosso. La lunghezza massima di 27cm.
Il verso molto caratteristico, con una nota usuale costituita da un liquido ma piuttosto squillante suono ripetuto continuamente.
Dispiega un volo ondulato con rapidi battiti d'ala, intervallati da tratti ad ali chiuse. Spesso compie belle evoluzioni o veleggia elegantemente con volo planato durante la caccia. Strettamente gregario, si posa sui rami o sui fili. Si nutre di insetti, in preferenza catturati al volo, soprattutto imenotteri (vespe, api), ma normalmente anche coleotteri, lepidotteri, ditteri, odonati (libellule) ed omotteri (cicale).
Nidifica in colonie sui banchi sabbiosi presso le rive dei fiumi, in rovine o in aperta campagna, ponendo le uova in una camera circolare, senza lettiera, posta al termine di un lungo cunicolo inclinato, lungo 1-3 m, scavato da ambo i sessi. Le uova, bianco lucenti, sono deposte in numero di 4-6 da met giugno ed incubate da ambo i sessi. La covata unica.

Gruccione in volo tra pareti adatte per la sua nidificazione

Lo sapevate che...

Nella mitologia greca Merops era padrino di Priamo, re di Troia. Linneo nel 1758 us il suo nome per il genere a cui appartiene il gruccione.

 

 Copyright Natura Mediterraneo 2003 - 2015

 

Valid HTML 4.01 Transitional