Forum | Registrati | Msg attivi | Msg Recenti | Msg Pvt | Utenti | Galleria | Map | Gadgets | Cerca | | FAQ | Regole |Tassonomia Natura Mediterraneo | Pagina Facebook di Natura Mediterraneo | Google+
Suggerimento: L'iscrizione al nostro Forum è gratuita e permette di accedere a tutte le discussioni.
Cerca
Salva
Password dimenticata

 Galleria Tassonomica
 di Natura Mediterraneo
 



 Tutti i Forum
 Forum Biologia Marina - Mare Mediterraneo
   SCHEDE DI MOLLUSCHI
 Famiglie di Molluschi
 Rissoidae nel Mediterraneo: Genere Alvania
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
<< Pagina Precedente | Pagina Successiva >>
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva
Pag.di 35

siciliaria
Utente Senior


Città: Catania
Prov.: Catania

Regione: Sicilia


2017 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 14 marzo 2008 : 22:13:04 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Oscura?????? Si mi sono iscritto ad una setta malecologica!



Aradas:Catania=Siciliaria:Catania

Torna all'inizio della Pagina

spanter
Utente Senior


Città: Alghero
Prov.: Sassari

Regione: Sardegna


3358 Messaggi
Biologia Marina

Inserito il - 15 marzo 2008 : 00:26:19 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Classe: Gastropoda Ordine: Famiglia: Rissoidae Genere: Alvania Specie:Alvania subsoluta
Caro Siciliaria continuo a non capire, ma non ti preoccupare perchè preferisco così.


Proseguiamo:
Alvania subsoluta (Aradas 1847 : Rissoa)
Anche per Alvania subsoluta viene proposta la descrizione che ne danno Marco Oliverio, Bruno Amati e Italo Nofroni nel lavoro
"REVISION OF THE ALVANIA TESTAE GROUP OF SPECIES... presente in "Lavori S. I. M. Parma, 1992 24 249-259 Atti Congresso di Parma 11-13 ottobre 1990"
Alvania subsoluta (Aradas, 1847) Plate 2 Figures 4-10
Rissoa subsoluta Aradas, 1847:77
R. (Alvania) elegantissima G. Seguenza, 1873:110 (nomen nudum)
R. elegantissima (Seguenza), Aradas and Benoit, 1876:314 (nomen nudum)
R. (Alvania) elegantissima G. Seguenza, 1876:246 (not R. elegantissima Monterosato ex Seguenza MS, 1875:27)
Alvania abyssicola O.G. Sars, 1878:178 (not Rissoa abyssicola Forbes in Forbes and Hanley, 1850 nec R. abyssicola vars. Jeffreys, 1870:77).
Type material: R. subsoluta, the original single specimen on which the species of Aradas was based seems to be lost (Dr. Teruzzi, MCSN Milan, pers. com.); Rissoa elegantissima G. Seguenza, 11 syntypes (several broken) among which the specimen of Fig. 8 (marked by us with 'A') is here selected as lectotype; the same specimen is here designated as neotype of R. subsoluta Aradas: shell of 3 whorls, heigth 2.6 mm , width 1.5 mm , ratio w/2h 0.288, protoconch of 1.3 whorls, d = 0.175 mm , D = 0.350 mm , DM 0.50 mm ; from "Zancleano di Rometta, Messina (Sicilia); legit G. Seguenza (1862-1868)", L. Seguenza collection in MGU.
Type locality: R. subsoluta was described as fossil of Gravitellii (Messina, Sicily); Rissoa elegantissima Seguenza, from the "Zancleano di Rometta, Messina" (Sicily, Italy), in outcrops that, as for Gravitelli, are more likely to be dated to the Pleistocene (M. Taviani, pers. com.). Thus we indicate the Pleistocene of Messina as type locality of subsoluta (Aradas).
Remarks:Remarks: Remarks: A. subsoluta, like A. testae, shows an opisthocline perìstome, but other characters allow an easy distinction: the shell is a little smaller, the sculpture finer, the colour always whitish semitransparent, and the non-planktotrophic development with a paucispiral protoconch. Apical sculpture of 6 spiral riblets with microscopical tubercles in the interspaces. Apical dimensions: d 0.15-0.22 nun, D 0.28-0.35 mm, DM 0.40-0.50 mm . This species has been often confused with A. elegantissima (Monterosato). It is always bigger, more slender and with spiral sculpture on the protoconch. Our records range from 200 to 700 m of depth: it appears to be a typical species of bathyal environments.
Traduzione
Osservazioni: Alvania subsoluta come Alvania testae mostra un peristoma opistoclino, ma altri caratteri consentono una facile distinzione: la conchiglia è un po' più piccola,la scultura più sottile,il colore sempre biancastro semitrasparente e lo sviluppo non planctotrofico con una protoconca paucispirale.
Scultura apicale di sei cordoncini spirali, con tubercoli microscopici negli interspazi.Dimensioni apicali: diametro del nucleo 0.15-0.22mm, diametro del primo mezzo giro 0.28-0.35mm, diametro massimo 0.40-0.50.La specie è stata spesso confusa con Alvania elegantissima( Monterosato)E' sempre più grande , più slanciata e con scultura spirale sulla protoconca. I nostri ritrovamenti variano da 200 a 700 metri di profondità: appare essere una tipica specie di ambienti batiali.


