Forum | Registrati | Msg attivi | Msg Recenti | Msg Pvt | Utenti | Galleria | Map | Gadgets | Cerca | | FAQ | Regole |Tassonomia Natura Mediterraneo | Pagina Facebook di Natura Mediterraneo | Google+
Suggerimento: Lo sapevi che puoi aggiungere le informazioni di Google Map nel Forum? Clicca qui!
Cerca
Salva
Password dimenticata

 Galleria Tassonomica
 di Natura Mediterraneo
 



 Tutti i Forum
 Forum Animali - Natura Mediterraneo
 MOLLUSCHI TERRESTRI E DULCIACQUICOLI
 Jaminia (Jaminia) quadridens (O.F.Muller,1774)
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

Subpoto
Moderatore


Città: Roma
Prov.: Roma

Regione: Lazio


8306 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 16 febbraio 2007 : 02:24:20 Mostra Profilo  Apri la Finestra di Tassonomia

Classe: Gastropoda Famiglia: Enidae Genere: Jaminia Specie:Jaminia quadridens
I motivi per cui Jaminia quadridens si è suddivisa in tre morfotipi sui monti dell'Abruzzo meridionale non sono conosciuti.




Jaminia (Jaminia) quadridens (O.F.Muller,1774)


A) morfotipo normale h. 0,9cm d. 3,2cm
B) morfotipo destrorso h. 0,9cm d. 3,4cm
C) morfotipo gigas h. 1,3cm d. 4,8cm

Il morfotipo A vive fino a 1700 metri, oltre si trovano B e C.
In una sola stazione ho reperito B e C a 1100 metri di quota.
L'areale di distribuzione noto per il morfotipo destrorso B va dai monti laziali del Parco Nazionale d'Abruzzo fino al Monte Morrone.
Il morfotipo C ha un areale più ampio, è stato trovato sul massiccio Velino-Sirente e sul monte Autore dove B non era presente.

Non ho mai reperito forme intermedie, sarà una sola specie?

La natura è un libro aperto, siamo noi che non sappiamo leggerlo

Sandro

Modificato da - Subpoto in Data 21 agosto 2007 16:54:52

Fabiomax
Moderatore


Città: Cefalù
Prov.: Palermo

Regione: Sicilia


1962 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 16 febbraio 2007 : 06:25:16 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
affascinante

Torna all'inizio della Pagina

ang
Moderatore


Città: roma

Regione: Lazio


9100 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 16 febbraio 2007 : 10:17:47 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
cari, qui entriamo nella babilonia delle jaminie...
i due morfotipi sinistrorsi li ho trovati sempre in Abruzzo più di una volta simpatrici e senza forme intermedie; per quanto riguarda invece il trio, ricordo che sul Marsicano la disposizione era diversa: salendo si trova per prima la forma gigante in ambiente boschivo, poi la destrorsa e infine la sinistrorsa normale su pietraie e pascolo.
In pratica la forma destrorsa sembra separare le due popolazioni sinistrorse.

ang

C'è sempre un baco nella mela. E il baco siamo noi (Alan Burdick)
Torna all'inizio della Pagina

Lepurisposu
Utente Senior


Città: Su Masu

Regione: Sardegna


1912 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 16 febbraio 2007 : 13:35:21 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Interessante questa discussione sulle Jaminia! è un fenomeno che si è sservato solo lungo l' Appennino abruzzese?
Frantzì-Lèpurisposu

àiri a pinta de caddaxu. pinnicadì linna crabaxu
Torna all'inizio della Pagina

Subpoto
Moderatore


Città: Roma
Prov.: Roma

Regione: Lazio


8306 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 16 febbraio 2007 : 13:59:54 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Per ang, dobbiamo rivedere la distribuzione sul Marsicano, i tuoi dati non corrispondono ai miei.
Le forme B e C le ho trovate conviventi nei prati del piano cacuminale sopra il limite della faggeta.L'habitat nel bosco mi è nuovo.Gli esemplari rinvenuti nel bosco erano viventi?
Per Frantzì, una separazione così netta delle tre forme l'ho trovata solo in Abruzzo.Forme grandi sono state segnalate da varie località ma in genere con variazione che poteva rientrare nella specie. La forma destrorsa si trova abbondante su tutte le cime della zona che ho segnalato come se avesse occupato un habitat piu vasto in periodi glaciali ed ora si è ritirata in aree rifugio(un areale ed un habitat sovrapponibile a quello di Candidula grovesiana che ho recentemente postato).
La specie con il morfotipo A dovrebbe essere presente anche in Sardegna,se ne individui qualche popolazione(zone calcaree con pietre e prato) sarebbe molto interessante in caso si riuscisse ad organizzare una ricerca sul DNA.

La natura è un libro aperto, siamo noi che non sappiamo leggerlo

Sandro
Torna all'inizio della Pagina

Lepurisposu
Utente Senior


Città: Su Masu

Regione: Sardegna


1912 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 17 febbraio 2007 : 16:00:13 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Ciao sandro grazie per il chiarimento, postai una Jaminia quadridens l' anno scorso (che tralaltro confusi con un clausilidae..)
Linkhttp://www.naturamediterraneo.com/forum/topic.asp?TOPIC_ID=17877&SearchTerms=Jaminia,quadridens
un caro saluto a tutti,
Frantzì-Lèpurisposu



àiri a pinta de caddaxu. pinnicadì linna crabaxu
Torna all'inizio della Pagina

siciliaria
Utente Senior


Città: Catania
Prov.: Catania

Regione: Sicilia


2017 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 17 febbraio 2007 : 17:48:35 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Certamente mi ricordo della tua segnalazione, ma adesso che abbiamo questa bella scheda non è che ci daresti le dimensioni di quella conchiglia? Ha qualche giro in più rispetto a quelle di sub, le dimensioni gli darebbero ragione. Saluti
Torna all'inizio della Pagina

Subpoto
Moderatore


Città: Roma
Prov.: Roma

Regione: Lazio


8306 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 17 febbraio 2007 : 20:26:05 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Il numero di giri non è un fattore importante, anche nelle località in cui le ho trovate ne esistono con più giri di spira nella stessa popolazione.
In questi casi la conchiglia assume una forma più allungata ma il diametro rimane invariato.


La natura è un libro aperto, siamo noi che non sappiamo leggerlo

Sandro
Torna all'inizio della Pagina
  Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
Scorciatoia






Forum Natura Mediterraneo © 2003-2014 Natura Mediterraneo Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina è stata generata in 0,38 secondi. TargatoNA.it | SuperDeeJay.Net | Snitz Forums 2000

Cooperativa Darwin | Leps.it | Herp.it | Ecotrekking.it | Lynkos.net