Immagine:
Rissoidae nel Mediterraneo: Genere Alvania
36,88 KB
Immagine:
Rissoidae nel Mediterraneo: Genere Alvania
49,84 KB
Immagine:
Rissoidae nel Mediterraneo: Genere Alvania
18,99 KB

Provenienza Fiumicino, profondità 400 m.


Confronto subsoluta -testae
Immagine:
Rissoidae nel Mediterraneo: Genere Alvania
50,52 KB

Spanter

Mi intrufolo nel messaggio di Spanter per inserire il confronto diretto anche delle protoconche. A sx Alvania subsoluta a dx Alvania testae. Ciao Peter.

Immagine:
Rissoidae nel Mediterraneo: Genere Alvania
87,45 KB



Modificato da - PS in data 15 maggio 2009 09:58:24
Torna all'inizio della Pagina

spanter
Utente Senior


Città: Alghero
Prov.: Sassari

Regione: Sardegna


3358 Messaggi
Biologia Marina

Inserito il - 15 marzo 2008 : 10:25:51 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Classe: Gastropoda Ordine: Famiglia: Rissoidae Genere: Alvania Specie:Alvania elegantissima
Poichè nella diagnosi di Alvania subsoluta si parla di Alvania elegantissima, posto anche quest'ultima per dare a tutti la possibilità di vederla subito ,ed eventualmente confrontarla.
Alvania electa sarà invece presentata da Italo



Alvania elegantissima (Monterosato 1875 : Rissoa)
Si ripropone anche per Alvania elegantissima la descrizione che ne danno Marco Oliverio, Bruno Amati e Italo Nofroni nel lavoro"REVISION OF THE ALVANIA TESTAE GROUP OF SPECIES... presente in "Lavori S. I. M. Parma, 1992 24 249-259 Atti Congresso di Parma 11-13 ottobre 1990"


"Alvania elegantissima (Monterosato, 1875) Plate 3 Figures 11-16
Rissoa abyssicola var. obtusa Jeffreys,1870:77 (not R. obtusa Brown, 1841 nee Cantraine, 1842)
Rissoa elegantissima Monterosato, 1875:27, ex G. Seguenza MS (not elegantissima G. Seguenza, 1876:246)
Alvania subsoluta Monterosato, 1884 (pars) not Aradas, 1847
Alvania dilecta Gaglini, 199l:1, ex Monterosato (nomen nudum)
Type material: Rissoa abyssicola var. obtusa, holotype in USNM n 183681. A. dilecta, holotype (figured by Gaglini, 1991:16) in ZMR.
Type locality: R. abyssicola var. obtusa, Bay of Tunis (Tunisy); R.elegantissima, Palermo (Italy); A. dilecta, Marseille (France).
Remarks: This species can, at first sigth, be confused with A. electa, a rare but well known species. The convex whorls, the equidistant spiral cordlets, and the protoconch with no spiral sculpture, allow a distinction of the two species. The distinction with subsoluta is easier, because of the lesser dimension, taller coiling, orthocline peristome, the absence of apical spiral sculpture. This is the smallest of the species here discussed, but exceptional specimens (e.g. some Wurmian ones) can exceed 2 mm of heigth. Apical dimensions: d 0.18-0.25 mm, D 0.30-0.40 mm , DM 0.45-0.52 mm . Our records show a bathymetric range sligthly deeper than that of subsoluta (400 to 800 m of depth): the two species often occur sympatrically.


Traduzione
...
Osservazioni: Questa specie può a prima vista essere confusa con Alvania electa, una rara ma ben nota specie. I giri convessi, i cordoncini spirali equidistanti, e la protoconca senza scultura spirale, consentono una distinzione delle due specie. La distinzione da subsoluta è più facile a causa delle dimensioni minori, avvolgimento più alto e peristoma ortoclino, assenza di scultura spirale sull'apice. Questa è la più piccola delle specie qui discussa, ma esemplari eccezionali(ad esempio alcuni Wurmiani) possono superare 2 mm di altezza.
Dimensioni apicali: diametro del nucleo 0.18-0.25mm,diametro del primo mezzo giro 0.30-0.40 mm, diametro massimo o.45- 0.52 mm. I nostri ritrovamenti mostrano un intervallo batimetrico legggermente più profondo di quello di subsoluta(da 400 a 800 metri di profondità):le due specie spesso sono simpatriche.



Immagine:
Rissoidae nel Mediterraneo: Genere Alvania
17,49 KB
Immagine:
Rissoidae nel Mediterraneo: Genere Alvania
15,13 KB
Immagine:
Rissoidae nel Mediterraneo: Genere Alvania
17,63 KB
Provenienza Anzio, profondità 400m.
Spanter

Modificato da - PS in data 18 maggio 2009 12:04:10
Torna all'inizio della Pagina

PS
Utente Senior



Regione: Friuli-Venezia Giulia


4462 Messaggi
Biologia Marina

Inserito il - 15 marzo 2008 : 11:40:04 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Messaggio originario di siciliaria:

Oscura?????? Si mi sono iscritto ad una setta malecologica!



Aradas:Catania=Siciliaria:Catania



Caro Agatino, spero vorrai perdonarmi, ma nemmeno io riesco a seguirti.
Torna all'inizio della Pagina

Fabiomax
Moderatore


Città: Cefalù
Prov.: Palermo

Regione: Sicilia


1975 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 15 marzo 2008 : 13:54:44 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Mi sono giunti due messaggio privati,
uno di Spante e uno di Ermanno, in cui mi venivano richieste le descrizioni originali di A. testae e di un'altra Alvania

Non avendole sotto mano, io mi sono rivolto a Siciliaria
il quale ha gentilmente inserito la descrizione di A. testae

le frasi oscure e i messaggi privati affrettati
lasciamoli perdere .....


Sicilia: bellissima per natura
Torna all'inizio della Pagina

spanter
Utente Senior


Città: Alghero
Prov.: Sassari

Regione: Sardegna


3358 Messaggi
Biologia Marina

Inserito il - 15 marzo 2008 : 14:09:10 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Ok lasciamo perdere, pero non mi sembra molto gentile scrivere:
"Magari qualcuno vi aprirà per l'insistenza con la quale bussate no......?????"
Spanter

Modificato da - spanter in data 15 marzo 2008 14:12:56
Torna all'inizio della Pagina

ang
Moderatore


Città: roma

Regione: Lazio


9127 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 15 marzo 2008 : 14:39:42 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
ciao a tutti, complimenti per questa ultima tranche molto interessante di Alvania che purtroppo sono riuscito a seguire poco, diciamo che mi sono fermato alla scabra
molo utile poi l'osservazione di italo sulla similitudine tra dipacoi e cimicoides, effettivamente quando l'ho vista (in foto beninteso ) ho avuto la netta sensazione di averla già vista da qualche parte
una domanda sulla gagliniae: vedendola da sola l'avrei accomunata alle Crisilla, come ad es la semistriata: immagino che esistano delle specie di confine, ma in base a quale criterio è stata posta tra le Alvania?

buona continuazione

ciao

ang
Torna all'inizio della Pagina

Italo
Utente Senior


Città: Roma
Prov.: Roma

Regione: Lazio


3142 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 15 marzo 2008 : 15:02:09 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Classe: Gastropoda Ordine: Famiglia: Rissoidae Genere: Alvania Specie:Alvania electa
Alvania electa Monterosato, 1874

Rissoa deliciosa jeffreys, 1884

Type località: A. electa, Capo S. Vito, Trapani, Sicily; R. deliciosa, Adventure Bank, Sicily.

Descrizione originale:
“... Elle ressemble, en miniature, à un Nassa du type du N. limata (moins le canal).... «

Ulteriore descrizione, quanto mai opportuna in questo caso, tratta da i più volte citati Oliverio, Amati & Nofroni (1992):

Species of small size, no more than 2 mm high. The whorls are rather flat, giving a channelled aspect to the sutural zone; of the about 15 spiral cordlets both the supra the subsutural ones are more evident. Orthocline peristome. Large and blunt apex, related to a non planktotrophic development; protoconch sculpture of 6 fine riblets, with finely and irregularly dotten interspaces. Apical dimentions: d 0.20 mm, D 0.32 mm, DM 0.41 – 0.45 mm. The lectotype of deliciosa is figuren in Van Aartsen (1982 : 4) and other illustrations are in Gofas & Warén (1982: 6 pl. 4 fig. 24, Pl 5 fig. 32.).
The most similar species is A. elegantissima wich differs by teleoconch features (see under elegantissima). A. electa occurs in more shallow waters, compared to both subsoluta and elegantissima (we know specimens from 60/80 m of dept).

Specie di piccola taglia, alta non più di 2 mm. I giri sono abbastanza piatti, determinando un aspetto canalicolato nella zona suturale; dei circa 15 cordoncini spirali il soprasuturale e il sottosuturale sono più evidenti. Peristoma ortoclino. Apice largo e ottuso, indicante uno sviluppo non planctotrofico; protoconca scolpita da 6 sottili cordoncini, con piccoli ed irregolari puntini negli interspazi.. Dimensioni apicali:: d 0.20 mm, D 0.32 mm, DM 0.41 – 0.45 mm. Il lectotipo di deliciosa è figurato in Van Aartsen (1982 : 4) e altre illustrazioni sono in Gofas & Warén (1982: 6 pl. 4 fig. 24, Pl 5 fig. 32.).
A. electa si rinviene in acque non molto profonde, in confronto con subsoluta e elegantissima (noi conosciamo esemplari da 60/80 m di profondità).

Bouchet & Warén (1993), sulla base di esemplari mediterranei ed atlantici, dichiarano di non riuscire a distinguere elegantissima da electa, ma non escludono che si possa trattare di due specie distinte. Gli esemplari atlantici mostrano evidentemente una grande e sovrapponibile variabilità morfologica. Utilizzano comunque il nome electa in quanto prioritario di un anno.
Per quanto mi riguarda, ribadisco quanto affermato nel 1992, in Mediterraneo le due entità sono morfologicamente ben distinte e separabili, con diversa batimetria (electa 60 – 90 m, elegantissima mai meno di 300 m) e distribuzione geografica (electa meridionale e elegantissima centro settentrionale.
Faccio presente che il Clemam riporta come specie valide sia l’una che l’altra.

Ed ora ecco qualche immagine; l’esemplare illustrato proviene dalla Secca di Skerki, ad una profondità imprecisata (cartellino con i dati perso...).

Immagine:
Rissoidae nel Mediterraneo: Genere Alvania
23,43 KB


Immagine:
Rissoidae nel Mediterraneo: Genere Alvania
35,86 KB

Ciao, Italo

Le cose che sappiamo meglio sono quelle che nessuno ci ha insegnato.

Modificato da - PS in data 18 maggio 2009 12:04:47
Torna all'inizio della Pagina

Italo
Utente Senior


Città: Roma
Prov.: Roma

Regione: Lazio


3142 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 15 marzo 2008 : 15:55:32 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Una risposta per Ang.

Nel 1985 Wiston Ponder, neozelandese esperto mondiale di Rissoidae, effettuò una revisione dei generi e sottogeneri esistenti (A Review of the Genera of the Rissoidae). Sulla base dell'esame delle parti molli, riunì nell'unico genere Alvania moltissimi sottogeneri all'epoca comunemente utilizzati, quali Turbona, Acinopsis, Actonia, Arsenia, Massotia ecc.
Tenne distinto Crisilla che utilizzò come sottogenere di Alvania, sulla base della morfologia conchigliare con scultura debole e priva della varice labiale.
Quest'ultimo carattere peraltro è erroneo, perché varie Crisilla, tra cui semistriata, specie tipo del sottogenere, se pienamente mature presentano tale varice.
Successivamente Bouchet & Warén (1993) utilizzarono Crisilla come genere valido, non sulla base di confronti anatomici, ma solo per enfatizzare l'omogeneità di questo gruppo, quindi per motivi pratici di separazione. Ipotizzano anche che A. zylensis possa essere collocato in Crisilla, quindi sei in buona compagnia. Ovviamente A. gaglini, similissima a zylensis, potrebbe avere la stessa collocazione.
Perché questo non sia accaduto non ha una ragione precisa... la separazione morfologica fra questi due generi può essere arbitrariamente collocata dove ogni autore ritiene opportuno; quindi chi ritiene che la presenza di sporadiche e deboli coste verticali sia appannaggio di Alvania porrà zylensis e gagliniae in Alvania, che invece riterrà che la loro debolezza sia propria di Crisilla porrà tali due specie in questo genere.
All'atto pratico conta poco, anche se effettivamente sarebbe opportuno sfoltire un po' il genere Alvania troppo ricco di specie, e arricchire un po' il genere Crisilla che ne presenta molto poche.
Peraltro, a mio personale avviso, alcuni dei sottogeneri usati nel passato, pur se anatomicamente indistinguibili tra loro, potrebbero essere adottati per la separazione di comodo di un genere come Alvania al momento troppo folto ed eterogeneo; mi riferisco ad esempio a Massotia (specie A. lactea), Alcidiella (specie A. spinosa) e, forse, Acinopsis (A. cancellata).


Ciao, Italo

Le cose che sappiamo meglio sono quelle che nessuno ci ha insegnato.

Modificato da - Italo in data 15 marzo 2008 15:58:45
Torna all'inizio della Pagina

PS
Utente Senior



Regione: Friuli-Venezia Giulia


4462 Messaggi
Biologia Marina

Inserito il - 15 marzo 2008 : 17:17:01 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Classe: Gastropoda Ordine: Famiglia: Rissoidae Genere: Alvania Specie:Alvania elegantissima
Io a suo tempo avevo determinato come Alvania deliciosa, la conchiglia che vedete qui sotto. Evidentemente sbagliavo, visto che arriva dall'Isola di Capraia, da una profondità non ben precisata.
Grazie alle notizie scritte da Italo, ora so almeno dove cercare.


Immagine:
Rissoidae nel Mediterraneo: Genere Alvania
16,18 KB
Torna all'inizio della Pagina

Italo
Utente Senior


Città: Roma
Prov.: Roma

Regione: Lazio


3142 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 15 marzo 2008 : 17:56:29 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Stesso errore che a suo tempo feci io, anzi, forse sono indirettamente responsabile anche del tuo. Nel 1982 infatti su La Conchiglia, N. 158/9: 4, Tavole sinottiche sulle Alvania, presentai una "A. deliciosa" da VEntotene, - 400 m, che in realtà era una elegantissima. Ma a quell'epoca la situazione era molto ingarbugliata e il lavoro del 1992 fu fatto proprio per portare un po' di chiarezza; tra l'altro in quella occasione, per dare stabilità alla nomenclatura, dovemmo designare un neotipo per A. subsoluta.


Ciao, Italo

Le cose che sappiamo meglio sono quelle che nessuno ci ha insegnato.
Torna all'inizio della Pagina

PS
Utente Senior



Regione: Friuli-Venezia Giulia


4462 Messaggi
Biologia Marina

Inserito il - 15 marzo 2008 : 18:16:53 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Fino ad oggi avevo sempre considerato elegantissima ed electa sinonimi, anche perchè non sono mai riuscito a vedere le differenze tra le due. Vediamo se dopo questi utili errori e le indicazioni di Italo ne verrò a capo.
Torna all'inizio della Pagina

PS
Utente Senior



Regione: Friuli-Venezia Giulia


4462 Messaggi
Biologia Marina

Inserito il - 16 marzo 2008 : 11:19:45 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Scusate, faccio un piccolo passo indietro.
Ho fotografato la protoconca di una Alvania hallgassi, proveniente dalla Grotta Azzurra.
Secondo voi, almeno da quello che si riesce a capire da questa foto, la protoconca è uguale a quelle delle A., hallgassi dello Ionio?


Immagine:
Rissoidae nel Mediterraneo: Genere Alvania
83,5 KB
Torna all'inizio della Pagina

myzar
Utente Senior


Città: Livorno
Prov.: Livorno

Regione: Toscana


3886 Messaggi
Biologia Marina

Inserito il - 16 marzo 2008 : 12:18:38 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Caro Peter, come sai non sono un'aquila: vedo alcune strie spirali, ma non riesco a contarle, ma soprattutto non vedo se nel mezzo ci son pustole o se gli interspazi sono lisci.
myzar
Torna all'inizio della Pagina

PS
Utente Senior



Regione: Friuli-Venezia Giulia


4462 Messaggi
Biologia Marina

Inserito il - 16 marzo 2008 : 14:30:27 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Grazie per la risposta Enzo.
Ora ti dico cosa riesco a vedere io. Di cordoni spirali ne conto 5, se ci sono pustule o papille, purtroppo non riesco a vederlo nemmeno io. Qquello che invece mi pare di intravedere in alcune zone, sono delle deboli coste assiali che danno alla scultura un aspetto cancellato. Sarà vero oppure è solo una mia impressione?
Torna all'inizio della Pagina

mitra
Utente Senior


Città: copertino
Prov.: Lecce

Regione: Puglia


1381 Messaggi
Biologia Marina

Inserito il - 16 marzo 2008 : 18:05:57 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Io non le vedo e gli spazi tra i cordoncini spirali mi sembrano lisci...


Daniele
Torna all'inizio della Pagina

blu
Utente Senior


Città: napoli
Prov.: Napoli

Regione: Campania


4815 Messaggi
Biologia Marina

Inserito il - 16 marzo 2008 : 18:13:20 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
daniele se ingrandisci molto la foto si intravedono nella zona centrale tra le due parti molto illuminate
ciao
blu

Solo due cose sono infinite: l'universo e la stupidità umana e non sono sicuro della prima.
(Albert Einstein)
Torna all'inizio della Pagina

spanter
Utente Senior


Città: Alghero
Prov.: Sassari

Regione: Sardegna


3358 Messaggi
Biologia Marina

Inserito il - 17 marzo 2008 : 21:37:45 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Classe: Gastropoda Ordine: Famiglia: Rissoidae Genere: Alvania Specie:Alvania zetlandica
Si va avanti con il Gruppo zetlandica cominciando con.

Alvania zetlandica (Montagu 1815 : Turbo)

Non possediamo la descrizione originale e pertanto riporto ciò che si legge( molto poco in verità) su "La Conchiglia" Luglio -agosto 1982 di J.J. van Aartsen
"Specie molto caratteristica che vive in acque piuttosto profonde, dalla Norvegia al Mediterraneo. Il labbro esterno ha un bordo raddoppiato ed è liscio all'interno.La specie assomiglia alquanto ad Alvania weinkauffi Schwartz,1868..."


Immagine:
Rissoidae nel Mediterraneo: Genere Alvania
32,31 KB


Immagine:
Rissoidae nel Mediterraneo: Genere Alvania
37,73 KB

Provenienza Alghero,profondità 80m; dimensione 3 e 3,5mm

Spanter


Mi intrufolo per aggiungere qualcosa di storico ... non sono riuscito di recuperare la descrizione originale del Montagù, riporto qui sotto, quanto scritto dal Jeffreys in British Conchology (1867) e l'illustrazione tratta dal volume del 1869.

Ermanno

Immagine:
Rissoidae nel Mediterraneo: Genere Alvania
181,95 KB
Immagine:
Rissoidae nel Mediterraneo: Genere Alvania
195,47 KB


Immagine:
Rissoidae nel Mediterraneo: Genere Alvania
98,54 KB

Modificato da - PS in data 18 maggio 2009 12:06:19
Torna all'inizio della Pagina

myzar
Utente Senior


Città: Livorno
Prov.: Livorno

Regione: Toscana


3886 Messaggi
Biologia Marina

Inserito il - 17 marzo 2008 : 21:41:02 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Questa è una specoie cui sono molto affezionato, perchè è stata forse la prima specie di Alvania non litorale e banale che tanti anni orsono ho trovato. E' abbastanza presente nei detriti di peschereccio dell'Arcipelago toscano.
myzar
Torna all'inizio della Pagina

theco
Utente ritirato in data 26.08.2012



Regione: Emilia Romagna


5551 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 18 marzo 2008 : 08:59:17 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Foto ricordo del gruppo testae...


Rissoidae nel Mediterraneo: Genere Alvania
Torna all'inizio della Pagina
Pag.di 35 Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

<< Pagina Precedente

|
Pagina Successiva >>

 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
Scorciatoia






Forum Natura Mediterraneo © 2003-2014 Natura Mediterraneo Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina è stata generata in 0,39 secondi. TargatoNA.it | SuperDeeJay.Net | Snitz Forums 2000

Cooperativa Darwin | Leps.it | Herp.it | Ecotrekking.it | Lynkos.net